in

La miopia, questa sconosciuta!

Uno studio statunintense ha evidenziato come negli ultimi 30 anni il tasso di persone miopi è raddoppiato. Per fortuna ormai la chirurgia è all’avanguardia e gli stessi occhiali e lenti a contatti riescono ad ovviare al problema.

Ma se in così pochi anni tale disturbo è aumentato in maniera considerevole, cosa si può fare per arginarlo? e quali sono le sue cause scatenanti?

Ebbene gli studiosi ancora non si pronunciano e, anche per quanto riguarda l’ultima ricerca effettuata dall’Associazione USA degli oftalmologi, i ricercatori coinvolti non si solo lasciati andare in previsioni e spiegazioni.

Advertising

La ricerca, infatti, ha fatto ben pochi progressi sulle motivazioni che stanno alla base di questo disturbo che, ad oggi, appare ancora come una patologia alquanto misteriosa.
Una causa scatenante, quindi, ancora non è stata data per certa e, a farla da padrone, sono le cause contingenti: avere genitori miopi, una particolare forma degli occhi, il fattore ambientale, gli schermi luminosi.

Insomma, quello della miopia sembra essere al giorno d’oggi ancora un territorio inesplorato.

FOTO – sxc

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

22-30 Maggio: la settimana nazionale della sclerosi multipla

Corretta alimentazione: cosa intendiamo?