in

Cos’è la psoriasi? Sintomi, cause, diagnosi, trattamento e prevenzione

La psoriasi è una malattia autoimmune che causa placche, che sono chiazze pruriginose o irritate di pelle spessa, rossa e secca.

Sebbene qualsiasi parte del corpo possa essere colpita, le placche di psoriasi si sviluppano molto spesso su gomiti, ginocchia, cuoio capelluto, schiena, viso, palmi e piedi.

Come altre malattie autoinfiammatorie, la psoriasi si verifica quando il tuo sistema immunitario, che normalmente attacca i germi infettivi, inizia invece ad attaccare le cellule sane.

Advertising

Segni e sintomi della psoriasi

Le placche della psoriasi possono variare da pochi punti di desquamazione simile alla forfora a grandi eruzioni che coprono vaste aree. I sintomi e l’aspetto della malattia variano a seconda del tipo e della gravità della psoriasi.

Alcuni segni e sintomi comuni includono:

  • Macchie rosse o placche cutanee in rilievo ricoperte di squame argentee
  • Pelle secca o screpolata che sanguina
  • Bruciore, prurito o indolenzimento vicino alle aree colpite
  • Unghie o unghie dei piedi snocciolate o ispessite
  • Articolazioni gonfie (1)

Ulteriori informazioni sui sintomi della psoriasi

Più recente nella psoriasi

Come avere una vita di appuntamenti migliore se hai la psoriasi

Come avere una vita di appuntamenti migliore se hai la psoriasi

I prodotti biologici della psoriasi possono ridurre il rischio di malattie cardiache, suggerisce lo studio

I prodotti biologici della psoriasi possono ridurre il rischio di malattie cardiache, suggerisce lo studio

7 consigli per il trucco che tutte le donne che hanno la psoriasi dovrebbero sapere

7 consigli per il trucco che tutte le donne che hanno la psoriasi dovrebbero sapere

Vedi tutto in Più recenti in Psoriasi

Cause e fattori di rischio della psoriasi

La psoriasi, in generale, è una condizione genetica trasmessa attraverso le famiglie. “È probabile che più geni debbano essere colpiti per consentire la comparsa della psoriasi e che sia spesso innescata da un evento esterno, come un’infezione”, afferma James W. Swan, MD, professore di dermatologia presso la Loyola University Stritch School of Medicine a Maywood, Illinois.

Alcuni fattori di rischio, come una storia familiare o l’obesità, possono aumentare le probabilità di sviluppare la psoriasi.

Secondo la National Psoriasis Foundation (NPF), almeno il 10% delle persone eredita geni che potrebbero portare alla psoriasi, ma solo il 3% o meno sviluppa effettivamente la malattia. (2) Per questo motivo, si ritiene che la malattia sia causata da una combinazione di fattori genetici e fattori o trigger esterni.

Gli attacchi di psoriasi possono essere provocati da:

Fatica

Lo stress è un fattore scatenante importante per alcune persone con psoriasi, causando la riacutizzazione della psoriasi per la prima volta o peggiorando la situazione dopo che ti è stata diagnosticata. (3)

“La psoriasi è molto dipendente dallo stress. Si accende molto facilmente quando i pazienti sono sotto stress e tende a migliorare quando sono rilassati”, afferma Vesna Petronic-Rosic, MD, dermatologa e professore associato di medicina presso l’Università di Chicago Medicina in Illinois. Le tecniche di gestione dello stress, come l’esercizio fisico, lo yoga e la meditazione, possono aiutare a gestire i sintomi della psoriasi.

Tempo freddo 

Un viaggio ai Caraibi potrebbe essere una buona idea durante i mesi invernali se hai la psoriasi e vivi in ​​un clima freddo. Questo perché la luce ultravioletta del sole spegne il sistema immunitario della pelle, che è iperattivo nelle persone con psoriasi. Verificare con il proprio dermatologo prima di viaggiare per consigli sulla pelle per la sicurezza solare e limitare l’esposizione quotidiana a non più di 10 minuti di luce solare diretta.

Pelle secca 

Tutto ciò che danneggia la pelle può causare una riacutizzazione della psoriasi, inclusa la pelle eccessivamente secca.

La soluzione: mantieni la pelle idratata. Se sei allergico alle fragranze contenute nelle creme idratanti, usa un prodotto senza profumo per evitare un’eruzione cutanea.

