in

Allergie pericolose: anafilassi e allergie potenzialmente letali

Le arachidi sono una delle allergie alimentari più comuni.

Arachidi

Le persone con allergie potenzialmente letali devono essere caute nei confronti dei cibi comuni e dei fattori ambientali. Le arachidi sono un esempio. L’ allergia alle arachidi è comune tra coloro che hanno gravi allergie alimentari e può essere mortale per alcune persone. Dopo l’esposizione, le persone possono sviluppare sintomi come orticaria, gonfiore della gola / del viso, difficoltà respiratorie, vertigini e polso accelerato. I sintomi dell’anafilassi, una possibile reazione fatale se non trattata immediatamente, sono un’emergenza medica. Chiama il 911 se tu o qualcuno con cui sei sta riscontrando questi sintomi.

Advertising
Pesce e crostacei sono un altro fattore scatenante comune per gravi reazioni allergiche.

Pesce e crostacei

Quando si pensa ai fattori scatenanti di allergie alimentari , pesce e crostacei sono in cima alla lista. Le persone allergiche a pesci e crostacei possono manifestare gonfiore della gola così grave da rendere difficile o impossibile respirare. Anche solo una piccola esposizione a pesci, gamberetti, granchi o aragoste può provocare queste reazioni. Chiama i servizi di emergenza sanitaria se tu o qualcuno con cui stai sperimentando una reazione allergica pericolosa per la vita ai frutti di mare.

Un bagel con semi di sesamo è un pranzo gustoso per alcuni, un fattore scatenante allergico per altri.

Frutta a guscio, semi e soia

Frutta a guscio, legumi e semi sono delinquenti comuni per le persone che hanno gravi allergie alimentari. Le arachidi sono un tipo di legume. Anche le lenticchie, i ceci, i piselli e la soia fanno parte della famiglia dei legumi e possono provocare reazioni allergiche. Anche la frutta a guscio, tra cui anacardi, mandorle, noci del Brasile, noci e noci di macadamia, può scatenare reazioni allergiche. Semi come semi di sesamo, semi di papavero, semi di girasole e semi di zucca possono scatenare allergie alimentari. Il cocco è un altro seme a cui le persone possono essere allergiche.

Il grano, i latticini e le uova sono allergie alimentari comuni nei bambini.

Frumento, latticini e uova

Le allergie al grano, ai latticini e alle uova sono comuni, soprattutto nei bambini. Queste allergie possono essere problematiche perché questi ingredienti si trovano spesso nascosti in altri alimenti. Leggi attentamente le etichette degli alimenti per vedere che gli alimenti contengono ingredienti a cui tu o la tua famiglia siete allergici.

Le api e gli insetti volanti sono fastidiosi, ma le loro punture possono anche causare gravi reazioni allergiche.

Punture di insetti

Gli insetti pungenti sono un’altra causa comune di gravi reazioni allergiche e anafilassi. Ciò include punture di api, calabroni, giacche gialle, vespe e formiche del fuoco. Le persone che soffrono di gravi reazioni anafilattiche alle punture di insetti dovrebbero consultare un allergologo per ottenere un trattamento e un piano d’azione in caso di puntura. Sono disponibili colpi di allergia che possono aiutare a ridurre la reattività agli agenti offensivi. Riduci il rischio di punture evitando di indossare abiti luminosi e profumi. Queste cose possono attirare insetti che possono morderti e pungerti.

Gli insetti che non possono volare, come zecche e formiche, possono anche causare reazioni allergiche potenzialmente letali.

Zecche e formiche

Non sono solo gli insetti che volano a cui devi prestare attenzione se soffri di gravi reazioni allergiche. Anche insetti striscianti come zecche e formiche rosse possono essere pericolosi. A volte causano reazioni lievi, ma per alcuni possono essere potenzialmente pericolose per la vita. Le formiche del fuoco sono pericolose perché possono pungere ripetutamente, iniettando sempre più veleno ogni volta. Vestiti in modo appropriato quando sei all’aperto e fai escursioni indossando camicie a maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse. Indossa un repellente per insetti e controlla te stesso per zecche e altri insetti quando hai finito.

Le persone possono essere allergiche alla penicillina, all'aspirina o ad altri farmaci.

Farmaci

Le persone assumono farmaci perché dovrebbero aiutarli, ma alcuni farmaci causano reazioni pericolose per la vita in individui suscettibili. Aspirina, penicillina, farmaci anestetici, farmaci chemioterapici, farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e coloranti per immagini sono delinquenti comuni. A volte un medico può trasferire un paziente a un farmaco diverso che non provoca una reazione. Se il farmaco è necessario, un paziente può sottoporsi a una terapia di desensibilizzazione che aumenta gradualmente la dose di un farmaco man mano che il paziente lo tollera.

