in

vancomicina (iniezione) foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

Nomi dei marchi: FIRST-Vancomycin 25 , FIRST-Vancomycin 50 , Firvanq , Lyphocin , Vancocin HCl , Vancocin HCl Pulvules

La vancomicina è un antibiotico utilizzato per trattare infezioni gravi resistenti ad alcuni altri antibiotici. La vancomicina è anche usata per trattare le infezioni gravi nelle persone allergiche alla penicillina.

Advertising

La vancomicina può anche essere utilizzata per scopi non elencati in questa guida ai farmaci.

usi

A cosa serve la  vancomicina (iniezione)  ?

  • Batteriemia
  • Endocardite
  • Neutropenia febbrile
  • Infezione intraaddominale
  • Meningite
  • Osteomielite
  • Peritonite
  • Polmonite
  • Colite pseudomembranosa
  • Infezione della pelle o dei tessuti molli
  • Ferita alla testa
  • Infezione batterica
  • Profilassi chirurgica
  • Sepsi
  • Encefalomielite acuta disseminata
  • Aneurisma cerebrale rotto sifilitico
  • Parkinsonismo sifilitico
  • Trauma cranico con perdita di coscienza
  • Trauma cranico con emorragia intracranica
  • Lesione alla testa con emorragia intracranica e perdita di coscienza
  • Disturbo del sistema nervoso centrale
  • Infezione del sistema nervoso centrale
  • Tubercolosi del sistema nervoso centrale
  • Meningite da herpes zoster
  • Infezione da shunt
  • Enterocolite
  • Polmonite nosocomiale
  • Prevenzione della malattia da streptococco perinatale di gruppo B.
  • Mielite da herpes zoster

avvertenze

Qual è l’informazione più importante che dovrei sapere sulla  vancomicina (iniezione) ?

Non dovresti prendere questo farmaco se sei allergico alla vancomicina.

Informi il medico se ha mai avuto:

  • un’allergia ai prodotti a base di mais;
  • nefropatia;
  • problemi di udito; o
  • se sta ricevendo antibiotici per via endovenosa.

Non è noto se questo medicinale possa danneggiare un feto. Informi il medico se sei incinta.

Potrebbe non essere sicuro allattare al seno durante l’utilizzo di questo medicinale. Chiedi al tuo medico di qualsiasi rischio.

Effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali della vancomicina (iniezione) ?

Ottenere assistenza medica di emergenza se si hanno segni di una reazione allergica : orticaria; respirazione difficile; gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Chiama subito il tuo medico se hai:

  • una sensazione di stordimento, come se potessi svenire;
  • prurito, eruzione cutanea, respiro sibilante, difficoltà a respirare;
  • dolore o sensazione di tensione alla schiena o al petto;
  • vampate (calore, arrossamento o sensazione di formicolio) soprattutto nel collo;
  • forte dolore allo stomaco, diarrea acquosa o sanguinolenta;
  • dolore, bruciore, irritazione o cambiamenti della pelle nel punto in cui è stata praticata l’iniezione;
  • febbre, gengive gonfie, ulcere dolorose alla bocca, dolore durante la deglutizione, piaghe della pelle, sintomi di raffreddore o influenza, tosse, difficoltà respiratorie;
  • perdita dell’udito, ronzio nelle orecchie; o
  • segni di un problema ai reni: sangue nelle urine, poca o nessuna minzione, sonnolenza, rapido aumento di peso.

Gli effetti collaterali sui reni possono essere più probabili negli anziani.

Gli effetti collaterali comuni possono includere:

  • gonfiore o lividi nel punto in cui è stato iniettato il medicinale.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri possono verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare gli effetti collaterali alla FDA al numero 1-800-FDA-1088.

Gravidanza e allattamento

Posso prendere la  vancomicina (iniezione) in  caso di gravidanza o allattamento?

Non è noto se questo medicinale possa danneggiare un feto. Informi il medico se sei incinta.

Potrebbe non essere sicuro allattare al seno durante l’utilizzo di questo medicinale. Chiedi al tuo medico di qualsiasi rischio.