Vaccinazioni 

Come con la pelle secca, perforare la pelle durante una vaccinazione può causare una riacutizzazione della psoriasi, ma non è un motivo per saltare un colpo necessario. (4)

Una cosa da tenere a mente: se stai assumendo un potente farmaco per la psoriasi che sopprime il tuo sistema immunitario (come un trattamento biologico), non dovresti prendere un vaccino vivo. Il tuo corpo potrebbe non essere in grado di combattere un virus vivo a causa del farmaco che stai assumendo. In tal caso, chiedi al tuo medico un vaccino che contenga un virus disattivato.

Beta-bloccanti e litio 

I beta-bloccanti per il trattamento della pressione alta e il litio per un disturbo mentale possono peggiorare la psoriasi. (5, 6)

Se soffri di pressione alta, il medico potrebbe essere in grado di passare il farmaco a un altro farmaco che non influenzi la psoriasi. Se stai assumendo litio, il tuo dermatologo potrebbe considerare di provare un trattamento leggero o una terapia topica per la psoriasi.

Infezioni delle vie respiratorie superiori 

Raffreddori e altre infezioni, in particolare mal di gola, attivano il sistema immunitario e possono causare la riacutizzazione della psoriasi. (7) Se hai la psoriasi e sviluppi un mal di gola, fallo curare e assicurati di avere una cultura per controllare lo streptococco. Gli antibiotici a lungo termine possono essere un’opzione per qualcuno che ha la psoriasi e frequenti mal di gola.

Fumo 

Ci sono alcune prove che il fumo può peggiorare la psoriasi. Secondo uno studio pubblicato nel marzo 2012  sull’American Journal of Epidemiology , i fumatori hanno quasi il doppio del rischio di sviluppare la psoriasi rispetto alle persone che non hanno mai fumato. (8) In uno studio più piccolo pubblicato nel febbraio 2016  sull’International Journal of Dermatology  che ha esaminato i gemelli, i forti fumatori avevano più del doppio delle probabilità di avere la psoriasi. (9)

Dieta 

Gli studi non hanno dimostrato alcun effetto benefico dell’assunzione di integratori alimentari per la psoriasi, ma evitare determinati alimenti può ridurre l’infiammazione e aiutare con la psoriasi. Inoltre, gli studi hanno dimostrato che molte persone con psoriasi possono anche avere una sensibilità al glutine e mangiare una dieta priva di glutine può aiutare a ridurre i sintomi della psoriasi. (10) In generale, se scopri che un certo cibo peggiora la psoriasi, cerca di evitarlo.

Alcol 

Per alcune persone con psoriasi, è stato dimostrato che bere più di uno o due drink al giorno provoca riacutizzazioni della psoriasi, ma l’associazione non è forte. I razzi causati dall’uso di alcol potrebbero anche essere collegati allo stress psicologico.

Ulteriori informazioni sulle cause della psoriasi

Tutto quello che devi sapere sui farmaci biologici per la psoriasi

Ottieni i fatti sull’opzione di trattamento della psoriasi più mirata.

Guida del consumatore

Tipi di psoriasi

Esistono cinque tipi di psoriasi, ma molto spesso le persone hanno solo un tipo di psoriasi alla volta. Ogni tipo ha il proprio insieme di sintomi.

Psoriasi a placche

Chiamata anche psoriasi vulgaris, la psoriasi a placche è la forma più comune della malattia. Appare come placche rosse in rilievo ricoperte da un accumulo bianco argenteo di cellule morte della pelle o squame. Le placche pruriginose, a volte dolorose, possono rompersi e sanguinare e comunemente colpiscono il cuoio capelluto, le ginocchia, i gomiti, la schiena, le mani e i piedi.

Psoriasi guttata

Spesso a partire dall’infanzia o dalla giovane età adulta, la psoriasi guttata è il secondo tipo più comune di psoriasi. Quasi il 10% delle persone che soffrono di psoriasi sviluppa la psoriasi guttata, secondo l’NPF. La psoriasi guttata è il tipo di psoriasi più strettamente legato a una recente infezione da streptococco. Se sviluppi la psoriasi guttata, probabilmente sarai anche testato per i batteri dello streptococco.

