in

Mirtilli rossi ( mirtillo rosso ): cos’è, a cosa servono e come consumarli

Il mirtillo rosso, noto anche con il suo nome inglese di  mirtillo rosso , è un frutto che ha diverse proprietà medicinali e viene utilizzato principalmente per prevenire le infezioni urinarie ricorrenti, in quanto previene lo sviluppo di batteri nelle vie urinarie. 

Tuttavia, questo frutto è anche molto ricco di vitamina C e alcuni antiossidanti che possono aiutare nel trattamento di altri problemi di salute, come raffreddore e influenza. Inoltre, essendo una ricca fonte di polifenoli, le sono state attribuite proprietà antibatteriche, antivirali, antitumorali, antitumorali, antimutagene e antinfiammatorie.

Il mirtillo rosso può essere acquistato nella sua forma naturale o disidratata in alcuni mercati e fiere; tuttavia, può anche essere acquistato nei negozi di alimenti naturali o in alcune farmacie sotto forma di capsule o sciroppi per le infezioni delle vie urinarie. 

Advertising

Cosa serve

Il mirtillo rosso ha i seguenti vantaggi:

1. Prevenire le infezioni urinarie

Si ritiene che l’assunzione di mirtilli rossi, secondo alcuni studi, impedisca ai batteri di aderire alle vie urinarie, principalmente Escherichia Coli . Se i batteri non possono aderire alle cellule, non saranno in grado di crescere e causare l’infezione, prevenendo l’insorgenza di infezioni ricorrenti. Tuttavia, per il trattamento dell’infezione stessa, non ci sono ancora studi scientifici sufficienti per dimostrare la sua efficacia. 

2. Mantenere la salute del cuore

I mirtilli, essendo ricchi di antociani, potrebbero aiutare a ridurre il colesterolo LDL (cattivo) e aumentare il colesterolo HDL (buono). Inoltre, aiuta a ridurre lo stress ossidativo grazie al suo contenuto di antiossidanti e al suo effetto antinfiammatorio, questo riduce il rischio di soffrire di aterosclerosi e il rischio cardiovascolare stesso. 

Oltre a questo, ci sono forti prove che potrebbe anche aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, perché diminuisce l’enzima di conversione dell’angiotensina, che aumenta la vasocostrizione nei vasi sanguigni. 

3. Abbassare i livelli di zucchero nel sangue

Grazie al suo contenuto di flavonoidi, il consumo regolare di mirtillo rosso  potrebbe aiutare a ridurre la glicemia e migliorare la sensibilità all’insulina, secondo alcuni studi sugli animali, perché migliora la risposta e la funzione delle cellule pancreatiche responsabili della secrezione di insulina.

4. Prevenire la carie

I mirtilli rossi possono prevenire la carie prevenendo l’accumulo di batteri come lo  Streptococcus mutans sui denti.

5. Prevenire l’influenza e raffreddori frequenti

Poiché è ricco di vitamina C, E, A e altri antiossidanti, oltre ad avere proprietà antivirali, il consumo di mirtillo rosso potrebbe prevenire malattie come influenza e raffreddori frequenti, perché impedisce l’adesione del virus alle cellule.

6. Prevenire la formazione di ulcere

Secondo alcuni studi, il mirtillo rosso aiuta a sopprimere l’infezione causata dall’Helicobacter pylori, batterio essendo una delle principali cause di infiammazione dello stomaco e delle ulcere. Questo perché questo frutto ha antociani che esercitano un effetto antibatterico, impedendo a H. pylori di causare danni allo stomaco. 

7. Sono ricchi di antiossidanti

Grazie al suo potere antiossidante, i mirtilli rossi potrebbero aiutare a prevenire l’invecchiamento precoce, proteggere dalla comparsa del cancro ed evitare malattie croniche. Questo perché previene i danni dei radicali liberi alle cellule.  

Fatti nutrizionali del mirtillo rosso

La tabella seguente mostra le informazioni nutrizionali su 100 g di mirtillo rosso:

Componenti (modifica)Frutta
Calorie46 kcals
Proteina0,46 g
Lipidi0,13 g
Carboidrati11,97 g
Fibre3,6 g
Vitamina C14 mg
Vitamina A3 mcg
Vitamina E1,32 mg
Vitamina B10,012 mg
Vitamina B20,02 mg
Vitamina B30,101 mg
Vitamina B60,057 mg
Vitamina B91 mcg
collina5,5 mg
Calcio8 mg
Ferro0,23 mg
Magnesio6 mg
Incontro11 mg
Potassio80 mg

È importante ricordare che per ottenere tutti i benefici sopra menzionati, il crescione deve essere incluso in una dieta equilibrata e sana. 

Come consumare il mirtillo rosso

La forma d’uso e la quantità di mirtillo rosso da ingerire non è stata ancora definita. Tuttavia, la dose solitamente consigliata per prevenire le infezioni urinarie è di 400 mg due o tre volte al giorno, con abbondante acqua; oppure bevi 1 bicchiere da 240 ml di succo di mirtillo rosso non zuccherato, 3 volte al giorno. 

Per preparare il succo, i mirtilli vanno messi a bagno in acqua per ammorbidirli, una volta pronti 150 g di mirtilli rossi vanno frullati con 2 bicchieri e mezzo di acqua. Per il suo sapore astringente si può aggiungere un po ‘di succo d’arancia o di limone e l’ideale è consumarlo senza zucchero.

I mirtilli rossi possono essere consumati sotto forma di frutta fresca, frutta disidratata, in succhi e frullati e in capsule. 

Effetti collaterali

Consumare troppi mirtilli rossi potrebbe causare disturbi gastrointestinali come diarrea, dolore addominale, nausea e vomito. Allo stesso modo questo frutto potrebbe aumentare l’escrezione urinaria di ossalato, potendo favorire la formazione di calcoli di ossalato di calcio nei reni, tuttavia sono necessari ulteriori studi per dimostrarlo. 

Controindicazioni

In caso di ipertrofia prostatica benigna, ostruzione del tratto urinario o pazienti a rischio di soffrire di calcoli renali (urolitiasi), il mirtillo rosso deve essere consumato solo sotto controllo medico.

Per trattare le infezioni ricorrenti del tratto urinario, scopri i migliori rimedi casalinghi per le infezioni del tratto urinario . 

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Malojillo (citronella): a cosa serve, proprietà e come si usa

Maca peruviana: cos’è, a cosa serve e come usarla