in

Domande relative a trucco e cosmetici

Q1. Ho un’etichetta sulla palpebra sinistra. Vedo un chirurgo plastico, un oftalmologo, un dermatologo o qualcun altro?

– Richard, New York

Le etichette della pelle sono escrescenze benigne abbastanza comuni che possono apparire praticamente ovunque sul corpo. Sono più comuni, tuttavia, nelle aree soggette a sfregamento della pelle, come il collo, l’inguine e le ascelle. Sono facilmente diagnosticati in base al loro aspetto. Le persone obese hanno maggiori probabilità di avere etichette sulla pelle, così come le persone i cui familiari le hanno. Queste escrescenze carnose tendono ad aumentare di numero man mano che invecchiamo e più del 50% di noi ne avrà almeno una nel corso della vita. È interessante notare che la gravidanza può predisporre le donne a queste lesioni cutanee a causa dei cambiamenti ormonali.

Advertising

La rimozione delle etichette cutanee è relativamente semplice, sebbene a volte possa verificarsi una discreta quantità di sanguinamento. I metodi di rimozione includono il congelamento e la distruzione elettrica, nonché l’escissione con un bisturi per etichette cutanee più grandi o con basi più ampie. Chirurghi plastici, oftalmologi e dermatologi ricevono una formazione sulla rimozione delle etichette cutanee durante la loro residenza. La considerazione chiave nella scelta di un medico è l’esperienza del singolo medico nella rimozione delle etichette sulle palpebre. La palpebra è un’area di pelle molto sottile che tende a sanguinare. I pazienti dovrebbero sentirsi a proprio agio nel chiedere informazioni sul numero di procedure simili che il loro medico ha eseguito.

Q2. Qual è il modo migliore per pulire i pennelli per il trucco e ho bisogno di un detersivo speciale per portare a termine il lavoro?

– Sarah, Washington, DC

I pennelli per il trucco possono essere un terreno fertile per batteri e funghi, quindi è una buona idea lavarli almeno una volta alla settimana. Ogni volta che ne usi uno sul viso, raccoglie sporco, batteri, oli e cellule morte della pelle (per non parlare della saliva e delle lacrime). Inoltre, dopo un po ‘, i pennelli sporchi si irrigidiscono, le setole si separano e il trucco si alza quando lo applichi. I pennelli puliti sono più morbidi sulla pelle e raccolgono il trucco in modo più uniforme. Quindi, mantenere i pennelli puliti non solo aiuterà a prevenire infezioni fastidiose e pori ostruiti, ma renderà anche il tuo trucco più liscio e più bello.

Ci sono detergenti per pennelli da trucco appositamente realizzati, ma un lavaggio del viso farà altrettanto bene. Cerca un detergente schiumogeno come Olay Foaming Face Wash, che aiuta a sciogliere il trucco e gli oli. I detergenti cremosi o lattiginosi potrebbero non essere abbastanza forti da rimuovere il fondotinta essiccato o il trucco incrostato. Evita la saponetta, il detersivo per il bucato o il detersivo per piatti, che possono indebolire le setole e lasciare residui che irritano la pelle. Segui questi passaggi per assicurarti che i tuoi pennelli durino più a lungo e il tuo trucco abbia un aspetto migliore:

  • Passa i pennelli sotto l’acqua calda per risciacquare il trucco sciolto. Fallo con le setole rivolte verso il basso.
  • Applicare una piccola quantità di detergente schiumogeno e passarlo sulle setole con le dita. Risciacquare periodicamente e riapplicare il detergente secondo necessità, fino a quando l’acqua non scorre limpida.
  • Asciugare delicatamente, rimodellare le setole e adagiarle su carta assorbente. Non asciugare i pennelli in posizione verticale poiché l’acqua intrappolata all’interno della base del pennello può sciogliere la colla che tiene le setole in posizione.
  • Quando le setole iniziano a cadere, è il momento di procurarsi una spazzola sostitutiva.

Q3. Usare il trucco di qualcun altro, ad esempio un rossetto o un mascara, è davvero una brutta cosa? I truccatori non lo fanno sempre?

Quando si tratta di trucco, è meglio essere egoisti e tenere i prodotti per te. Sebbene la maggior parte dei cosmetici contenga conservanti per aiutare a rallentare la crescita di batteri e funghi, a volte questo non è sufficiente per evitare che il trucco venga contaminato. Infatti, in uno studio i ricercatori hanno trovato batteri come stafilococco (che causa impetigine), streptococco (che causa mal di gola) ed E. coli (che è stato collegato ad intossicazione alimentare) nei tester di trucco dei grandi magazzini. E. coli normalmente vive nel tratto digerente e si trova nelle feci. Si diffonde quando le persone non si lavano le mani dopo aver usato il bagno e poi toccano un’altra superficie.

