in

Fatti e trattamenti della nicturia

Ti svegli più di una volta ogni notte per andare in bagno? Se sì, potresti avere la nicturia, che è un frequente bisogno di alleviare te stesso durante il …

Ti svegli più di una volta ogni notte per andare in bagno? Se sì, potresti avere la nicturia, che è un bisogno frequente di alleviare te stesso durante la notte.

Idealmente, dovresti riuscire a dormire da sei a otto ore di seguito senza sentire il bisogno di andare in bagno. Il tuo corpo è progettato per controllare questo bisogno quando dormi, ma quando non puoi controllarlo, è tempo di ascoltare i segnali del tuo corpo e cercare risposte.

Advertising

Alcuni ricercatori ritengono che andare in bagno una volta durante il sonno notturno sia normale, ma più di questo richiede attenzione.

Cos’è la nicturia

La nicturia è una condizione in cui ci si sveglia più di una volta durante la notte a causa di un urgente bisogno di andare in bagno.

L’urina si forma quando i reni purificano il sangue. Normalmente la quantità di urina prodotta da un adulto medio è di 1,5-2 litri ogni giorno. Questi rifiuti liquidi fluiscono dal rene alla vescica attraverso l’uretere. Quando la vescica è piena, il cervello invia segnali al corpo, dicendogli che è ora di andare.

I muscoli nella parte inferiore del pavimento pelvico tengono la vescica in posizione e quando il tuo corpo sente l’impulso i muscoli della vescica si contraggono, spingendo fuori l’urina attraverso l’uretra. Questo è tenuto chiuso dai muscoli dello sfintere, in tutti gli altri momenti. Se per qualche motivo uno di questi organi non svolge correttamente la propria funzione, potrebbe portare alla nicturia.

Prevalenza della nicturia

Circa 1 adulto su 3 di età superiore ai 30 anni soffre di nicturia, che può aumentare con l’età. Secondo un sondaggio della National Sleep Foundation, il 65% degli adulti di età compresa tra i 55 e gli 84 anni ha riferito di aver sentito la necessità di andare in bagno più volte durante la notte, almeno alcune notti a settimana. La nicturia clinicamente rilevante – casi di dover andare due o più volte di notte – colpisce dal 2% al 18% nella fascia di età tra i 20 ei 40 anni. It aumenta dal 25% al ​​65% nella fascia di età compresa tra 70 e 80 anni. Una causa comune di nicturia tra gli anziani è dovuta alla ridotta secrezione notturna di un ormone antidiuretico.

Sintomi della nicturia

La voglia di andare in bagno più di una volta durante il sonno è un sintomo della nicturia. Di per sé, la nicturia non è una malattia, ma è un’indicazione di qualcosa che non va nel corpo. La nicturia può influire sulla qualità del sonno, il che ha un impatto diretto sulla produttività diurna. Alzarsi durante il sonno per andare in bagno provoca disturbi del sonno, causando problemi come scarsa concentrazione e sonnolenza diurna il giorno successivo.

Cause di nicturia

La nicturia può verificarsi per vari motivi: abitudini di vita, un effetto collaterale dei farmaci o una manifestazione di una condizione di salute sottostante.

Bere troppo prima di dormire

Dovresti bere molta acqua durante il giorno, ma limitane il consumo un paio d’ore prima di coricarti. Un consumo eccessivo di acqua o caffeina vicino al momento di coricarsi influisce sul sonno e ti dà la voglia di andare in bagno più frequentemente, interrompendo il tempo in cui dovresti riposare. I liquidi extra aumentano la pressione sulla vescica, spingendoti verso la necessità di alleviare te stesso.

Pattern comportamentale

Se prendi l’abitudine di andare in bagno al minimo impulso, quelle piccole sensazioni potrebbero svegliarti dal sonno. Poiché il tuo corpo è abituato all’abitudine di svegliarsi per usare il bagno, il sonno è disturbato più spesso durante i viaggi in bagno di mezza notte.

Effetto collaterale dei medicinali

La tempistica e la dose di alcuni medicinali come i diuretici (noti anche come pillole per l’acqua), espellono quantità eccessive di sale e acqua dal corpo. Altri medicinali come glicosidi cardiaci, litio, metossiflurano, fenitoina e vitamina D eccessiva possono causare nicturia.

Poliuria

La poliuria è una condizione urologica in cui il tuo corpo è coinvolto nella sovrapproduzione di urina durante il giorno. Ciò può portare alla crescente voglia di andare in bagno anche durante il sonno.

Poliuria notturna

La poliuria notturna è quando il tuo corpo fa l’urina in eccesso durante la notte. Questa condizione ti fa sentire il bisogno di andare spesso in bagno durante il sonno.

Problema di conservazione della vescica

Quando è difficile per la vescica immagazzinare l’urina per lungo tempo, porta alla nicturia. L’incapacità della vescica di contenere l’urina ti costringe ad andare in bagno anche durante il sonno. A volte il tuo corpo produce urina in eccesso, superando la capacità della vescica che porta alla nicturia.

Nicturia mista

La nicturia mista si verifica quando è presente più di una delle tre condizioni precedenti, che porta a frequenti impulsi per alleviare te stesso.

Poliuria globale

La poliuria globale è una condizione urologica di iperattività renale poiché produce urina in eccesso di 40 ml / kg di peso corporeo in un periodo di 24 ore.

Disordini del sonno

Alcuni disturbi del sonno come l’insonnia cronica causano la nicturia. L’incapacità di dormire ti fa sentire il bisogno di andare spesso in bagno durante la notte. A volte anche altri disturbi del sonno come l’apnea ostruttiva del sonno  (OSA) possono scatenare la nicturia.

In caso di apnea ostruttiva del sonno non trattata, il tuo corpo fatica a respirare contro le vie aeree chiuse durante il sonno, causando una grande pressione sulla cavità toracica. Questa pressione negativa porta alla produzione di un ormone chiamato peptide natriuretico atriale, che induce il frequente bisogno di liberarsi.

Diabete

Sia il diabete insipido che il diabete mellito possono portare a frequenti viaggi in bagno durante la notte. Nel diabete insipido, il tuo corpo non è in grado di bilanciare adeguatamente i liquidi che porta ad un aumento della produzione di urina. L’ormone antidiuretico (ADH), noto anche come vasopressina, controlla la velocità con cui questi fluidi vengono escreti. Questo ormone è prodotto nella parte dell’ipotalamo del cervello e immagazzinato nella ghiandola pituitaria.

Qualsiasi danno all’ipotalamo influisce sulla regolazione del fluido, o talvolta il rene non risponde a questo ormone per qualche motivo che porta alla nicturia.

Nel diabete mellito, l’alto livello di glucosio nel sangue nel tuo corpo innesca la necessità di espellerlo, espellendo il glucosio attraverso l’urina. Anche quando dormi, il tuo corpo regola i livelli di glucosio, dandoti la spinta ad alleviare te stesso. Se hai alti livelli di glucosio nel sangue, potresti essere vulnerabile a contrarre un’infezione del tratto urinario (UTI), che a sua volta porta alla nicturia.

Alta pressione sanguigna

La nicturia può essere una manifestazione di ipertensione. Quando il tuo corpo ha un eccesso di sale, ha bisogno di espellerlo. L’unico modo per far uscire il sale dal tuo corpo è dissolverlo in un liquido. Il bisogno frequente di andare in bagno di notte può indicare che il tuo corpo sta lottando per affrontare l’ipertensione.

Prostata ingrossata

Una prostata ingrossata è anche nota come iperplasia prostatica benigna (IPB). Una prostata ingrossata preme contro l’uretra, restringendola e portando alla ritenzione urinaria. L’incapacità di alleviare completamente te stesso quando vai in bagno porta a sentire impulsi ripetuti anche mentre dormi.

