in

Diabete e sonno: come la glicemia alta ruba il tempo del sonno

Probabilmente è tutt’altro che ovvio, ma il tuo diabete potrebbe essere la ragione per cui hai problemi a dormire. Il diabete di tipo 2 colpisce quasi 30 milioni di americani e il numero sta crescendo. Anche se…

Probabilmente è tutt’altro che ovvio, ma il tuo diabete potrebbe essere la ragione per cui hai problemi a dormire.

Il diabete di tipo 2 colpisce quasi 30 milioni di americani e il numero sta crescendo. Sebbene la maggior parte di noi sia consapevole che la malattia ha un grave impatto sulla dieta e sulla glicemia di una persona, meno hanno familiarità con i molti problemi di salute correlati che il diabete può causare e come possono avere un impatto negativo sul sonno.

Advertising

Dai uno sguardo più da vicino alla relazione sorprendentemente intricata tra diabete e sonno, oltre a come le persone con questa condizione possono ottenere un riposo notturno migliore.

Diabete e sonno: un circolo vizioso?

La relazione tra diabete e sonno è complicata e gli esperti hanno ancora molto da imparare su come funziona il tutto. Cosa sanno? La quantità di sonno che si ottiene potrebbe avere un ruolo nel determinare se si sviluppa il diabete di tipo 2 in primo luogo.

In primo luogo, c’è la crescente connessione tra sonno e obesità . Il sovrappeso è un importante fattore di rischio per il diabete di tipo 2. (Che tu ci creda o no, fino al 90% delle persone a cui è stata diagnosticata la malattia è anche obeso.) Inoltre, le prove dimostrano che ci sono diversi modi in cui risparmiare sul sonno potrebbe portare ad un aumento di peso:

  • Quando sei in zona, non hai l’energia per esercitarti. La ricerca suggerisce che le persone che stanno alzate fino a tardi trascorrono più tempo sedute rispetto a quelle che si svegliano presto.
  • Sentirsi stanco significa anche meno probabilità di fare scelte alimentari sane. Quando sei esausto, pizza o cibo da asporto ti sembrano più facili ( e più allettanti ) di una grande insalata di cavolo nero.
  • Stare alzati fino a tardi significa avere più tempo per mangiare. È stato riscontrato che le persone che stanno sveglie di notte mangiano 550 calorie in più rispetto a quelle che vanno a letto presto.
  • La mancanza di sonno compromette i tuoi ormoni. La privazione del sonno fa sì che il tuo corpo pompi più cortisolo , l’ ormone dello stress , che è collegato all’aumento di peso. Sei anche sommerso da una quantità maggiore di grelina, l’ormone stimolante l’appetito.

Ma c’è di più nell’immagine oltre all’aumento di peso. Quando inizi ad accumulare un debito di sonno, il livello di zucchero nel sangue inizia ad aumentare. Inoltre, livelli troppo alti o cortisolo, l’ormone dello stress che si insinua quando sei stanco, sembra essere collegato all’insulino-resistenza. L’insulina è l’ormone che aiuta il tuo corpo a regolare lo zucchero nel sangue, ma quando sei resistente, il tuo corpo non è in grado di trasportare lo zucchero nelle cellule per produrre energia.

E sebbene gli esperti conoscano da anni la relazione tra privazione del sonno e glicemia, solo ora stanno iniziando a capire esattamente come funziona. Una nuova ricerca suggerisce che non dormire a sufficienza può aumentare i livelli di acidi grassi liberi nel sangue. Questi alti livelli di acidi grassi sembrano ridurre la sensibilità all’insulina, oltre a ostacolare la capacità del corpo di metabolizzare i grassi.

Inoltre, non ci vuole molto perché questi effetti abbiano effetto: solo una notte di sonno abbreviato ha dimostrato di aumentare quegli acidi grassi dannosi di un enorme 30% e diminuire la capacità dei partecipanti allo studio di regolare la glicemia di quasi un quarto . In altre parole, anche bruciare l’olio di mezzanotte solo una volta ogni tanto potrebbe fare di più per aumentare il rischio di diabete di quanto probabilmente pensi.

