in

Una dieta ricca di pesce per combattere lo stress da rientro

Zuppa di pesce

Probabilmente non sono ancora in molti gli italiani ad averlo provato, quest’anno, ma presto la frase sarà sulla bocca di tutti: stress da rientro.

Perché chi è che vorrebbe tornare alla routine della vita quotidiana dopo aver passato un discreto periodo di tempo lontano dal lavoro e dagli impegni?

Advertising

Quindi, nel momento in cui ci si accorge che i giorni di vacanza stanno per finire è necessario correre ai ripari preparando il nostro organismo a non sprofondare nella depressione.

Un buon rimedio è quello di mangiare pesce, a detta della dottoressa Caterina Vignola.
Il pesce, infatti, contiene alti livelli di Omega-3 che, aumentando le difese immunitarie e favorendo la vitalità del sistema nervoso centrale, riescono a fungere da antidepressivo con conseguente miglioramento dell’umore.

Proprio per questo via libera al pesce, le cui giuste dosi si aggirano intorno alle 2-3 porzioni alla settimana.

foto © coamspa

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Diabete insipido: non il solito diabete. Ecco perchè

Ragioni per l’epistassi nei bambini