in

Nel mondo 17 i casi di trasmissione tumorale da madre a figlio

Si tratta di un evento molto raro,ma temibile. Può succedere che una madre affetta da neoplasia, durante il periodo di gravidanza può trasmettere il tumore al figlio. Le cellule neoplastiche possono passare attraverso la placenta. Nella maggior parte dei casi,fortunatamente, il sistema immunitario del feto fungere da barriera contro le cellule malate, ma se le difese del piccolo sono difettose ecco che che le cellule neoplastiche posso passare .LChi ha condotto questo studio sono stati i ricercatori dell’Institute of Cancer Research del Surrey (Gran Bretagna), coordinato da Mel Graves e da Takeshi Isoda dell’Università di Tokio.

I risulatti della ricerca,sono stati pubblicati sui Proceedings of the National Academy of Sciences Secondo lo studio le tipologie di cancro che si prestano alla trasmissione via placenta sono le neoplasie del sangue (leucemie, linfomi e mielomi) e le neoplasie della pelle (melanoma).

Advertising
Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Invecchiamento: le donne hanno più acciacchi rispetto agli uomini

Alimentazione in gravidanza. Consigli per le future mamme