in

Una donna su tre è affetta dalla Sindrome Premestruale

Al congresso di ginecologia tenutosi in questi giorni,presso l’Università degli Studi di Cagliari si è parlato di un nuovo farmaco:Una pillola che contrasta i sintomi della sindrome premestruale,una condizione che colpisce1 donna su 4, che precede di qualche giorno,o una settimana,al massimo, il ciclo mestruale,caratterizzata da una serie di sintomi(cefalea,tensione mammaria,depressione etc) che incidono, negativamente, sulla qualità della sua vita.

La professoressa Alessandra Grazziotin, direttore del Centro di Ginecologia dell’Ospedale San Raffaele Resnati di Milano,ha detto che è possibile fermare tutto ciò, assumendo una nuova pillola a basso dosaggio ormonale per 24 giorni seguiti da 4 giorni di assunzione di placebo. La stessa Paoletti ha dichiarato:” L’assunzione di tre pillole aggiuntive di ormone estroprogestinico,riduce la fluttuazione ormonale, portando così i citati vantaggi rispetto agli altri anticoncezionali, mentre le quattro pillole placebo, annullando il bisogno di pausa tra una confezione ed un’altra, abbattono il rischio di dimenticanza e di errori di assunzione, frequenti nelle adolescenti ”

Advertising

La pillola contiene bassi dosaggi di drospirenone, e di etinilestradiolo Andrebbe ad agire sul sistema nervoso centrale,migliorando l’umore,contrasta la ritenzione idrica,e agendo,anche,da antiandrogeno contrasterebbe l’eccesso di sebo, di peluria e dell’acne.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Come evitare errori nell’arredamento

Quando funziona bene un test di gravidanza?