Come il diabete e gli alti livelli di zucchero nel sangue influiscono sul sonno

A peggiorare le cose? Avere il diabete di solito rende il sonno di qualità ancora più sfuggente. Ecco come:

  • Apnea notturna : molte persone che hanno il diabete di tipo 2 soffrono anche di apnea notturna . Se non trattate, le pause nella respirazione possono far svegliare le persone centinaia di volte durante la notte.
  • Neuropatia periferica: il danno ai nervi delle gambe o dei piedi è comune tra le persone con diabete e può portare a formicolio, intorpidimento, bruciore o dolore che possono rendere più difficile assopirsi .
  • Sindrome delle gambe senza riposo: un’altra condizione comune tra i diabetici, la RLS può causare la sensazione di dover muovere le gambe mentre si è seduti o sdraiati, il che può rendere più difficile addormentarsi o rimanere addormentati.
  • Zucchero nel sangue alto o basso: entrambi possono rendere difficile il sonno ristoratore. Un livello di zucchero nel sangue troppo alto può farti sentire caldo, irritabile o instabile. Un livello di zucchero nel sangue troppo basso potrebbe provocare incubi o farti svegliare sudato o umido.
  • Nicturia: la nicturia, o minzione notturna, è un problema comune tra i diabetici che di solito è il risultato di una glicemia incontrollata. Avere quantità maggiori di zucchero nelle urine può farti svegliare e devi andare più spesso durante la notte.

Soluzioni intelligenti per il sonno per i diabetici

La cattiva notizia è che avere il diabete di tipo 2 può portare a diverse complicazioni che possono rendere più difficile ottenere un sonno adeguato. Le buone notizie? Poiché i medici sanno così tanto sulle cose che possono causare problemi di sonno ai diabetici, ci sono molte soluzioni che possono aiutarti a sonnecchiare meglio.

Se soffri di apnea notturna, trovare un’opzione di trattamento che funzioni per te può portare a un sonno più riposante. Per molte persone, ciò significa adattarsi a una macchina CPAP che aiuta a mantenere aperte le vie aeree, eliminando il russare o le pause distruttive nella respirazione. Se sei in sovrappeso, perdere peso può aiutare ad alleviare anche il russare che ruba il sonno.

Condizioni come la neuropatia periferica e la sindrome delle gambe senza riposo possono spesso essere gestite con i farmaci. Se avverti dolore alle gambe o ai piedi, il medico può aiutarti a trovare un antidolorifico per eliminare il disagio o renderlo più tollerabile.

Anche i rilassanti muscolari o i farmaci che aumentano i livelli di dopamina nel cervello possono aiutare con la sindrome delle gambe senza riposo. Tuttavia, poiché la RLS è spesso associata a livelli di zucchero nel sangue troppo alti, la gestione della glicemia può essere un altro modo per alleviare i sintomi.

Tenere sotto controllo la glicemia può anche aiutare a evitare altri problemi di sonno legati al glucosio, come la minzione notturna frequente o il disagio notturno . È importante lavorare con il tuo team sanitario per imparare come gestire al meglio i livelli di glucosio nel sangue. Ma in generalebuona gestione del glucosio nel sangue di solito include:

  • Mangiare i cibi giusti . Scopri quanti carboidrati sono giusti per te e atteniti a fonti sane come frutta, verdura e cereali integrali. (Alcuni dei quali potrebbero persino migliorare il tuo sonno .)
  • Pianificare pasti equilibrati. Mangiare la giusta quantità di carboidrati insieme a proteine ​​e grassi può aiutare a mantenere i livelli di zucchero nel sangue da picchi o abbassamenti.
  • Assumere i farmaci al momento giusto. Parla con il tuo medico per determinare i momenti migliori per assumere la tua insulina.
  • Essere fisicamente attivi può aiutare a tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, allenamenti regolari possono aiutarti a dormire meglio .
  • Monitoraggio dei livelli di zucchero nel sangue. Tenere sotto controllo la glicemia significa che puoi prendere provvedimenti per gestire alti o bassi prima che diventino gravi.

Forse la cosa più importante di tutte? Se hai il diabete e hai problemi di sonno, parla con il tuo medico. Insieme, voi due potete sviluppare una strategia per aiutarvi a gestire meglio la vostra condizione, ottenendo il resto di cui avete bisogno.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

7 esperti di fitness condividono suggerimenti su come bilanciare esercizio fisico e sonno per una salute migliore

Un problema doloroso: l’importanza di mitigare il dolore e lo stress per dormire meglio