in

Farmaci e cure per la malattia di Crohn

Q1. Esiste un test di laboratorio per verificare gli alti e bassi di Remicade (infliximab) e come funziona nel proprio sistema?

In realtà, c’è un esame del sangue per esaminare i livelli di Remicade. A volte i medici utilizzano questo test per stimare la migliore frequenza delle infusioni di Remicade.

Q2. Ho il morbo di Crohn da quasi 10 anni e ho solo 26 anni. Ma il problema che sto avendo ora sono l’adesione e le fistole, che sono entrambe molto dolorose. L’unica cosa che il mio medico farà è sottopormi a antibiotici che funzionano fino a quando non smetterò di prenderli. Allora cosa posso fare per aiutarmi a lungo termine? Non posso prendere antibiotici per il resto della mia vita, ma non voglio nemmeno provare dolore.

Advertising

In realtà, gli antibiotici a lungo termine sono utili e sicuri per il trattamento di alcuni pazienti con malattia di Crohn. Se stai bene con gli antibiotici a lungo termine, questo è quello che consiglierei. Esistono molte terapie mediche e chirurgiche alternative per le fistole, ma gli antibiotici sono i più sicuri.

Q3. Ho diverse malattie autoimmuni, inclusa la malattia di Crohn. Prendo 6 MP per i Crohn. All’improvviso, ho questo grande gozzo. Dopo aver eseguito un assorbimento della tiroide e una scansione, mi è stato detto che ho solo troppi ormoni tiroidei. Ho preso Synthroid (levotiroxina) per la malattia di Hashimoto dall’età di 21 anni e ora ne ho 46. Il 6 MP potrebbe essere la causa di questo?

La 6-mercaptopurina non causa problemi alla tiroide, in particolare il morbo di Grave o il gozzo multinodulare tossico (ipertiroidismo).

Q4. Ho appena scoperto che il mio figliastro ha il morbo di Crohn. Ha subito un intervento chirurgico per risolvere il problema, ma ora deve prendere le medicine. La mia domanda è: cosa succede se smette di prendere il farmaco di Crohn?

– Kellie, Iowa

Sfortunatamente, la chirurgia non è una cura per la malattia di Crohn. Spesso, i sintomi della malattia di Crohn si ripresentano dopo l’intervento chirurgico e per questo motivo, le persone con malattia di Crohn hanno spesso bisogno di sottoporsi a ulteriori interventi chirurgici.

Esistono anche diversi tipi di intervento chirurgico per il morbo di Crohn: il tuo figliastro potrebbe averne avuto uno mirato solo a un’area specifica che si era ammalata. I farmaci di mantenimento, come l’azatioprina o la 6-mercaptopurina (Azasan, Imuran), possono ridurre al minimo, ma non eliminare, la necessità di ulteriori interventi chirurgici di Crohn. Se il tuo figliastro smette di prendere i suoi farmaci, il suo rischio di recidiva tornerà a un tasso molto alto, quindi è importante che continui a prendere i suoi farmaci come prescritto.

Q5. Ci sono effetti collaterali della 6-mercaptopurina sui tendini o sul tessuto connettivo? Mio marito ha strappato due tendini negli ultimi sei mesi. È in 6 MP da due anni ma non ha mai avuto infortuni come questo prima.

La rottura del tendine non è stata osservata con la 6-mercaptopurina. Se sta assumendo altri farmaci, uno di questi potrebbe essere il motivo delle sue ferite. La ciprofloxacina, un antibiotico, è nota per causare la rottura dei tendini, soprattutto nei bambini.

Q6. Mio figlio, che ha 24 anni, ha il Crohn da sette anni. Ha avuto un attacco lo scorso gennaio ed era in ospedale. Attualmente sta assumendo Prilosec 20 mg. Il suo attuale medico ha detto che non ha bisogno di prendere nulla per il suo Crohn. Non è stato sottoposto a esami del sangue o altri esami da oltre un anno. Ha dolori articolari, ulcere alla bocca e bassa energia, ma il medico ha detto che questi problemi probabilmente non hanno nulla a che fare con il suo Crohn. Dovremmo essere preoccupati?

