in

Diabete: il gene P66 potrebbe ’spegnere’ la malattia

Diabete

Buone nuove sul fronte Diabete, soprattutto per quanto riguarda quello Mellito.

La buona notizia la danno i ricercatori italiani dell’Università Cattolica di Roma i quali sembra che abbiano scoperto un gene capace di ‘disattivare’ il Diabete.

Advertising

Chiamato P66, si tratta di un gene dell’invecchiamento che riesce a favorire o sfavorire l’accumolo di gtassi e, quindi, l’insorgenza di ipercligemia e Diabete’.

Lo studio è stato condotto su alcuni topini da laboratorio obesi, opportunamente divisi in due gruppi.

In uno di questi gruppil il gene è stato disattivato con la positiva conseguenza di uno sviluppo decisamente monore del Diabete generando, quindi, un’aspettativa di vita più alta.

Ovviamente lo studio non si fermerà qui, ma tenterà di trovare una strada in cui il gene P66 possa essere utilizzato anche negli esseri umani per prevenire e curare il Diabete stesso.

foto © maremmaoggi

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Trofeo di Alta Cucina senza Glutine: a Roma una manifestazione dedicata ai Celiaci

Ferragosto: farmacie aperte in centro a Milano