in

Vivitrol foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

Nome generico: Naltrexone (iniezione)

Il naltrexone blocca gli effetti dei farmaci oppioidi, incluso il sollievo dal dolore o le sensazioni di benessere che possono portare all’abuso di oppioidi. Un oppioide è talvolta chiamato narcotico. Il naltrexone è utilizzato come parte di un programma di trattamento per la dipendenza da droghe o alcol.

Advertising

L’iniezione di naltrexone viene utilizzata per prevenire le ricadute nelle persone che sono diventate dipendenti dalla medicina oppioide e poi hanno smesso di usarla. Il naltrexone può aiutarti a evitare di sentire un “bisogno” di usare gli oppioidi.

L’iniezione di naltrexone è anche usata per trattare l’alcolismo riducendo la voglia di bere alcolici. Questo può aiutarti a bere meno o smettere di bere del tutto. Il naltrexone non diminuirà gli effetti dell’alcol che hai consumato di recente. Non dovresti bere quando ricevi la tua prima iniezione di naltrexone.

Il naltrexone non è una cura per la tossicodipendenza o l’alcolismo.

Il naltrexone può anche essere usato per scopi non elencati in questa guida ai farmaci.

usi

A cosa serve  Vivitrol  ?

  • Dipendenza da alcol
  • Dipendenza da oppiacei

avvertenze

Qual è l’informazione più importante che dovrei sapere su  Vivitrol ?

Non dovresti ricevere un’iniezione di naltrexone se usi ancora medicinali oppioidi, o potresti avere sintomi di astinenza improvvisi e gravi.

Non dovresti ricevere naltrexone se sei allergico ad esso, o se:

  • hai sintomi di astinenza da dipendenza da droghe o alcol;
  • ha usato qualsiasi medicinale oppioide negli ultimi 10 giorni (inclusi fentanil, Vicodin, OxyContin e molti altri); o
  • hai usato metadone o buprenorfina (Subutex, Butrans, Suboxone, Zubsolv) negli ultimi 14 giorni.

Per assicurarti che il naltrexone sia sicuro per te, informa il tuo medico se hai:

  • malattia del fegato;
  • nefropatia; o
  • un disturbo emorragico o della coagulazione del sangue come l’emofilia.

Non è noto se questo medicinale possa danneggiare un feto. Informi il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza.

Il naltrexone può passare nel latte materno e può danneggiare un bambino che allatta. Non dovresti allattare mentre usi questo medicinale.

Effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali di Vivitrol ?

Ottenere assistenza medica di emergenza se si hanno segni di una reazione allergica : orticaria; respirazione difficile; gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

L’uso di farmaci oppioidi durante il trattamento con iniezioni di naltrexone potrebbe stimolare i sintomi di astinenza da oppioidi. I comuni sintomi di astinenza sono sbadigli, irritabilità, sudorazione, febbre, brividi, tremore, vomito, diarrea, lacrimazione, naso che cola, pelle d’oca, dolori muscolari, disturbi del sonno e sensazione di irrequietezza.

Chiama subito il tuo medico se hai:

  • respiro debole o superficiale;
  • confusione, forti capogiri, sensazione di svenimento;
  • depressione, pensieri sul suicidio o farsi del male;
  • forte dolore, gonfiore, vesciche, alterazioni della pelle, una crosta scura o un nodulo duro dove è stato iniettato il medicinale;
  • tosse nuova o in peggioramento, respiro sibilante, difficoltà a respirare; o
  • problemi al fegato – nausea, mal di stomaco superiore, prurito, sensazione di stanchezza, perdita di appetito, urine scure, feci color argilla, ittero (ingiallimento della pelle o degli occhi).

Gli effetti collaterali comuni possono includere:

  • nausea, vomito, alterazioni dell’appetito;
  • crampi muscolari;
  • vertigini, sonnolenza;
  • test di funzionalità epatica anormali;
  • problemi di sonno (insonnia);
  • naso chiuso, dolore ai denti; o
  • dolore, gonfiore o prurito nel punto in cui è stata praticata l’iniezione.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri possono verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare gli effetti collaterali alla FDA al numero 1-800-FDA-1088.

Gravidanza e allattamento

Posso prendere  Vivitrol in  caso di gravidanza o allattamento?

C
Non si possono escludere rischi
Basato sulle categorie di gravidanza della FDA

Non è noto se questo medicinale possa danneggiare un feto. Informi il medico se è incinta o sta pianificando una gravidanza.

Il naltrexone può passare nel latte materno e può danneggiare un bambino che allatta. Non dovresti allattare mentre usi questo medicinale.

Interazioni

Quali farmaci e alimenti dovrei evitare durante l’assunzione di  Vivitrol ?

Non utilizzare farmaci narcotici, eroina o altre droghe da strada mentre si sta assumendo naltrexone . Non cercare mai di superare gli effetti del naltrexone assumendo grandi dosi di oppioidi. Ciò potrebbe provocare effetti pericolosi, tra cui coma e morte.

Non bere alcolici durante il trattamento con naltrexone.

Chiedi al tuo medico prima di usare qualsiasi medicinale per curare raffreddore, tosse, diarrea o dolore. Questi medicinali possono contenere narcotici o alcol.

Il naltrexone può compromettere il tuo pensiero o le tue reazioni. Eviti di guidare o di usare macchinari fino a quando non sa come questo medicinale la influenzerà.

Linee guida e suggerimenti per il dosaggio

Come prendere  Vivitrol ?

Usa  Vivitrol  esattamente come indicato sull’etichetta o come prescritto dal medico. Non utilizzare in quantità maggiori o minori o più a lungo di quanto raccomandato.

Il naltrexone viene iniettato in un muscolo. Questa iniezione viene solitamente somministrata una volta al mese (ogni 4 settimane) e può essere somministrata solo da un medico o da un infermiere in una clinica.

È importante ricevere regolarmente il tuo naltrexone per ottenere il massimo beneficio.

Potresti notare dolore, arrossamento, lividi, gonfiore o un nodulo duro nel punto in cui è stato iniettato il medicinale. Chiama il tuo medico se hai questo tipo di reazione allo sparo, soprattutto se non si risolve o peggiora entro 2 settimane.

Le iniezioni di naltrexone sono solo una parte di un programma di trattamento completo che può includere anche ulteriori forme di consulenza e / o monitoraggio. Segui le istruzioni del tuo medico molto attentamente.

Indossare un cartellino di allerta medica o portare con sé una carta d’identità che attesti che si utilizza naltrexone. Qualsiasi fornitore di cure mediche che ti tratta dovrebbe sapere che stai ricevendo questo farmaco. Se hai bisogno di un intervento chirurgico, informa il chirurgo in anticipo che stai ricevendo iniezioni di naltrexone.

Dopo aver ricevuto naltrexone, il tuo corpo sarà più sensibile agli oppioidi . Se in futuro utilizzerai un medicinale oppioide, dovrai usarne meno rispetto a prima del trattamento con naltrexone. L’uso della stessa quantità che hai usato prima potrebbe portare a overdose o morte.

Cosa devo fare se ho saltato una dose di  Vivitrol ?

Chiama il tuo medico per le istruzioni se salti un appuntamento per ricevere l’iniezione di naltrexone.

Segni di overdose

Cosa succede se overdose di  Vivitrol ?

Se pensi che tu o qualcun altro possa aver fatto un’overdose di:  Vivitrol , chiama il tuo medico o il centro antiveleni

(800) 222-1222

Se qualcuno collassa o non respira dopo aver assunto  Vivitrol , chiama il 911

911

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Cartuccia Visipaque RediFlo foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

UltraSal-ER foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni