in

Vitamina B12, un possibile schermo contro l’insorgenza dell’Alzheimer

Cozza

Ritorniamo a parlare della Sindrome di Alzheimer, patologia neurodegenerativa che oggi colpisce, purtroppo, moltissime persone nel mondo.

Ne parliamo perché ogni piccolo passo nella ricerca è un grosso traguardo verso l’ottenere la soluzione al problema.

Advertising

A occuparsi della questione è stato il Karolinska Insitute di Stoccolma, il cui team di ricercatori ha affermato che un alto livello di Vitamina B12 nel sangue rappresenterebbe un valido schermo contro l’insorgenza dell’Alzheimer.

Una conclusione a cui sono giunti dopo aver esaminato per 7 anni, ben 271 volontari tra i 65 e i 79 anni. Ebbene, nei 17 anziani in cui si è sviluppata la demenza è stato riscontrato un basso livello di Vitamina B12 nel sangue contro una discreta quantità di Omocisteia.

Prima di cominciare a rimpinzarsi di alimenti che contengono Vitamina B12, comunque, è bene attendere ulteriori sviluppi della ricerca poiché, obiettivamente, il campione su cui si è svolto lo studio era esiguo.

foto © giallozafferano

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Alterazione delle Unghie

Come difendersi dalle molestie dei cyberbulli???