Interazioni

Quali farmaci e alimenti dovrei evitare durante l’assunzione di  vancomicina (iniezione) ?

I farmaci antibiotici possono causare diarrea, che può essere un segno di una nuova infezione. Se hai la diarrea acquosa o sanguinolenta, chiama il medico. Non usare medicinali anti-diarrea a meno che non glielo dica il medico.

Linee guida e suggerimenti per il dosaggio

Come prendere la  vancomicina (iniezione) ?

Usa la  vancomicina (iniezione)  esattamente come indicato sull’etichetta o come prescritto dal medico. Non utilizzare in quantità maggiori o minori o più a lungo di quanto raccomandato.

Segui tutte le indicazioni sull’etichetta della tua prescrizione e leggi tutte le guide ai farmaci oi fogli di istruzioni. Usa il medicinale esattamente come indicato.

La vancomicina viene somministrata per infusione in vena, per almeno 60 minuti. Un operatore sanitario ti somministrerà la prima dose e potrebbe insegnarti come utilizzare correttamente il farmaco da solo.

Leggere e seguire attentamente le istruzioni per l’uso fornite con il medicinale. Non utilizzare la vancomicina se non si comprendono tutte le istruzioni per un uso corretto. Chiedi al tuo medico o al farmacista se hai domande.

Prepara l’iniezione solo quando sei pronto a somministrarla. Non mescolare la vancomicina con altri medicinali iniettabili nello stesso contenitore o IV. Non usare se il medicinale appare torbido o ha cambiato colore. Chiama il tuo farmacista per una nuova medicina.

L’iniezione di questo medicinale troppo velocemente può causare gravi effetti collaterali. Informi il medico se avverte bruciore, dolore o gonfiore intorno all’ago IV quando viene iniettata la vancomicina.

Avrai bisogno di frequenti esami medici. Potrebbe anche essere necessario controllare l’udito. Se hai bisogno di un intervento chirurgico, informa il tuo chirurgo che attualmente usi questo medicinale.

Usa questo medicinale per l’intero periodo di tempo prescritto, anche se i tuoi sintomi migliorano rapidamente. Saltare le dosi può aumentare il rischio di infezione resistente ai farmaci. La vancomicina non tratterà un’infezione virale come l’influenza o un comune raffreddore.

Seguire attentamente tutte le istruzioni per la conservazione fornite con il medicinale. Il modo in cui conserva questo medicinale a casa può dipendere da come il medicinale viene miscelato prima di riceverlo. La conservazione può anche dipendere dal tipo di contenitore in cui viene fornito il medicinale.

Se conservi la vancomicina in frigorifero, non lasciarla congelare. Togli il medicinale dal frigorifero e lascia che raggiunga la temperatura ambiente per 30 minuti prima di iniettare la dose.

Se si riceve vancomicina in una soluzione congelata, conservare il medicinale in un congelatore. Lascia che il medicinale si scongeli in frigorifero oa temperatura ambiente. Non scongelare in microonde o sotto l’acqua calda. Non ricongelare il medicinale dopo che è stato scongelato.

Ogni contenitore monouso di vancomicina è per un solo utilizzo. Gettalo via dopo un utilizzo, anche se all’interno è rimasto del medicinale.

Utilizzare un ago e una siringa solo una volta, quindi riporli in un contenitore “per oggetti taglienti” a prova di puntura. Seguire le leggi statali o locali su come smaltire questo contenitore. Tenerlo fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Cosa devo fare se ho saltato una dose di  vancomicina (iniezione) ?

Usa la dose dimenticata non appena se ne ricorda. Salta la dose dimenticata se è quasi l’ora della prossima dose programmata. Non usi un medicinale extra per compensare la dose dimenticata.

Segni di overdose

Cosa succede se overdose di  vancomicina (iniezione) ?

Se pensi che tu o qualcun altro possa aver fatto un’overdose di:  vancomicina (iniezione) , chiama il tuo medico o il centro antiveleni

(800) 222-1222

Se qualcuno collassa o non respira dopo aver assunto la  vancomicina (iniezione) , chiama il 118

911

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Zirgan foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

Unisom SleepMelts foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni