in

La calvizie protegge dall’insorgenza del cancro alla prostata

Calvizie

La Calvizie è un problema prevalentemente maschile che, quando insorge, crea non pochi problemi estetici all’uomo che si ritrova ad esserne afflitto.

Ebbene, come recita un famoso proverbio, non tutto il male vien per nuocere. Perché è stato notato come sia proprio la Calvizie a proteggere l’uomo dall’insorgenza del cancro alla prostata.

Advertising

A dirlo sono i ricercatori dell’University of Washington School of medicine, i quali si sono ritrovati ad esaminare 2000 uomini di età compresa tra i 40 e i 47 anni.

Ebbene le percentuali parlano chiaro: gli uomini affetti da Calvizie hanno ben il 45% di possibilità in meno di ammalarsi di cancro alla prostata.

E quale sarebbe la correlazione tra le due cose, vi chiederete voi. Presto detto: i calvi produrrebbero maggiori quantità di testosterone rispetto ai ‘capelluti’, la qual cosa protegge la prostata dalla sopracitata patologia.

foto © theseusmed

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

La soia e le sue principali forme alimentari

Pericoli del cloruro di magnesio