Ora pronobis
in

7 Benefici di nopal per la salute e come consumarlo

Il nopal, noto anche come fico d’india o chumbera e il cui nome scientifico è Opuntia ficus-indica,  è una specie di pianta appartenente alla famiglia dei cactus, che cresce solitamente nelle zone aride, essendo utilizzata in varie preparazioni culinarie, facenti parte della gastronomia da alcune regioni del Messico e dell’America Latina.

Vari studi hanno dimostrato i benefici per la salute del mangiare nopales, essendo considerato un superfood, poiché è un alimento ricco di polifenoli, polisaccaridi, flavonoidi, vitamine, fibre, grassi polinsaturi e proteine, che gli conferiscono diverse proprietà antiossidanti., Antinfiammatorie e anche ipoglicemico.

Le parti che possono essere mangiate sono i suoi fiori, semi, frutti e steli, e possono anche essere ottenuti in diversi colori di verde, bianco, rosso, arancione e giallo, per esempio. Oltre a questo, può essere utilizzato anche sotto forma di tè, marmellata, oli essenziali e può essere trovato in prodotti cosmetici e di bellezza. 

Advertising

1. Controllare il diabete

Alcuni studi indicano che il consumo di 500 grammi di nopal può aiutare a regolare la glicemia nelle persone diabetiche, perché contiene polisaccaridi, fibre solubili come la pectina e altre sostanze che aiutano a ridurre la glicemia e regolare l’azione dell’insulina.

2. Abbassare il colesterolo

Apparentemente i nopales agiscono a livello dei recettori del colesterolo cattivo LDL nel fegato, aiutando ad abbassare il colesterolo nel sangue. Oltre a questo, è ricco di grassi polinsaturi come l’acido linoleico, oleico e palmitico che aiutano ad abbassare il colesterolo LDL, aumentare l’HDL buono e prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari.

3. Prevenire il cancro

Il nopal contiene composti antiossidanti come fenoli, flavonoidi, vitamina C e vitamina E che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi, riducendo lo stress ossidativo, in questo modo mangiare dai 200 ai 250 grammi della sua polpa potrebbe aiutare a prevenire il cancro. 

4. Proteggi le cellule del sistema nervoso

Questo tipo di cactus contiene varie sostanze come la nicotiflorina, ad esempio, una sostanza che esercita un effetto protettivo e antinfiammatorio sulle cellule neuronali, riducendo il rischio di demenza.  

5. Promuove la perdita di peso

I nopales sono un alimento a basso contenuto calorico e ricco di fibre, quindi, includerlo in abbinamento ad una dieta ipocalorica aiuterà non solo a ridurre l’assunzione di calorie, ma aumenterà anche la sensazione di sazietà, riducendo la fame.

6. Migliora la digestione

Le nopales sono ricche di fibre, principalmente pectina e mucillagine, un tipo di fibra solubile che aiuta a migliorare la digestione e il transito intestinale, riducendo i sintomi sia della diarrea che della stitichezza. Inoltre, aiuta a prevenire lo sviluppo di ulcere gastriche.

7. Agire come un antivirale

È stato anche scoperto che Nopal possiede proprietà antivirali, principalmente contro il virus dell’herpes simplex. 

Proprietà del Nopal

Nopal ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, ipoglicemiche, antimicrobiche, antitumorali, epatoprotettive, antiproliferative, antiulcerogeniche, diuretiche, antivirali e neuroprotettive. 

Informazioni nutrizionali

La tabella seguente mostra le informazioni nutrizionali per ogni 100 grammi di nopal: 

Componenti per 100 grammi di nopal
Calorie25 calorie
Proteina1,1 g
Grassi0,4 g
Carboidrati16,6 g
Fibre3,6 g
Vitamina C18 mg
Vitamina A2 mcg
Calcio57 mg
Incontro 32 mg
Ferro1,2 mg
Potassio220 mg
Sodio5 mg

In quale quantità dovrebbe essere consumato?

Si consiglia di includere nopales direttamente nella dieta, circa 200-500 grammi forniscono i suddetti benefici per la salute.

