in

Troppa attività fisica provoca l’artrite

In ogni ambito è l’eccesso che porta, come conseguenza, danni non sempre reversibili. La stessa cosa è valida anche nel campo dell’attività fisica.

Secondo uno studio dell’Università Della California, infatti, troppa attività fisica, invece che prevenire, provocherebbe l’artrite.

La ricerca, presentata presso il Meeting Radiological Society of North America, ha preso in esame 236 persone (sia donne che uomini) la cui età era compresa tra i 45 e i 55 anni.

Advertising

Ebbene, quello che è emerso è che coloro che in passato avevano effettuato o comunque continuavano ad affettuare un’intensa attività sportiva soffrivano di dolore alle ginocchia.

Ma il fatto più degno di nota è che tra le attività che porterebbero maggiormente a patologie degenerative delle ossa come l’artrite e l’ostoartrite, non sono solo le attività sportive nel senso più classico del termine, quanto anche le normali attività fisiche della vita quotidiana (giardinaggio ecc) che però se portate all’eccesso, avrebbero lo stesso effetto dello sport.

Insomma, i ricercatori, consigliano, tra le attività da poter svolgere senza problemi una volta passata l’età della giovinezza, il nuoto e il ciclismo, in quanto non provocano pressioni sulle ossa o sulle articolazioni.

FOTO – pdroma4

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Impossible Motherhood (Maternità impossibile)

No a diete drastiche dopo il parto per imitare i vip