Psoriasi inversa

Conosciuta anche come psoriasi intertriginosa, la psoriasi inversa provoca lesioni rosse nelle pieghe della pelle del corpo che possono apparire lisce e lucenti. Queste lesioni possono verificarsi sui genitali o in aree vicino ai genitali, come la parte superiore delle cosce e l’inguine. È comune per le persone con psoriasi inversa avere un altro tipo di psoriasi da qualche altra parte del corpo allo stesso tempo.

Psoriasi pustolosa

Ciò causa vesciche bianche di pus che circondano la pelle rossa, spesso sulle mani o sui piedi. Il pus è costituito da globuli bianchi. Quando le protuberanze piene di pus coprono il corpo, potresti avere la pelle rosso vivo e sentirti male o esausto e avere febbre, brividi, forte prurito, polso rapido, perdita di appetito o debolezza muscolare.

Psoriasi eritrodermica

Questa è una forma pericolosa e rara della malattia caratterizzata da un rossore diffuso e focoso e da un’esfoliazione della pelle che causa forte prurito e dolore. La psoriasi eritrodermica si verifica una o più volte nel 3% delle persone con psoriasi, secondo l’NPF.

Ulteriori informazioni sui tipi di psoriasi

Fiducioso nella tua pelle – Con la psoriasi: un messaggio dai social media

Attraverso i social media, i blog e l’advocacy, queste tre donne stanno diffondendo messaggi di positività corporea e comunità per coloro che hanno la psoriasi.

Storie personali

Come viene diagnosticata la psoriasi?

Non ci sono test speciali per aiutare i medici a diagnosticare la psoriasi. In genere, un dermatologo esaminerà la tua pelle e chiederà informazioni sulla tua storia familiare.

Probabilmente ti verrà data una diagnosi basata su questo esame fisico.

In alcune situazioni, i medici rimuoveranno un piccolo campione di pelle e lo esamineranno al microscopio. Ciò potrebbe consentire loro di osservare meglio l’area interessata e di fare una diagnosi più accurata. (11)

Durata della psoriasi

La psoriasi è considerata una condizione cronica e permanente. Al momento non esiste una cura, ma la malattia può peggiorare o migliorare.

Per alcuni, la psoriasi può risolversi per mesi o addirittura anni alla volta. Questo è noto come remissione.

Altri sperimentano razzi di psoriasi in schemi ciclici. Ad esempio, la malattia può migliorare in estate e peggiorare in inverno. (12)

Qual è il tuo miglior consiglio per gestire l’artrite psoriasica?

Dai un’occhiata a Tippi per vedere come le persone reali che hanno l’artrite psoriasica (e gli esperti!) Hanno risposto a questa domanda. Hai un tuo consiglio? Punta in avanti!

Tippi

Opzioni terapeutiche e terapeutiche per la psoriasi

Sebbene la psoriasi non possa essere curata, ci sono opzioni efficaci per curarla. Parla con il tuo medico dei benefici, dei rischi e degli effetti collaterali delle terapie che usi.  

Farmaco

Alcuni farmaci per trattare la psoriasi includono:

  • Topici  I trattamenti da prescrizione e da banco (OTC) applicati direttamente sulla pelle possono ridurre al minimo i sintomi della psoriasi. Queste terapie contengono diversi principi attivi e si presentano come lozioni, creme, shampoo, gel, spray o unguenti. 
  • Biologici  I farmaci biologici alterano il sistema immunitario e di solito vengono somministrati per iniezione. Includono Enbrel (etanercept), Remicade (infliximab), Humira (adalimumab), Stelara (ustekinumab), Simponi (golimumab), Cosentyx (secukinumab), Taltz (ixekizumab), brodalumab, tildrakizumab e Skyrizi (risankizumab).
  • Otezla (un premilast)  Questo medicinale si presenta come una pillola e agisce sopprimendo un enzima coinvolto nell’infiammazione.
  • Retinoidi orali  Questi tipi di farmaci vengono solitamente somministrati se si soffre di psoriasi grave che non risponde ad altri trattamenti.
  • Rheumatrex (m ethotrexate)  Questo farmaco aiuta a controllare l’infiammazione.  
  • Ciclosporina (Gengraf, Neoral)  Questo medicinale sopprime il sistema immunitario ma può essere assunto solo per brevi periodi di tempo. (1)