1. Supplemento in capsule

Nel caso degli integratori, non esiste ancora una dose specifica, la maggior parte degli integratori consiglia almeno una dose compresa tra 500 e 650 milligrammi al giorno, richiedendo ulteriori studi scientifici per verificarne l’efficacia e la tossicità. 

2. Integratore in polvere

L’integratore in polvere nopal può essere utilizzato in frullati, succhi, tortillas, zuppe, insalate e prodotti da forno. La dose solitamente raccomandata è compresa tra 2,5 e 5 g al giorno.

Ricette con nopal

Il nopal può essere consumato in succhi, insalate, tortillas e marmellate. Il nopal ha delle piccole spine, queste devono essere rimosse con un coltello prima di essere consumate. Alcune ricette che puoi preparare sono:

1. Succo verde

Questo succo di nopal è ricco di antiossidanti, oltre ad essere un diuretico, aiuta a sgonfiare il corpo. Il nopal può essere combinato con qualsiasi frutta e altre verdure.  

ingredienti

  • 1 gambo di nopal, tagliato a pezzi;
  • 1 forma di ananas;
  • 2 rametti di prezzemolo;
  • 1/2 cetriolo;
  • 2 arance

Modalità di preparazione

Mettere tutti gli ingredienti nel frullatore o in una centrifuga alimentare. Bevi dopo.  

2. Insalata Nopal

ingredienti

  • 2 nopales;
  • 1 cipolla;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 pomodoro;
  • 2 rami di coriandolo;
  • 1 avocado, a dadini;
  • Sale e pepe a piacere;
  • Formaggio fresco a cubetti;
  • 1 cucchiaio di olio d’oliva.

Modalità di preparazione

Lavare la foglia di nopal e rimuovere le piccole spine con un coltello. Tagliate a cubetti le foglie di nopal, mettetele in una pentola con acqua, 1/2 cipolla, 2 spicchi d’aglio e un pizzico di sale. Lasciateli cuocere per circa 20 minuti. Una volta pronte, vanno filtrate e messe in un contenitore di vetro finché non si raffreddano.  

Tritare 1/2 cipolla, pomodoro, formaggio fresco e avocado a dadini. Mescolare con le nopales e il coriandolo. Aggiungere l’olio d’oliva. Condite con sale e pepe a piacere.

3. Tortillas Nopal

ingredienti

  • 1 foglia nopale;
  • 1 tazza di farina d’avena o di mandorle macinate;
  • 2 tazze di farina di mais;
  • 1 confezione di spinaci;
  • Sale qb;
  • 2 tazze d’acqua.

Modalità di preparazione

Lavare la foglia di nopal e rimuovere le piccole spine con un coltello. Tagliarli a pezzi e metterli nel frullatore insieme agli spinaci e all’acqua. Frulla fino a ottenere un composto omogeneo. 

In un contenitore separato, metti la farina di mais, il sale e una tazza di avena o mandorle tritate. Aggiungere poco a poco il succo di nopal e impastare fino ad ottenere la consistenza desiderata, ovvero quando l’impasto non si attacca alle mani, formare delle palline e schiacciarle con una tortilla o uno strumento piatto in modo che risultino sottili. Mettere in una padella e cuocere. 

Il ripieno può essere con formaggio bianco, verdure o con un pollo grigliato tagliato a listarelle e saltato con le verdure, per esempio. 

Effetti collaterali

Alcuni possibili effetti collaterali dell’ingestione di nopal sotto forma di supplemento sono mal di testa, nausea, diarrea o aumento delle feci.  

Controindicazioni

Le donne in gravidanza o in allattamento non dovrebbero assumere integratori a base di nopal, poiché non è noto con certezza se siano sicuri o meno. Se sei diabetico e stai assumendo farmaci ipoglicemici, consulta il tuo medico prima di consumare nopal, poiché potrebbe causare ipoglicemia. 

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

BMI nei bambini: come calcolarlo e cosa fare se viene alterato

26 frutti ricchi di fibre (per dimagrire e stitichezza)