Ogni volta che tocchi un rossetto o un mascara, stai potenzialmente introducendo germi nel prodotto. E più persone lo usano, maggiore è la probabilità di diffondere l’infezione. Poiché le mucose sono più suscettibili all’infezione, i prodotti per labbra e occhi non dovrebbero mai essere condivisi in nessuna circostanza.

Anche se è vero che i truccatori usano spesso gli stessi cosmetici su persone diverse, molti importanti truccatori con cui ho discusso di questo hanno detto che prendono precauzioni per evitare di contaminare i loro prodotti. Ad esempio, usano applicatori usa e getta per applicare lucidalabbra e mascara e spugne usa e getta per applicare fondotinta e cipria. Tutti gli artisti hanno anche affermato di lavare i pennelli tra i clienti, poiché, oltre ad essere più igienici, i pennelli puliti aiutano il trucco a procedere in modo più fluido e uniforme.

La prossima volta che ti truccerai per un grande evento, o se sei tentato di fare un restyling al banco dei cosmetici del grande magazzino, segui questi suggerimenti per ridurre al minimo il rischio di contrarre un’infezione:

  • Se possibile, chiedi se possono aprire un nuovo tester , soprattutto quando si prova il lucidalabbra o il mascara con applicatori immersi nel contenitore. Altrimenti, insistere nell’usare un applicatore usa e getta .
  • Chiedi quali procedure di pulizia utilizza il truccatore per prendersi cura dei suoi prodotti. Ad esempio, alcune aziende hanno una politica di pulire i rossetti con alcol e affilare le matite prima e dopo ogni cliente, il che aiuta a ridurre la diffusione dei batteri.
  • Evita le visite nei fine settimana ai banchi di cosmetici, perché allora i negozi sono più affollati e più persone hanno gestito i tester.
  • Lavati la faccia non appena arrivi a casa.

Q4. La mia pelle è così grassa in estate che il trucco scivola via dal mio viso. Cosa posso fare per mantenerlo fermo senza ostruire i miei pori?

– Theresa, Georgia

Cara Theresa,

La pelle grassa può davvero essere una sfida in estate, dal momento che il trucco può sciogliersi, sbavare e depositarsi nei pori. Il primo passo per combattere lo scioglimento del trucco è usare un primer per il trucco come Boots No7 Mattifying Makeup Base , che assorbirà l’olio in eccesso e aiuterà il tuo trucco a procedere più agevolmente.

Quindi, scegli un trucco con una finitura opaca, che aiuta a controllare il sebo e ha un aspetto meno brillante. Se stai usando un fondotinta cremoso o a base di olio, prova a passare a una formula senza olio, che è più probabile che rimanga più a lungo. Poiché i fondotinta a base d’acqua tendono ad asciugarsi rapidamente, ricorda di usare una mano leggera, sfumare rapidamente e aggiungerne dell’altro solo dove ne hai bisogno, in modo che non si macchi o appaia pesante. Prova MAC Studio Fix Fluid SPF 15 , un trucco liquido oil-free disponibile in 23 tonalità e che fornisce una copertura da media a completa senza seccare la pelle o lasciarla cakey. Mi piace anche Maybelline Dream Matte Mousse , che ha una consistenza leggera e soffice come la panna montata. Ci vuole un po ‘di pratica per ottenere la giusta copertura, quindi inizia tamponandolo sulla pelle e sfumando rapidamente. Un grande vantaggio per un marchio di farmacia: è disponibile in 16 tonalità.

I blush cremosi possono aumentare il problema della chiazza di petrolio, quindi passa a una formula in polvere opaca come Revlon Matte Blush . Le palpebre unte possono creare pieghe e sbavature del colore degli occhi entro mezzogiorno, quindi scegli una formula opaca e di lunga durata come Lorac Baked Matte Satin Eyeshadow o L’Oreal HiP Matte Shadow Duo .

Avendo io stesso la pelle grassa, porto sempre un pacchetto di fogli assorbenti per olio puliti e trasparenti nella borsa per rapidi ritocchi durante il giorno. Di solito uno o due fogli sono sufficienti per assorbire l’olio e, a differenza della polvere, non lasciano residui di cakey.

Scopri di più nel centro Everyday Health Skin and Beauty.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Perché le persone con eczema devono indossare la protezione solare e le migliori marche da provare