I guanti in lattice possono scatenare reazioni allergiche o anafilassi in soggetti predisposti.

Allergia al lattice

Le allergie al lattice possono causare eruzioni cutanee, orticaria e persino anafilassi potenzialmente letale. Il lattice si trova in oggetti come preservativi e guanti di gomma. È anche presente in apparecchiature mediche come guanti monouso, siringhe, tubi IV, cateteri, nastri adesivi, dighe dentali e punte per clisteri. Le persone che hanno allergie al lattice possono anche reagire a cibi cross-reattivi come kiwi, albicocche, avocado, pomodori, patate e castagne.

Gli analgesici possono scatenare reazioni allergiche in alcune persone.

Analgesici OTC

Solo perché un farmaco è disponibile da banco non significa che sia sicuro per tutti. Alcune persone sperimentano reazioni allergiche da farmaci da banco come gli analgesici. L’ibuprofene, altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e l’aspirina sono tutti potenziali autori di reato. Non prendere questi farmaci se ti provocano reazioni allergiche e assicurati che il tuo medico annoti le informazioni nella tua cartella.

Attività semplici come camminare e fare jogging possono scatenare l'anafilassi.

Allergia indotta dall’esercizio

L’attività fisica può scatenare reazioni allergiche e anafilassi. Camminare, lavorare in giardino e fare jogging possono provocare episodi. Alcune persone subiscono questi attacchi con l’attività insieme all’esposizione a un alimento o farmaco offensivo. Le persone che tendono a ottenere queste reazioni possono essere più inclini a ottenerle quando il clima è freddo, caldo o umido. Consulta un allergologo per diagnosticare e trattare la causa sottostante.

Chiama il 911 e chiedi subito assistenza medica al primo segno di anafilassi.

Segni e sintomi di anafilassi

L’anafilassi è una reazione grave e pericolosa per la vita. Se tu o qualcuno intorno a te soffre di anafilassi, chiama immediatamente i servizi di emergenza. L’anafilassi provoca orticaria, gonfiore, bassa pressione sanguigna , difficoltà respiratorie e possibile perdita di coscienza. Provoca anche prurito, vampate di calore, pallore, lingua gonfia e vomito, nausea e diarrea . Il tuo polso può diventare veloce e debole. Le persone che soffrono di anafilassi possono avvertire vertigini e svenimenti.

Un autoiniettore di epinefrina viene utilizzato per trattare i sintomi dell'anafilassi.

Autoiniettore di epinefrina

EpiPens o simili autoiniettori di epinefrina sono usati per trattare i sintomi dell’anafilassi. Assicurati che il tuo medico ti mostri come usarli e di avere sempre due dosi a portata di mano. In caso di dubbio se si verificano o meno sintomi di anafilassi, utilizzare l’autoiniettore. Chiama il 911 o chiedi a qualcuno di chiamare i servizi di emergenza per te.

Le persone che hanno allergie alimentari sono a maggior rischio di anafilassi.

Fattori di rischio

Le persone che hanno determinate condizioni sono a maggior rischio di anafilassi. Avere una precedente storia di anafilassi aumenta il rischio di episodi futuri. Così come l’ asma o le allergie alimentari. Gestisci le tue condizioni mediche assumendo farmaci per l’asma e le allergie alimentari come prescritto. Verificare con il proprio medico se i sintomi non vengono gestiti adeguatamente.

Un braccialetto medico fornisce al personale medico di emergenza informazioni sulle tue allergie se hai una reazione.

Indossa un braccialetto medico

Se soffri di allergie gravi o sei incline all’anafilassi, è una buona idea indossare gioielli di allerta medica per avvisare le persone intorno a te della tua condizione. La MedicAlert Foundation offre diverse opzioni tra cui braccialetti medici, medagliette, orologi, cinturini sportivi e altri tipi di identificazione. La fondazione può avvisare amici e parenti in caso di emergenza. Il servizio è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ti sentirai meglio se hai un piano d'azione per le allergie da attuare se hai sintomi.

Avere un piano

Se sei soggetto a gravi reazioni allergiche, crea un piano per affrontare i sintomi. Il tuo allergologo può aiutarti a elaborare un piano di trattamento di emergenza e fornirti indicazioni su come ridurre al minimo la possibilità di una reazione. Tieni sempre a portata di mano i tuoi autoiniettori di epinefrina. Assicurati che le persone vicine a te, inclusi familiari, amici e colleghi, conoscano la tua condizione e sappiano come aiutarti se hai bisogno di assistenza.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Trigger di allergie alimentari comuni e dove si nascondono

La procedura riduce il travaglio delle mamme per la prima volta