in

Come identificare i sintomi della celiachia

La celiachia è una patologia dell’intestino tenue causata da un’allergia al glutine, una proteina presente nei cereali quali frumento, segale, orzo o sottoprodotti. Conosciuta anche come enteropatia da glutine o Sprue non tropicale, la malattia impedisce all’intestino di assorbire sostanze nutrienti vitali.

Non trattata, la celiachia può portare a perdita di peso eccessivo e malnutrizione. E ‘importante conoscere e capire i sintomi della malattia celiaca, al fine di iniziare il trattamento con una dieta priva di glutine, che porta generalmente ad un drastico miglioramento della condizione fisica e della salute in poche settimane. Anche se la celiachia è comunemente scoperto in neonati o bambini piccoli, può anche apparire improvvisamente negli adulti, soprattutto coloro i quali hanno già dei casi di malattia in famiglia.

Advertising

Istruzioni

1. Riscontrare una perdita di peso inspiegabile in neonati o bambini piccoli dopo l’introduzione dei cereali nella dieta. Negli adulti, i sintomi possono insorgere gradualmente nell’arco di diversi mesi o anni, provocando una rapida perdita di peso in poche settimane.

2. Prestare attenzione all’appetito. Neonati e nei bambini o bambini piccoli in genere si rifiutano di mangiare. Negli adulti, l’incapacità del piccolo intestino di assorbire le sostanze nutrienti e la sensazione di malessere generale che accompagna la malattia causano scarso appetito e l’incapacità di trattenere il cibo.

3. Cercare altri segni, come feci di colore chiaro, maleodoranti e voluminose e una frequente fuoriuscita di gas. Questo è causato dagli sforzi del corpo per liberare il tratto intestinale dai prodotti con glutine o cereali.

4. Toccare l’addome. E ‘gonfio o turgido? Toccarlo causa fastidio o dolore? Il disagio localizzato è un segno che qualcosa non va all’interno del tratto addominale inferiore e dovrebbero essere valutato da un medico, indipendentemente dall’età.

5. Prestare attenzione ai crescenti segnali di stanchezza nell’individuo. La malnutrizione e la mancanza di vitamine e minerali adeguati produrrà letargia, affaticamento, sonnolenza e può anche influenzare l’umore e il temperamento.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Febbre e crampi nei bambini

Diabete: il tipo due è favorito dalla sarcopenia