Se i sintomi di tuo figlio sono dovuti alla malattia di Crohn attiva, ci sono farmaci che può prendere per sentirsi meglio, oltre al suo attuale farmaco. Prilosec (omeprazolo) è usato per trattare la malattia da reflusso gastroesofageo e altre condizioni in cui lo stomaco produce troppo acido. I farmaci per il morbo di Crohn agiscono controllando l’infiammazione nell’intestino o sopprimendo un sistema immunitario iperattivo.

Potrebbe essere ragionevole chiedere una seconda opinione a un gastroenterologo esperto nella malattia di Crohn per vedere se tuo figlio ha bisogno di ulteriori test o un trattamento diverso.

Q7. Ho appreso per la prima volta di avere la malattia di Crohn dopo i risultati di un mirino. Il mio medico dice che è una combinazione di colite ulcerosa e Crohn. Tuttavia, non ho avuto sintomi, proprio nessuno! Sto assumendo Azulfidine e il mio numero di globuli rossi è ora leggermente inferiore all’intervallo di analisi del sangue indicato – e sto scoppiando dappertutto. È correlato al farmaco? Inoltre, non voglio prendere farmaci che provocano il cancro perché il linfoma è presente nella mia famiglia. Cosa dovrei fare?

– Anthony, Ohio

Oltre alla colite ulcerosa e al morbo di Crohn, ci sono molti altri motivi per cui l’infiammazione potrebbe essere stata osservata nel colon. L’uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (come l’aspirina e prodotti simili all’aspirina) e le infezioni batteriche o virali sono le cause alternative più comuni di questo sintomo. L’infiammazione da sola non deve essere necessariamente trattata in tutti i pazienti. Ti consiglierei di evitare di usare i FANS e di attendere che i sintomi si sviluppino prima di prendere qualsiasi trattamento.

L’azulfidina (sulfasalazina) che stai assumendo contiene sulfa, un agente conservante a cui molte persone sperimentano reazioni avverse o allergiche. Probabilmente è la causa della tua eruzione cutanea. Ti consiglierei di interrompere l’assunzione di questo farmaco, con l’aiuto del tuo medico, prima che l’eruzione peggiori. Se in futuro hai bisogno di un agente 5-ASA (i farmaci più comunemente usati per trattare il morbo di Crohn e la colite ulcerosa), ci sono molte alternative nonsulfa tra cui scegliere. E nessuno degli agenti 5-ASA è associato al cancro.

Q8. Quali alternative sono rimaste quando si sono verificate reazioni allergiche sia a Remicade (infliximab) che a Humira (adalimumab), gli unici farmaci che hanno trattato efficacemente il Crohn di mia figlia di 21 anni? E per quanto riguarda l’uso della rifaximina?

Con così tanti farmaci disponibili per curare il morbo di Crohn di tua figlia, deve esserci qualcosa di efficace che lei possa tollerare. L’elenco dei potenziali farmaci che potrebbe provare è piuttosto lungo.

La rifaximina è un antibiotico non assorbibile ed è raramente efficace nel trattamento della maggior parte dei tipi di malattia di Crohn.

Q9. Prendo Remicade (infliximab) da due anni per la colite e le fistole di Crohn, ma i cambiamenti assicurativi mi costringono a interrompere il trattamento. Come mi influenzerà? Le fistole possono tornare facilmente? Attualmente sto assumendo 150 mg di azatioprina (Imuran).

Sì, le fistole possono ripresentarsi quando si interrompe l’infliximab e potrebbero non rispondere se si ricomincia a usare lo stesso farmaco. Inoltre, i pazienti che hanno ripreso il trattamento con infliximab dopo una lunga vacanza dal farmaco potrebbero scoprire di non essere più in grado di tollerare il farmaco. Gli anticorpi che si sviluppano frequentemente dopo l’interruzione di infliximab potrebbero portare a gravi reazioni all’infusione o alla perdita di efficacia se viene ripreso. Se le tue fistole ritornano, suggerirei a te e al tuo medico di prendere in considerazione regimi che non includano infliximab.

Ulteriori informazioni nel Centro per la malattia di Crohn di Everyday Health.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Come gestire la colite ulcerosa sul posto di lavoro

Fai un respiro profondo per alleviare il GERD