in

Gravidanze ravvicinate: il secondogenito a rischio di autismo

Seconda Gravidanza

Per chi volesse avere più di un figlio, il consiglio di una recente ricerca nell’ambito della ginecologia, è quello di non sottoporre il corpo a gravidanze ravvicinate.

Le conseguenze, infatti, ricadrebbero proprio sul feto del secondogenito, esponendolo a un maggior rischio di autismo.

Advertising

E’ questa la conclusione di una ricerca condotta alla Columbia University poi pubblicata su Pediatrics.

In effetti i ricercatori hanno affermato che due gravidanze a meno di 12 mesi di distanza alzano il rischio di avere un bimbo autistico del 3,1%.

La valutazione è stata effettuata dopo aver preso in considerazioni più di 500mila di secondogeniti, tra i quali alcuni erano proprio autistici.

Il problema che porterebbe allo sviluppo della patologia (le cui cause sono peraltro ancora sconosciute) sarebbero probabilmente da ritrovarsi nella carenza di nutrienti, esauriti proprio durante la prima Gravidanza a discapito, così, del secondogenito.

Ovviamente si tratta di una questione ancora tutta da verificare poiché, come già affermato, la ricerca sull’autismo è ancora del tutto in fieri.

foto © irisgravidanza

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Quanti anni hai? Quanti ne dimostri?

Ciò che aiuta a curare l’insonnia