Terapia della luce

La fototerapia prevede l’esposizione della pelle a quantità controllate di luce ultravioletta naturale o artificiale per aiutare a ridurre i sintomi della psoriasi. Puoi ricevere questo trattamento da solo o insieme ad altri farmaci. (1)

Ulteriori informazioni sul trattamento della psoriasi

Prevenzione della psoriasi

Non c’è modo di prevenire la psoriasi, ma ci sono cose che puoi fare per migliorare i tuoi sintomi e aiutare a ridurre il numero di focolai che si verificano. (13)

Alcuni modi per ridurre il rischio di una riacutizzazione della psoriasi includono:

  • Fai bagni tutti i giorni
  • Mantieni la pelle idratata
  • Evita i trigger se puoi
  • Ottieni una piccola quantità di luce solare ogni giorno (1)

Complicazioni della psoriasi

Avere la psoriasi può aumentare il rischio di sviluppare una serie di condizioni di salute, tra cui:

  • Ipertensione
  • Obesità
  • Colesterolo alto
  • Diabete
  • Malattia cardiovascolare
  • Osteoporosi
  • Malattia del fegato
  • Nefropatia
  • Cancro
  • Uveite (una malattia degli occhi)
  • Morbo di Crohn
  • Depressione (14)

“Negli ultimi anni, abbiamo visto che forse la psoriasi gioca un ruolo più integrante nella sindrome metabolica, una raccolta di sintomi che possono portare a diabete e malattie cardiache”, afferma Erin Boh, MD, presidente e professore di dermatologia presso Tulane University di New Orleans e membro del consiglio della National Psoriasis Foundation.

Si stima che fino al 30% delle persone con psoriasi svilupperà anche l’artrite psoriasica, una malattia autoimmune che colpisce le articolazioni. Secondo la National Psoriasis Foundation, la psoriasi si verifica prima della malattia articolare nell’85% dei pazienti con artrite psoriasica. (15)

I rischi per le complicanze legate alla psoriasi sono maggiori quanto più giovane è un paziente al momento della diagnosi e più grave è la psoriasi. (16) Chiunque abbia la psoriasi dovrebbe essere consapevole di essere a rischio di condizioni di comorbilità e dovrebbe monitorare la propria salute generale di conseguenza.

Ulteriori informazioni sulle complicanze della psoriasi

Scelti dall’editore nella psoriasi

5 cose che il tuo medico potrebbe non dirti sulla tua psoriasi

5 cose che il tuo medico potrebbe non dirti sulla tua psoriasi

Terapia della luce per la psoriasi: cosa devi sapere

Terapia della luce per la psoriasi: cosa devi sapere

Come affrontare le sfide di aderire al trattamento della psoriasi

Come affrontare le sfide di aderire al trattamento della psoriasi

Ansia sociale: il sintomo invisibile della psoriasi

Ansia sociale: il sintomo invisibile della psoriasi

Ricerca e statistica: chi ha la psoriasi?

Secondo la National Psoriasis Foundation, circa 7,5 milioni di persone negli Stati Uniti hanno la psoriasi, con la malattia che colpisce i caucasici più di ogni altra razza. (17)

La malattia si verifica all’incirca allo stesso modo tra uomini e donne. Secondo il National Institutes of Health (NIH), è più comune negli adulti e corri un rischio maggiore se qualcuno nella tua famiglia ce l’ha. (18) Uno studio pubblicato nel settembre 2016 sulla rivista  PLoS  One ha  concluso che “le interazioni tra particolari geni e fattori genetici e ambientali giocano un ruolo importante” nello sviluppo della malattia. (19)

Le persone con psoriasi generalmente vedono i loro primi sintomi tra i 15 ei 30 anni, sebbene sia comune anche lo sviluppo della malattia tra i 50 ei 60 anni. (20)

“Il fattore più importante per determinare la prognosi è la quantità di malattia che qualcuno ha”, dice Michael P. Heffernan, MD, un dermatologo presso la San Luis Dermatology and Laser Clinic a San Luis Obispo, California.

Condizioni correlate

Molte condizioni sono strettamente correlate e talvolta scambiate per la psoriasi.

La psoriasi e l’eczema possono essere difficili da distinguere.