Malattie cardiache malattie vascolari e insufficienza cardiaca congestizia

Le condizioni cardiache, come le malattie cardiache, le malattie vascolari e l’insufficienza cardiaca congestizia, spesso portano a disturbi del sonno, che a loro volta ti fanno sentire il bisogno di andare spesso in bagno. In alcuni casi, la diminuzione del REM ti fa sentire il bisogno di alleviare te stesso frequentemente, portando a disturbi del sonno.

Problemi alla vescica

Problemi come la sindrome del dolore alla vescica (BPS), ostruzioni o tumore nella vescica o vescica iperattiva (OAB) che porta a un funzionamento improprio della vescica, causano la nicturia. Eventuali disfunzioni della vescica possono causare nicturia. Alcuni problemi alla vescica possono influenzare la capacità della vescica notturna che porta alla nicturia.

Incontinenza urinaria

L’incontinenza urinaria è una condizione in cui il tuo corpo perde urina accidentalmente quando è coinvolto in attività come tosse, starnuti, risate o esercizio fisico. A volte questa condizione porta a impulsi frequenti e ripetuti di alleviare te stesso durante la notte.

Modi per affrontare la nicturia

Esistono diversi modi per affrontare la nicturia, a seconda di cosa la causa.

  • Se è dovuto alle abitudini di vita, pratiche semplici come ridurre l’assunzione di liquidi un paio d’ore prima di dormire possono aiutare.
  • Evitare la caffeina dopo mezzogiorno è importante, perché non solo aumenta i livelli di liquidi nel corpo provocando l’impulso di alleviare te stesso, ma la caffeina causa anche disturbi del sonno .
  • Se devi assumere farmaci diuretici, cerca di evitare di prenderli sei ore prima di andare a dormire.
  • Alcune persone tendono ad avere un accumulo di liquidi nelle gambe: l’elevazione respinge il liquido nel flusso sanguigno prevenendo la nicturia.
  • L’uso di calze elastiche a compressione aiuta a esercitare pressione sulle gambe, prevenendo l’accumulo di liquidi che può portare alla nicturia.
  • I sonnellini consentono ai liquidi di dissolversi nel flusso sanguigno, riducendo le possibilità di nicturia. Ma fai attenzione a non fare un pisolino dopo le 15:00 e non più di 90 minuti, altrimenti potresti avere problemi ad addormentarti di notte.

Trattamento della nicturia

La nicturia può essere una manifestazione di una condizione di salute sottostante. Per diagnosticare correttamente e fornire opzioni di trattamento, il medico potrebbe chiederti di tenere un diario della vescica , specificando quando e cosa mangi e bevi. Possono anche consigliare un’analisi delle urine o un’urinocoltura per capire la causa e trattare meglio il problema.

Domande frequenti

La nicturia è  una malattia?

La nicturia non è una malattia di per sé, ma può essere una manifestazione di una condizione medica sottostante. È un evento comune che influisce sulla qualità del sonno, soprattutto negli anziani.

La nicturia può  essere curata?

La gestione di determinate abitudini di vita spesso aiuta ad affrontare la nicturia. Ma se le cause sottostanti sono determinate condizioni di salute, quelle devono essere trattate prima. A volte, nonostante il trattamento, potresti ancora sentire l’impatto della nicturia. Il medico può prescrivere farmaci per il trattamento.

Conclusione

La nicturia può sembrare un problema minore, ma se non viene curata, può avere un impatto maggiore sul tuo stile di vita. L’impulso ripetuto di alleviare te stesso durante la notte porta a dormire poco, influendo sulla tua produttività e qualità della vita. È meglio fare dei passi per arginare questo problema al primo segno.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Qual è la differenza tra terrori notturni e incubi?

Dovresti mangiare prima di andare a letto? Tutti i pro e i contro