in

Segni che potrebbero significare che hai una pelle sensibile

donna che tocca indietro

Se ultimamente la tua pelle è secca, squamosa o irritata, potresti aver bisogno di un intervento di arrossamento. E non sei solo: l’incidenza della pelle sensibile è ai massimi storici. Secondo l’American Academy of Dermatology, quasi il 50% delle persone negli Stati Uniti sperimenta l’irritazione della pelle infiammata ad un certo punto.

“La pelle sensibile è caratterizzata da arrossamento, prurito, bruciore, gonfiore e desquamazione”, afferma Jessica Wu, MD, professore associato di dermatologia presso la facoltà di medicina dell’Università della California meridionale. Le cellule della pelle di solito agiscono come una barriera – trattenendo l’acqua e bloccando l’ingresso di sostanze irritanti nel corpo – quando quella funzione è compromessa, ne risulta la sensibilità.

Advertising

Consulta questo elenco di controllo delle bandiere rosse più comuni che indicano la sensibilità per vedere se la tua barriera cutanea ha bisogno di essere riparata.

La tua pelle arrossisce alla caduta di un cappello. Sia che il tuo viso diventi rosso dopo la detersione o semplicemente per essere esposto a una raffica di vento gelido, la propensione alla pelle ad arrossare è un segno che la sua funzione barriera è compromessa. Mentre il rossore può indicare una semplice sensibilità, potrebbe anche essere un sintomo di rosacea, una condizione della pelle ulteriormente contrassegnata da vasi sanguigni rotti e piccoli brufoli che tendono a raggrupparsi intorno al naso, alle guance e al mento. L’American Academy of Dermatology classifica la rosacea come una sottocategoria della pelle sensibile. Se sospetti di avere la rosacea, un dermatologo può offrire rimedi per controllare la condizione in modo che la tua vita sia minimamente influenzata.

I prodotti per la cura della pelle e i cosmetici spesso bruciano. Poiché la barriera cutanea è più sottile nelle persone che hanno la pelle sensibile, le miscele di fragranze e gli ingredienti attivi possono penetrare più facilmente, provocando bruciore e bruciore. “Se hai una reazione immediata a diverse marche di saponi, detergenti e profumi, molto probabilmente hai la pelle sensibile”, afferma Joel Schlessinger, MD, presidente emerito dell’American Society of Cosmetic Dermatology and Aesthetic Surgery. Aggiunge che la fragranza è la causa più nota di irritazione per chi ha la pelle sensibile e che molti trovano un sollievo significativo semplicemente passando a prodotti senza profumo.

Hai spesso voglia di prurito. Una barriera cutanea che non funziona correttamente non solo lascia entrare le sostanze irritanti ma lascia uscire le cose buone, vale a dire l’acqua. La secchezza è spesso la causa del prurito. Secondo la Mayo Clinic, due delle cause più comuni di prurito della pelle secca sono il freddo e il lavaggio eccessivo in acqua calda.

La migliore strategia per il sollievo è idratare generosamente e spesso con una lozione contenente ceramide, afferma Joshua Zeichner, MD, assistente professore di dermatologia presso il Mount Sinai Medical Center di New York City. Ceramidi e lipidi sono ingredienti chiave nella barriera cutanea e possono aiutare a ripristinare le tue difese naturali.

Le previsioni della tua pelle spesso comportano squame. La difficoltà che la pelle sensibile ha nel trattenere e regolare l’umidità può tradursi in fiocchi che si liberano continuamente. Spesso la causa è un uso eccessivo di esfolianti chimici come i retinoidi e l’acido glicolico: la semplice riduzione della frequenza del loro utilizzo dovrebbe alleviare la desquamazione.

Per le persone veramente sensibili, potrebbe non esserci una ragione ovvia per la desquamazione. “Spesso è molto difficile trovare prodotti che non peggiorino il problema”, afferma il dott. Wu. L’acido ialuronico, tuttavia, potrebbe essere la bacchetta magica. La sostanza idratante può idratare e aiutare a guarire la pelle. È anche essenziale, consiglia Wu, sostenere la capacità della pelle di idratarsi da sola seguendo una dieta sana ed equilibrata ricca di antiossidanti, vitamine e grassi sani e bevendo molta acqua.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

I corpi, non i volti, possono trasmettere emozioni intense

Suggerimenti per i genitori di bambini con eczema