Se la psoriasi colpisce il cuoio capelluto, potrebbe essere difficile determinare se si tratta di forfora o psoriasi.

Altre condizioni della pelle come la tigna e la pitiriasi rosea vengono occasionalmente confuse con la psoriasi.

È psoriasi o eczema?

Come la psoriasi, l’eczema è una condizione della pelle molto pruriginosa. In effetti, l’eczema di solito provoca un prurito più intenso della psoriasi. Il graffio provoca arrossamento e infiammazione della pelle, portando ad un peggioramento dell’eczema. Il graffio può anche causare un’infezione batterica secondaria.

L’eczema non è una malattia specifica, ma piuttosto un termine che si riferisce a un gruppo di condizioni simili a eruzioni cutanee. Il tipo più comune di eczema è causato da una reazione a sostanze irritanti, come detersivi, saponi o detergenti per la casa.

L’eczema si manifesta spesso nella parte posteriore delle ginocchia o all’interno dei gomiti.

L’eczema può colpire chiunque e colpisce i bambini più della psoriasi. (21)

È psoriasi del cuoio capelluto o forfora?

Più della metà di tutte le persone con psoriasi ha la psoriasi del cuoio capelluto, secondo l’NPF. (22) Le placche rosse e pruriginose possono estendersi oltre l’attaccatura dei capelli sulla fronte, sul collo e intorno alle orecchie.

“La maggior parte delle persone con psoriasi del cuoio capelluto ce l’ha anche su altre parti del corpo”, afferma Dina D. Strachan, MD, dermatologa e assistente professore di dermatologia clinica presso la NYU Langone Medical Center di New York City.

La psoriasi del cuoio capelluto viene talvolta confusa con la dermatite seborroica o la forfora. Secondo il dottor Strachan, la forfora – che causa un cuoio capelluto squamoso e pruriginoso senza segni di infiammazione – tende a prudere più della psoriasi del cuoio capelluto. “Ha una scala gialla che sembra untuosa”, dice Strachan. “Al contrario, la psoriasi, che si tratti del cuoio capelluto o di qualsiasi altra parte del corpo, tende ad avere una spessa squama argentea”.

Scopri di più sul fatto che l’eruzione cutanea sia psoriasi, eczema o qualcos’altro

Ulteriori informazioni sulla psoriasi del cuoio capelluto

Risorse che amiamo

Organizzazioni preferite per informazioni essenziali sulla psoriasi

American Academy of Dermatology (AAD)

L’AAD rappresenta la stragrande maggioranza dei dermatologi praticanti negli Stati Uniti. Il suo sito web include uno strumento che ti permette di cercare nel suo database per trovare dermatologi nella tua zona.

American College of Rheumatology (ACR)

Questa organizzazione globale di medici, operatori sanitari e scienziati ha fornito un sito Web completo che offre una vasta gamma di risorse per pazienti e operatori sanitari, inclusi video educativi, informazioni sui farmaci e sulle terapie disponibili e uno strumento di ricerca per trovare un reumatologo locale.

Istituto nazionale di artrite e malattie muscoloscheletriche e della pelle (NIAMS)

Dedicato a supportare la ricerca per il trattamento di malattie che colpiscono muscoli, ossa, articolazioni e pelle, NIAMS offre un sito Web che fornisce una guida esaustiva alle condizioni della pelle e argomenti correlati, nonché notizie sui più recenti studi clinici.

National Psoriasis Foundation (NPF)

In qualità di principale gruppo di difesa dei pazienti per le persone che vivono con la malattia psoriasica, l’NPF fornisce un’enorme comunità di supporto online per le persone che si occupano di psoriasi. Fornisce una vasta gamma di risorse per i pazienti, inclusa una guida personalizzata su come affrontare la malattia.

Psoriasis and Psoriatic Arthritis Alliance (PAPAA)

Fondata nel 2007, questa alleanza di due ex fondazioni basate sulla psoriasi gestisce un sito Web che offre informazioni, consigli e supporto per coloro che convivono con la psoriasi, inclusa una sezione speciale per i bambini che affrontano la malattia.

Cura la psoriasi ora

Questo gruppo di difesa dei pazienti è specializzato nella sensibilizzazione sulla gravità della psoriasi e sulla necessità di ulteriori ricerche mediche. Fornisce inoltre risorse e informazioni per incoraggiare i pazienti a difendere se stessi quando cercano cure mediche.

