in

Qual è la posizione migliore per dormire: stomaco, schiena o fianco?

Ci sono tre distinte posizioni per dormire. La maggior parte di noi tende a sdraiarsi su un fianco, ma alcuni di noi dormono meglio sulla schiena o sullo stomaco. E molti di noi …

Ci sono tre distinte posizioni per dormire. La maggior parte di noi tende a sdraiarsi su un fianco, ma alcuni di noi dormono meglio sulla schiena o sullo stomaco. E molti di noi si spostano tra due o tutte e tre le posizioni durante la notte.

Ma quale delle tre è la migliore posizione per dormire? Ognuno ha i suoi pro e contro, anche se dormire con lo stomaco ha più svantaggi che benefici. Esamineremo ogni posizione e potrai decidere quale suona più adatto a te.

Advertising

Cosa può influire sulla tua posizione durante il sonno?

Se hai una condizione medica, il file una corretta postura del sonno può alleviare i sintomi, e quello sbagliato può peggiorare la tua condizione.

Diverse posizioni possono portare a:

  • Mal di schiena e dolore al collo:  potrebbero essere necessari alcuni esperimenti per trovare la posizione più comoda per prevenire il dolore alla colonna vertebrale. Chi ha il sonno laterale potrebbe aver bisogno di dormire con un cuscino tra le ginocchia. Chi ha il sonno posteriore potrebbe dover sollevare le ginocchia con un cuscino a cuneo.
  • Malattia cardiaca: A2003 ScienceDirect studio ha scoperto che i pazienti con insufficienza cardiaca congestizia evitavano di sdraiarsi sul fianco sinistro durante il sonno. Il gruppo di controllo non ha evitato di dormire sul lato sinistro.
  • Apnea notturna e russamento: le persone con queste condizioni di solito dormono meglio dalla loro parte. Stare sdraiati sullo stomaco può anche alleviare i sintomi, ma non è considerato degno il rischio di affaticamento della schiena.
  • Bruciore di stomaco e reflusso acido: se hai il bruciore di stomaco o una condizione più cronica comeGERD, sdraiarsi a pancia in giù può far divampare i sintomi. L’acido dello stomaco può facilmente scorrere lungo l’esofago quando sei sdraiato. Per mantenere l’acidità di stomaco in posizione, prova a dormire lateralmente o sdraiati sulla schiena mentre la parte superiore del corpo è sollevata con un cuscino a cuneo o una base regolabile .
  • Rughe:  il motivo principale per cui gli esperti consigliano di evitare di dormire a pancia in giù è il potenziale mal di schiena. Potresti anche sviluppare rughe premature premendo il viso contro il cuscino. Le traversine laterali possono anche vedere la formazione di linee sul lato che poggia contro il cuscino.

A proposito di Side Sleeping

Il sonno laterale è di gran lunga la posizione più popolare. Un sondaggio suggerisce che il 74% di noi  dorme su un fianco.

Il sonno laterale aiuta il nostroil cervello elimina i rifiuti. Massimizzare questo drenaggio dei rifiuti può impedire lo sviluppo di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer.

È anche più probabile che le tue vie aeree rimangano libere se ti corichi su un fianco, scoraggiando il russare e i sintomi dell’apnea notturna . La gravità non preme sui tessuti molli della gola come fa quando sei sdraiato sulla schiena.

Tuttavia, non esiste una posizione perfetta e il sonno laterale ha i suoi svantaggi. Potresti svegliarti con un po ‘di dolore alla spalla se il tuo materasso non allevia abbastanza la pressione. Cambiare il lato su cui dormi e sostituire il materasso con uno più morbido potrebbe risolvere il problema. In caso contrario, potresti dover cambiare posizione per dormire.

Se ti piace rannicchiarti in posizione fetale, potresti sentire un po ‘di dolore alla schiena e alle articolazioni, in particolare se hai l’artrite. Tuttavia, la posizione fetale può anche  alleviare la pressione sulle articolazioni .

Da che parte dovrei dormire?

I lati sinistro e destro non hanno gli stessi vantaggi e la maggior parte delle persone sta meglio dormendo sul lato destro. Mette meno pressione sul tuo cuore di quanto non faccia sdraiarsi a sinistra.

Come accennato in precedenza,ScienceDirect ricerca hanno scoperto che i pazienti con insufficienza cardiaca congestizia evitavano di dormire sul lato sinistro. Ha anche collegato il sonno sul lato sinistro con una maggiore attività del nervo simpatico. Il sistema nervoso simpatico governa la tua risposta di lotta o fuga, quindi meno attività ti mantiene calmo.

Tuttavia, il lato migliore in cui le donne incinte possono dormire è il lato sinistro. Stendendosi sul fianco sinistro, una donna aumenta il flusso sanguigno  al feto, fornendo al bambino più nutrienti.

A proposito di Back Sleeping

Il sonno posteriore fa bene all’allineamento della colonna vertebrale. La posizione tende a imitare la tua postura quando ti alzi in piedi. La pressione è distribuita uniformemente su tutto il corpo, il che evita l’accumulo.

Soffri di mal di schiena e vuoi alleviarlo mentre dormi? Prova ad alzare le ginocchia con un cuscino o una struttura del letto regolabile per ridurre la pressione sulla parte bassa della schiena.

Il sonno posteriore può infiammare alcune condizioni mediche. Se soffri di apnea notturna o reflusso acido, sdraiarti sulla schiena può aumentare i sintomi al mattino. È anche più probabile che si verifichi la paralisi del sonno sulla schiena, ma i motivi sono sconosciuti.

Sollevare la parte superiore del corpo può alleviare i sintomi senza cambiare le posizioni del sonno. Prova un cuscino a cuneo o una struttura del letto regolabile se ti viene diagnosticata l’apnea notturna o la GERD.

A proposito del sonno dello stomaco

Lo stomaco che dorme tende ad essere la posizione meno comune nei sondaggi. Molti esperti mettono in guardia contro lo stomaco che dorme perché la posizione comporta numerosi rischi per la salute:

  • Mal di schiena: la  colonna vertebrale potrebbe non essere allineata se la gravità spinge lo stomaco nel materasso.
  • Dolore al collo:  devi dormire con il collo attorcigliato in una direzione per respirare. Allungare i muscoli del collo in questo modo provoca dolore.
  • Dolore all’anca: se dormi con una gamba sollevata sopra l’altra, ad esempio lasciando il piede sinistro appoggiato sul polpaccio destro, può torcere i fianchi e la parte bassa della schiena.

L’unico vantaggio del sonno addominale è ridurre al minimo le possibilità di russare o sviluppare apnea notturna. Tuttavia, puoi trarre lo stesso beneficio dal sonno laterale senza tutti gli effetti collaterali che potresti provare sdraiato sullo stomaco.

Come cambiare posizione

Potrebbe essere necessario modificare la posizione del sonno preferita se inizia a causare problemi di salute. Ad esempio, un dormiente sulla schiena con apnea notturna potrebbe voler allenarsi a dormire su un fianco. Può essere una sfida vedere il cambiamento attraverso, ma ne vale la pena per un riposo notturno migliore e una salute migliore.

Il modo migliore per cambiare la postura del sonno è trovare un modo per limitare i tuoi movimenti. Puoi provare a dormire con un cuscino per il corpo . In alternativa, puoi circondarti di cuscini rigidi che è improbabile che si muovano.

Alcuni dormienti nello stomaco che passano a dormire su un fianco scoprono che abbracciare un cuscino aiuta. Questo cuscino può imitare la sensazione del materasso che preme contro lo stomaco.

Probabilmente dovrai investire in un nuovo materasso e cuscino. Altrimenti, rischi di svegliarti con dolori alla schiena e al collo a causa di un supporto improprio o di una pressione insufficiente.

Dormire sul materasso giusto

La tua posizione preferita per dormire influisce su quale materasso manterrà la colonna vertebrale allineata e ti garantirà una buona notte di sonno. Alcuni stili richiedono più supporto per la schiena e altri un maggiore sollievo dalla pressione.

