in

Ulteriori cause della stanchezza estrema

L’estrema stanchezza può rendere difficile se non impossibile alzarsi e svolgere le normali attività quotidiane, mantenere un lavoro e prendersi cura di se stessi. Le persone con estrema stanchezza possono avere una condizione di base che causa i loro sintomi, o la stanchezza può essere causata da comportamenti personali che potrebbero essere modificati per alleviare i sintomi.

Considerate questi argomenti della Mayo Clinic sulle cause della stanchezza estrema.

Advertising

Privazione del sonno
Anche se ovvio, l’estrema stanchezza è un sintomo di privazione del sonno, che può essere dovuta ad ansia, i farmaci e le condizioni come la gravidanza o la sindrome delle gambe senza riposo.

Lavoro eccessivo
Lavorare troppo o fare strenui allenamenti in palestra, come l’allenamento per una maratona, può causare affaticamento estremo.

Depressione
La depressione clinica può durare per mesi o più, se non curata, e può causare stanchezza estrema, la mancanza di motivazione e la perdita della gioia di vivere.

Malattie
Infezioni e l’influenza e altre malattie come la BPCO (broncopneumopatia cronica ostruttiva), possono indebolire il corpo e causare affaticamento estremo della durata di diverse settimane o più.

Anemia
L’anemia è una malattia del sangue derivanti da basso contenuto di ferro, e può causare sintomi come affaticamento, stanchezza prolungata e sonnolenza.

Malattie della tiroide
Disturbi della tiroide, come l’ipotiroidismo o ipertiroidismo, possono causare problemi con il metabolismo e causare sintomi come affaticamento estremo.

Diabete
L’strema stanchezza potrebbe essere un sintomo di diabete, soprattutto se accompagnato da altri sintomi del diabete come la minzione frequente, sete e perdita di peso.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Crisi ipoglicemica: riconoscerla e intervenire

Febbre e crampi nei bambini