Siti preferiti per assistenza finanziaria e patrocinio

National Psoriasis Foundation – Advocacy

NPF Advocacy aiuta a organizzare i volontari per condividere informazioni e sostenere con i legislatori il cambiamento nelle politiche pubbliche riguardanti la psoriasi.

NeedyMeds

Questa risorsa di informazioni online senza scopo di lucro aiuta gli utenti a trovare programmi che aiutano i pazienti che non possono permettersi farmaci e costi sanitari.

Partnership for Prescription Assistance (PPA)

Il sito Web gratuito PPA aiuta gli utenti a individuare programmi di assistenza pubblici e privati ​​che possono aiutare a coprire i costi costosi dei farmaci da prescrizione.

Blog preferiti

Il prurito per sconfiggere la psoriasi

Howard Chang, collaboratore di Everyday Health, fornisce una prospettiva di prima mano sulla psoriasi con una dose extra di incoraggiamento, educazione ed empatia. I post di Chang trattano i dettagli quotidiani della convivenza con la psoriasi, inclusi argomenti come affrontare la condizione da genitore e come utilizzare al meglio il tempo che trascorri spesso nelle sale d’attesa dei medici.

Solo una ragazza con le macchie

A cui è stata diagnosticata la psoriasi a 15 anni, la blogger Joni Kazantzis scrive non solo delle sue battaglie personali con la condizione, ma anche delle sfide mentali e fisiche che ogni persona con psoriasi deve affrontare quotidianamente.

Superare la psoriasi

A Todd Bello è stata diagnosticata la psoriasi all’età di 28 anni. Attraverso il suo blog, Bello condivide regolarmente post sulla convivenza con la psoriasi e sui suoi sforzi di difesa dei pazienti come volontario molto attivo per la NPF. I suoi sforzi appassionati a favore di altri con la psoriasi hanno contribuito a costruire una comunità di supporto per coloro che affrontano la condizione.

Il blog della National Psoriasis Foundation

Con il motto “la P tace ma noi no!” questo blog è una risorsa aggiornata frequentemente che copre un ampio spettro di argomenti relativi alla psoriasi, tra cui salute, sostegno e storie personali ispiratrici.

Ritiri preferiti

Soap Lake Natural Resort and Spa

Soap Lake nello stato di Washington è stata a lungo una destinazione popolare per coloro che si occupano di malattie della pelle, grazie all’elevato numero di minerali naturali e ai livelli alcalini del lago. Oltre a trattamenti specializzati, il Soap Lake Natural Resort and Spa offre anche salutari punti ristoro e una serie di attività all’aperto. Le sue sistemazioni includono anche vasche idromassaggio in camera che utilizzano l’acqua pompata dal lago, permettendoti di vivere le acque del lago dalla privacy della tua camera in qualsiasi momento dell’anno.

Laguna Blu

Situato in un paesaggio vulcanico islandese, il resort Blue Lagoon offre sistemazioni di lusso e una cucina raffinata, completa di una laguna privata presso il Silica Hotel. La sua caratteristica migliore, tuttavia, potrebbe essere la clinica, che è molto popolare nel trattamento della psoriasi. Gli ospiti possono fare il bagno nell’acqua di mare ricca di minerali della laguna, mentre altri trattamenti includono la terapia della luce UV e una serie di prodotti per la cura della pelle sviluppati internamente.

App preferite

Flaym

Creata dal LEO Innovation Lab, questa app user-friendly è una piattaforma di social media per le persone che vivono con la psoriasi. Oltre a fornire un modo più semplice per connettersi con altri che si occupano della condizione, fornisce gruppi basati sull’argomento (genitorialità, dieta, esercizio fisico, viaggi) e offre strumenti per aiutare a ospitare meetup.

Immaginare

Questa app ti consente di documentare e monitorare come si sviluppa la tua psoriasi nel tempo utilizzando la fotocamera del tuo telefono. La funzione schermo diviso ti consente di confrontare le tue condizioni nel tempo e metterle in relazione con l’efficacia del tuo trattamento con il tuo dermatologo.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Perché le persone con eczema devono indossare la protezione solare e le migliori marche da provare

Come addormentarsi velocemente (in cinque minuti o meno)