in

zidovudina (orale / iniezione) foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

Nomi dei marchi: Retrovir

La zidovudina è un medicinale antivirale usato per trattare l’HIV, il virus che può causare la sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS). La zidovudina viene somministrata anche durante la gravidanza per impedire a una donna con infezione da HIV di trasmettere il virus al suo bambino.

Advertising

La zidovudina non è una cura per l’HIV o l’AIDS.

La zidovudina può anche essere utilizzata per scopi non elencati in questa guida ai farmaci.

usi

A cosa serve la  zidovudina (orale / iniezione)  ?

  • Infezione da HIV
  • Esposizione occupazionale
  • Riduzione della trasmissione perinatale dell’HIV
  • Esposizione non professionale

avvertenze

Qual è l’informazione più importante che dovrei sapere sulla  zidovudina (orale / iniezione) ?

Non dovresti usare la zidovudina se sei allergico ad essa. Non prenda Retrovir con altri medicinali che contengono zidovudina o stavudina, inclusi: Combivir, Trizivir o Zerit.

Potresti sviluppare acidosi lattica, un pericoloso accumulo di acido lattico nel sangue. Questo può essere più probabile se hai altre condizioni mediche, se hai assunto farmaci per l’HIV da molto tempo o se sei una donna. Chiedi al tuo medico del tuo rischio.

La zidovudina può anche causare effetti gravi o pericolosi per la vita sul fegato. Informi il medico se ha una malattia del fegato, in particolare l’epatite C.

Informi il medico se ha mai avuto:

  • nefropatia;
  • problemi muscolari;
  • un’allergia al lattice (se riceve l’iniezione di zidovudina);
  • soppressione del midollo osseo;
  • anemia (globuli rossi bassi); o
  • se beve grandi quantità di alcol.

Informi il medico se sei incinta e usa i farmaci correttamente per controllare l’infezione. L’HIV può essere trasmesso al bambino se il virus non è controllato durante la gravidanza. Il tuo nome potrebbe essere elencato in un registro per monitorare gli effetti del medicinale antivirale sul bambino.

Le donne con HIV o AIDS non dovrebbero allattare un bambino. Anche se il tuo bambino nasce senza HIV, il virus può essere trasmesso al bambino nel latte materno.

Effetti collaterali

Quali sono gli effetti collaterali della zidovudina (orale / iniezione) ?

Ottenere assistenza medica di emergenza se si hanno segni di una reazione allergica (orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore al viso o alla gola) o una grave reazione cutanea (febbre, mal di gola, bruciore agli occhi, dolore alla pelle, eruzione cutanea rossa o viola che si diffonde e provoca vesciche e desquamazione).

I sintomi lievi di acidosi lattica possono peggiorare nel tempo e questa condizione può essere fatale. Ottieni assistenza medica di emergenza se hai: dolore muscolare insolito, problemi di respirazione, mal di stomaco, vomito, battito cardiaco irregolare, vertigini, sensazione di freddo o sensazione di debolezza o stanchezza.

Chiama subito il tuo medico se hai:

  • basso numero di globuli rossi – febbre, brividi, stanchezza, ulcere alla bocca, piaghe della pelle, facile formazione di lividi, sanguinamento insolito, pelle pallida, mani e piedi freddi, sensazione di testa leggera o fiato corto; o
  • problemi al fegato – gonfiore intorno al tronco, dolore alla parte superiore destra dello stomaco, perdita di appetito, urine scure, feci color argilla, ittero (ingiallimento della pelle o degli occhi).

La zidovudina influisce sul sistema immunitario, che può causare alcuni effetti collaterali (anche settimane o mesi dopo aver preso questo medicinale). Informi il medico se ha:

  • segni di una nuova infezione – febbre, sudorazione notturna, ghiandole gonfie, herpes labiale, tosse, respiro sibilante, diarrea, perdita di peso;
  • difficoltà a parlare o deglutire, problemi con l’equilibrio o il movimento degli occhi, debolezza o sensazione pungente; o
  • gonfiore al collo o alla gola (tiroide ingrossata), cambiamenti mestruali, impotenza.

