in ,

Quiz sui disturbi d’ansia

Rispondi al quiz sui disturbi d'ansia.

Quiz sui disturbi d’ansia

Quanto sai dei disturbi d’ansia?

La paura e l’ansia sono una parte necessaria della vita. Che si tratti di una sensazione di ansia prima di fare un test o di una sensazione di paura mentre cammini per una strada buia, l’ansia normale può essere protettiva e stimolante. Sfortunatamente, più di 19 milioni di americani con disturbi d’ansia affrontano molto di più della semplice ansia “normale”. Invece, le loro vite sono piene di ansia e paura travolgenti che possono essere intense e paralizzanti.

Advertising

Rispondi al nostro quiz su MedicineNet.com e scopri quanto sai sui disturbi d’ansia. Fai clic sulla risposta che ritieni corretta e scopri se hai ragione!

  1. Quali dei seguenti sono disturbi del cervello?
    1. Ictus, epilessia, sclerosi multipla
    2. Disturbi d’ansia, schizofrenia, depressione, dipendenza da alcol
    3. Autismo, anoressia, difficoltà di apprendimento, dislessia, emicrania
    4. Morbo di Alzheimer, sindrome di Tourette, morbo di Parkinson, tumore al cervello
    5. Tutti i precedenti
  2. Il disturbo da stress post-traumatico , una volta indicato come shock da proiettile o fatica da battaglia
    , è una condizione che colpisce solo i veterani di guerra. Vero o falso
  3. Qualcuno che si sente obbligato a passare molto tempo a fare cose più e più volte come lavarsi le mani, controllare le cose o contare le cose ha un disturbo d’ansia. Vero o falso
  4. Qual è il problema di salute mentale più comune negli Stati Uniti?
    1. Depressione
    2. Schizofrenia
    3. Disturbi d’ansia
  5. Quali delle seguenti malattie / disturbi sono vere malattie mediche?
    1. Disturbi d’ansia
    2. Diabete
    3. Ipertensione
    4. Tutti i precedenti
  6. Quali dei seguenti sono sintomi di un disturbo d’ansia noto come disturbo di panico?
    1. Dolore al petto
    2. Vertigini
    3. Nausea o problemi di stomaco
    4. Paura di morire
    5. Tutti i precedenti
  7. I disturbi d’ ansia si verificano spesso con altre malattie. Vero o falso
  8. La maggior parte delle persone riesce a controllare i sintomi dei disturbi d’ansia con la pura forza di volontà e la forza personale. Vero o falso

Risposte al quiz sui disturbi d’ansia 1. e. Tutti i precedenti. La ricerca sul cervello dimostra che disturbi diversi come l’
ictus , i disturbi d’ansia, la dipendenza da alcol, l’ anoressia , i disturbi dell’apprendimento e il
morbo di Alzheimer hanno tutti le loro radici nel cervello. Ogni americano ad un certo punto della sua vita, personalmente o dalla lotta di un membro della famiglia, sarà colpito da un disturbo cerebrale.

Torna al quiz 2. Falso. Le persone che hanno vissuto o assistito a un evento traumatico o una prova, come un attacco terroristico, un tornado, uno stupro o una rapina o un incidente automobilistico, possono essere a rischio di sviluppare un disturbo da stress post-traumatico (PTSD). Molte persone con questo disturbo d’ansia rivivono ripetutamente il trauma sotto forma di incubi e ricordi inquietanti durante il giorno. Possono anche sperimentare problemi di sonno, depressione , sentirsi distaccati o insensibili o essere facilmente spaventati.
Torna al quiz 3. Vero. Una persona afflitta dall’urgente necessità di impegnarsi in determinati rituali, o tormentata da pensieri o immagini indesiderate, può soffrire di un disturbo d’ansia chiamato disturbo ossessivo-compulsivo (DOC). La maggior parte delle persone sane può identificarsi con alcuni dei sintomi del disturbo ossessivo compulsivo, come controllare più volte la stufa prima di uscire di casa. Ma il disturbo viene diagnosticato solo quando tali attività consumano almeno un’ora al giorno, sono molto angoscianti e interferiscono con la vita quotidiana. Il DOC colpisce allo stesso modo uomini e donne. Può apparire durante l’infanzia, l’adolescenza o l’età adulta, ma in media si manifesta per la prima volta nell’adolescenza o nella prima età adulta.

Torna al quiz

4. c. Disturbi d’ansia. I disturbi d’ansia sono il problema di salute mentale più comune in America. Più di 19 milioni di americani soffrono di disturbi d’ansia, che includono disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbo da stress post-traumatico,
fobie e disturbo d’ansia generalizzato .

Torna al quiz

5. d. Tutti i precedenti. Disturbi d’ansia,
diabete e ipertensione sono tutte malattie mediche reali. Gli scienziati del cervello hanno dimostrato che i disturbi d’ansia sono spesso legati alla composizione biologica e alle esperienze di vita dell’individuo e spesso sono familiari. Sfortunatamente, esistono ancora idee sbagliate sulle malattie mentali come i disturbi d’ansia. Poiché molte persone credono che la malattia mentale sia un segno di debolezza personale, la condizione è spesso banalizzata e non viene trattata. La buona notizia è che sono disponibili trattamenti efficaci per i disturbi d’ansia.

Torna al quiz

6. e. Tutti i precedenti. Il disturbo di panico è caratterizzato da episodi inaspettati e ripetuti di intensa paura accompagnati da sintomi fisici che possono includere dolore toracico, palpitazioni cardiache, mancanza di respiro, vertigini o sofferenza addominale. Queste sensazioni spesso imitano i sintomi di un attacco di cuore
o altre condizioni mediche pericolose per la vita. Se non trattate, le persone con disturbo di panico possono sviluppare così tante fobie su luoghi o situazioni in cui si sono verificati attacchi di panico che diventano costretti a casa.

Torna al quiz

7. Vero. È comune che un disturbo d’ansia accompagni depressione, disturbi alimentari , abuso di sostanze o un altro disturbo d’ansia. I disturbi d’ansia possono anche coesistere con malattie come malattie cardiache , ipertensione , sindrome dell’intestino irritabile, condizioni della tiroide e emicrania. In tali casi, sarà necessario trattare anche i disturbi associati. Quindi, è importante, prima di iniziare qualsiasi trattamento, sottoporsi a una visita medica approfondita per determinare le cause dei sintomi.
Torna al quiz

8. Falso. Molte persone fraintendono i disturbi d’ansia e altre malattie mentali e pensano che gli individui dovrebbero essere in grado di superare i sintomi con la pura forza di volontà. Desiderare che i sintomi scompaiano non funziona, ma ci sono trattamenti che possono aiutare. Il trattamento per i disturbi d’ansia spesso comporta farmaci, forme specifiche di psicoterapia o una combinazione dei due.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Depressione psicotica

Sintomi della depressione: esercizio, dieta e riduzione dello stress