in

Sei dipendente dalla caffeina?

Molte persone proprio non possono svegliarsi senza la loro dose di caffeina. Infatti, la caffeina è attualmente una sostanza dipendente , ed è la sostanza numero uno sulla terra che provaca l’alterazione dell’umore .
Sei dipendente dalla caffeina? Come fare a saperlo? Qui si possono trovare i primi sintomi di dipendenza da caffeina, e il motivo per cui è cosi difficile smettere.

Advertising

La caffeina, essendo una sostanza che altera l’umore, è inoltre una sostanza per la quale molte persone si affidano per svolgere le loro attività giornaliere. Sebbene la caffeina può avere effetti negativi, inclusi nervosismo, ansia, e alterazioni dell’umore la caffeina crea dipendenza perchè da un senso di “altezza” e un senso di felicità in modo quasi istantaneo. La caffeina assunta può mantenere il nostro corpo in uno stato di carica per più di 4 ore con una moderata consumazione di energie (200mg o di più).

Ad ogni modo, come con ogni altra dipendenza , con il passare dle tempo il corpo comincia a tollerare la caffeina, che quindi ci costringe ad aumetare la dose per poter beneficiare dei suoi effetti. Le persone con un altà tollezaranza di caffeina possono consumare dai 700mg ai 1500 mg, o anche di più, solo per poter conseguire un livello elevato sufficiente per ottenere l’elevazione e per modificare l’umore. Un individuo tollerante alla caffeina tipicamente la consuma a livelli elevati senza però essere affetto da disturbi del sonno o delle attività quotidiane.

I maggiori effetti della caffeina possono essere la mancanza di sonno che può essere risolta non assumendo caffeina nell’arco delle successive 24-48 ore. Il 50% degli individui che passano la notte insonne riscontrano poi mal di testa, seguiti dall’aumento di agitazione e inabilità di focalizzarsi sui compiti quotidiani.

Una dipendenza di caffeina è rilevata quando un individuo semplicemente non riesce a focalizzarsi sui compiti giornalieri senza il consumo di essa, diventa incredibilmente irritato al minimo disturbo, o esprime agitazione e ansia non potendo consumare altra caffeina. Ansia e mal di testa sono i più immediati sintomi dovuti alla mancanza di caffeina nel sistema di un individuo dipendente. Una persona che è dipendente da caffeina tipicamente non può stare un giorno senza consumare caffeina e avrà così mal di testa, agitazione quando non hanno abbastanza caffeina per “farli andare avanti”.

Alcuni studi mostrano che solo 30mg di caffeina consumati possono alterare l’umore di un individuo e una consumazione di 100mg per giorno o di può porta a una dipendenza giornaliera. Quando si aumenta la consumazione di caffeina così aumenterà anche la dipendenza ad essa.
La caffeina è difatti la sostanza più consumata sulla terrà, e la dipendenza da essa non è difficle da raggiungere.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Sono incinta: posso fare la tinta?

TUMORE AL RENE:AUMENTANO I CASI IN ITALIA