Gli effetti collaterali comuni possono includere:

  • mal di testa;
  • febbre, malessere generale;
  • tosse;
  • nausea, vomito, perdita di appetito; o
  • perdita di grasso corporeo (soprattutto a braccia, gambe, viso e glutei).

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri possono verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare gli effetti collaterali alla FDA al numero 1-800-FDA-1088.

Gravidanza e allattamento

Posso prendere la  zidovudina (orale / iniezione)  se sono incinta o allattando?

Informi il medico se sei incinta e usa i farmaci correttamente per controllare l’infezione. L’HIV può essere trasmesso al bambino se il virus non è controllato durante la gravidanza. Il tuo nome potrebbe essere elencato in un registro per monitorare gli effetti del medicinale antivirale sul bambino.

Le donne con HIV o AIDS non dovrebbero allattare un bambino. Anche se il tuo bambino nasce senza HIV, il virus può essere trasmesso al bambino nel latte materno.

Interazioni

Quali farmaci e alimenti dovrei evitare durante l’assunzione di  zidovudina (orale / iniezione) ?

Evita di bere alcolici. Può aumentare il rischio di danni al fegato o acidosi lattica.

L’uso di questo medicinale non impedirà la diffusione della malattia. Non fare sesso non protetto e non condividere rasoi o spazzolini da denti. Parla con il tuo medico dei modi sicuri per prevenire la trasmissione dell’HIV durante il sesso. Condividere droghe o aghi medicinali non è mai sicuro, nemmeno per una persona sana.

Linee guida e suggerimenti per il dosaggio

Come prendere la  zidovudina (orale / iniezione) ?

Utilizzare la  zidovudina (orale / iniezione)  esattamente come indicato sull’etichetta o come prescritto dal medico. Non utilizzare in quantità maggiori o minori o più a lungo di quanto raccomandato.

Segui tutte le indicazioni sull’etichetta della tua prescrizione e leggi tutte le guide ai farmaci oi fogli di istruzioni. Il medico può occasionalmente modificare la dose. Usa il medicinale esattamente come indicato.

L’ iniezione di zidovudina viene somministrata come infusione in una vena. Un operatore sanitario ti somministrerà questa iniezione se non sei in grado di prendere il medicinale per bocca.

La zidovudina orale può essere assunta con o senza cibo.

Misuri attentamente la medicina liquida, soprattutto quando si somministra questo medicinale a un bambino. Utilizzare la siringa dosatrice fornita o un dispositivo per la misurazione della dose di medicinale (non un cucchiaio da cucina).

Le dosi di zidovudina si basano sul peso nei bambini. Il fabbisogno di dose di tuo figlio può cambiare se il bambino aumenta o perde peso.

La zidovudina può abbassare le cellule del sangue che aiutano il corpo a combattere le infezioni e aiutano a far circolare l’ossigeno nel corpo. Potresti contrarre un’infezione o sentirti più stanco del solito. Il tuo sangue dovrà essere testato spesso.

Usa tutti i farmaci per l’HIV come indicato e leggi tutte le guide ai farmaci che ricevi. Non modificare la dose o il programma di dosaggio senza il consiglio del medico. Ogni persona con HIV dovrebbe rimanere sotto le cure di un medico.

Conservare a temperatura ambiente lontano da umidità e calore.

Cosa devo fare se ho dimenticato una dose di  zidovudina (orale / iniezione) ?

Prenda il medicinale il prima possibile, ma salti la dose dimenticata se è quasi l’ora della dose successiva. Non prenda due dosi contemporaneamente.

Poiché riceverà l’ iniezione di zidovudina in un contesto clinico, è improbabile che salti una dose.

Segni di overdose

Cosa succede se overdose di  zidovudina (orale / iniezione) ?

Se pensi che tu o qualcun altro possa aver fatto un’overdose di:  zidovudina (orale / iniezione) , chiama il tuo medico o il centro antiveleni

(800) 222-1222

Se qualcuno collassa o non respira dopo aver assunto la  zidovudina (per via orale / iniezione) , chiama il 118

911

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Zolgensma (3,1-3,5 kg) foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni

ZzzQuil foglietto illustrativo: utilizzo, dosaggio e controindicazioni