in

Vantaggi del carbone attivo

Il carbone attivo si merita un posto nel vostro kit di pronto soccorso. Questo rimedio è molto versatile nel suo utilizzo sia che si tratti di un brutto caso di influenza gastrica o una puntura di vespa.

Funzione
Il carbone attivo si lega ai veleni ingeriti nello stomaco, ma è efficace anche per il gas, indigestione e bruciore di stomaco.

Advertising

Il carbone è molto efficace se usato per le punture di insetto e di eruzioni cutanee causate da edera velenosa o rovere velenosa.

Tipi
Il carbone attivo viene in molte forme: una compressa da masticare, polvere in una capsula, sospensione, liquido e in polvere.

L’ingestione di veleni
L’American Academy of Pediatrics sul suo sito web non consiglia di utilizzare lo sciroppo di ipecacuana quando un bambino ingerisce veleni. Il carbone attivo si collega al veleno, impedendo così l’assorbimento nella circolazione sanguigna. Il carbone attivo passa facilmente attraverso i movimenti intestinali.

Dosaggio
Il dosaggio per adulti e ragazzi è di circa 25 a 100 g mescolato con un liquido come l’acqua. Il dosaggio per i bambini dai 1-12 è di 25 a 50 g con acqua o altro liquido. Più di un dosaggio può essere dato.

Fatti
La ricerca ha scoperto che un centimetro cubo di carbone ha la superficie delle dimensioni di un campo da calcio, quindi, può assorbire molte volte il suo peso in tossine.

Considerazioni
Il carbone attivo è più efficace se utilizzato entro 1 ora di avvelenamento. Il carbone attivo può interferire con alcuni farmaci e può prevenire alcuni nutrienti vengano assorbiti dal corpo. Consultare il proprio medico prima di utilizzarlo.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Si può contrarre l’HIV con le lacrime?

L’amore ai tempi dei Social Network