in

Quanto tempo prima è possibile fare il test per l’HIV?

Quando una persona sospetta che è stata esposta alla malattia da HIV attraverso rapporti sessuali, trasfusioni di sangue o l’uso di aghi non sterilizzati, la prima reazione è quella di fareun test HIV. In realtà, l’HIV richiede tempo prima di manifestarsi nel corpo di una persona infetta.

Una volta che il corpo comincia a combattere la malattia, il test può essere fatto.

Advertising

Tempo
Ci vogliono circa tre mesi per il corpo a sviluppare anticorpi per combattere l’HIV. Un test accurato può essere somministrato in quel momento.

Provvisorio
Durante i tre mesi prima di un test, quelli che pensano di aver contratto l’infezione devono astenersi dal rapporto non protetto.

Prova
Un test dell’HIV utilizza un campione di sangue per verificare la presenza di anticorpi anti-HIV. I risultati sono disponibili in due o tre giorni.

Risultati
I test che tornano positivi vengono somministrati di nuovo per la precisione. Anche se un test HIV torna negativo, un altro test è consigliato dopo sei mesi di tempo per escludere l’infezione.

Sintomi
Dopo l’esposizione al virus HIV, alcuni pazienti presentano sintomi come cefalea, febbre, ingrossamento delle ghiandole linfatiche o una eruzione cutanea. Questi si verificano fino a un mese dopo l’infezione.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Qual è la durata della salmonella?

Dolori mestruali