I migliori materassi per una traversina laterale dovrebbero avere una sensazione da morbida a media. Materiali conformi come lattice, memory foam e polischiuma forniscono sollievo dalla pressione per fianchi e spalle. I dormienti laterali potrebbero voler evitare un materasso a molle e optare per un materasso ibrido se vogliono un letto gonfiabile.

Il miglior materasso per chi dorme sulla schiena ha una sensazione da media a rigida. Alcuni traversine posteriori trovano che un materasso medio con supporto lombare extra sia perfettamente comodo.

Un materasso per dormire sullo stomaco deve essere rigido per mantenere lo stomaco sollevato e la colonna vertebrale in una posizione neutra. Cerca un materasso con strati di comfort sottili per ridurre al minimo l’affondamento.

Acquistare il cuscino giusto

Il miglior cuscino per te dipende dalla tua posizione preferita per dormire. Perché? Il modo in cui sei posizionato influisce sulla larghezza tra il collo e il materasso.

Un cuscino privo di supporto provoca affaticamento dei muscoli del collo. È probabile che ti lasci con dolore al collo mattutino e mal di testa.

Le traversine laterali hanno la distanza maggiore tra il collo e il materasso a causa della distanza che creano le loro spalle, motivo per cui hanno bisogno dei cuscini più spessi. Se dormi su un fianco, cerca un cuscino alto da 4 a 6 pollici. Per ottenere il miglior cuscino possibile, potresti misurare la lunghezza della spalla dal collo.

Se dormi di lato, potresti scoprire che abbracciare un secondo cuscino ti aiuta ad addormentarti. Questo cuscino aggiuntivo dà al tuo braccio un posto dove riposare.

Chi dorme sulla schiena dovrebbe acquistare un cuscino flessibile a soppalco che si modella sul collo mentre culla anche la testa. I cuscini con imbottiture regolabili come piumino e memory foam sminuzzata sono buone scelte.

Chi ha il sonno addominale dovrebbe cercare un cuscino piatto con uno spessore inferiore a 3 pollici. Un dormiente con lo stomaco può dormire meglio anche senza un cuscino per la testa. Invece, tieni un cuscino sotto l’addome per evitare l’affondamento.

Domande frequenti

È meglio dormire su un fianco o sulla schiena?

Nessuna delle due posizioni è malsana. Il sonno posteriore può essere la posizione migliore per mantenere l’allineamento della colonna vertebrale. Consigliamo di dormire lateralmente poiché offre maggiori benefici per la salute, come la riduzione della pressione sul cuore.

Il sonno laterale può anche ridurre i sintomi del russamento, dell’apnea ostruttiva del sonno e del reflusso acido. Il sonno alla schiena tende ad aggravare queste condizioni grazie agli effetti della gravità.

Quale posizione per dormire è la migliore per respirare?

Il sonno laterale è la posizione migliore per mantenere libere le vie aeree. È spesso consigliato a chiunque abbia problemi di russamento o apnea notturna.

Il sonno alla schiena tende a causare il blocco delle vie aeree poiché quando ci si sdraia in posizione orizzontale, la gravità tende a premere sui tessuti molli nella parte posteriore della gola. Anche il sonno allo stomaco può ridurre il russamento e i sintomi dell’apnea notturna. Tuttavia, questo vantaggio non vale il rischio per la schiena.

Fa male alla schiena dormire a pancia in giù?

Dormire a pancia in giù può causare mal di schiena cronico, secondo gli esperti del sonno. Quando ti sdrai in avanti, la gravità tende a spingere la pancia nel materasso. Se il materasso lascia affondare lo stomaco, la colonna vertebrale si allunga eccessivamente per compensare.

Conclusione

Il sonno laterale è spesso considerato la migliore posizione per dormire poiché offre vari vantaggi per la salute. Tuttavia, anche il sonno alla schiena è una buona posizione, soprattutto se si desidera prevenire o alleviare il mal di schiena. La maggior parte tende a concordare sul fatto che dormire con lo stomaco è la posizione peggiore e dovresti evitarlo.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Quattro fasi del sonno

Come sbarazzarsi di cimici in un materasso