in

3 mamme condividono i loro trucchi per il sonno infallibili

Non è un segreto che i piccoli siano gli artefici di trovare modi per stare svegli oltre l’ora di andare a letto. Potresti sentire come se avessi bisogno di un cuore d’acciaio per dire di no …

Non è un segreto che i piccoli siano gli artefici di trovare modi per stare svegli oltre l’ora di andare a letto.

Potresti sentirti come se avessi bisogno di un cuore d’acciaio per dire di no quando la tua torta carina sta implorando un’altra storia o un altro solletico alla schiena. Tuttavia, i bambini piccoli hanno bisogno fino a 14 ore di sonno a notte per una crescita e uno sviluppo sani. E i genitori hanno bisogno di un po ‘di tempo libero ogni notte per rimanere sani di mente .

Advertising

Quindi come puoi portare il tuo bambino a letto in tempo senza (troppo) lottare? Qui, tre mamme condividono ciò che funziona per loro.

1. Pratica buone abitudini di sonno durante il giorno.

Cosa fai da adulto per aiutarti a riaddormentarti? Da qualche parte lungo la strada, hai sviluppato un trucco e scommetto che la maggior parte delle sere funziona. A volte, pratico la respirazione meditativa: respira sei conteggi, tienilo sei conteggi, espira sei conteggi, tienilo sei conteggi.

I bambini possono iniziare con tre conteggi e salire. Anche i diciottenni possono imparare a respirare con la pancia posizionando un cuscino o un animale di peluche sullo stomaco e esercitandosi a guardarlo andare su e giù.

Tutte queste tecniche possono essere praticate nel mezzo della giornata in cui sei lì per guidarli attraverso di essa. Puoi prepararli per il successo chiedendo: “Se hai bisogno di aiuto per addormentarti, quale tecnica utilizzerai?”
-Elisabeth Stitt è la fondatrice di Joyful Parenting Coaching .

2. Impostare un’ora prima di andare a letto.

Se tuo figlio ha bisogno di alzarsi entro le 7:30 per completare la tua routine mattutina ed essere fuori dalla porta in orario, probabilmente dovrebbe dormire entro le 19:30. Ciò significa che devi iniziare a dormire alle 7:00.

Potrebbe sembrare presto, ma considera questo: se tuo figlio è irritabile e ha i capricci, probabilmente è perché è troppo stanco. Non solo essere troppo stanco le renderà più difficile addormentarsi, ma il tempo che trascorrerai insieme sarà teso e stressato.

Se tuo figlio è irritabile e fa i capricci, probabilmente è perché è stanco.

Se tuo figlio è un sonnellino davvero solido e dorme per due o tre ore durante il giorno, potresti essere in grado di andare a letto più tardi. Ma se hai una mente come una bambina, che era scesa a fare un pisolino di un’ora dopo pranzo entro 18 mesi, dovrai proteggere il suo sonno notturno.
-Elisabeth Stitt

3. Avere una solida routine prima di coricarsi.

I bambini piccoli odiano l’ora di andare a letto, quindi potrebbero provare a negoziare con te. Ma non puoi permetterglielo. Se avvertono qualche esitazione da parte tua a rimanere fermi prima di andare a letto, ne trarranno vantaggio ponendoti infinite domande.

Il mio bambino non è diverso. Per contrastare la sua tattica, corro ogni sera l’ora di andare a letto allo stesso modo: dolcezza per dessert, ora del bagno, lavarsi i denti, marmellate, preghiere e una storia, in quest’ordine, ogni singola volta.

Ho scoperto che la routine lo aiuta a sentirsi come se avesse un certo controllo sull’ora di andare a dormire. Con cui sto bene, finché va a dormire!
-Latasha Kennedy è un attore, scrittore, produttore e mamma di due ragazzi turbolenti e adorabili.

4. Ma non renderlo troppo coinvolto.

Tieni presente che un elenco troppo lungo di rituali della buonanotte rende difficile completare l’intera routine nelle notti in cui arrivi tardi o sei a corto di tempo.

Per i miei figli, l’ora di andare a letto si stava trasformando in pigiama e in una storia che non sarebbe mai finita. Indossare un pigiama e leggere una storia è stato fatto con luci più basse per creare un’atmosfera calma.

Per quanto riguarda compiti come fare il bagno? Possono essere in una lista che chiamo “Prima di andare a dormire stasera, dobbiamo …” In questo modo, non fa ufficialmente parte della routine della buonanotte. Quindi, le sere in cui non hai tempo per il bagno, in realtà non stai cambiando la routine della buonanotte.
-Elisabeth Stitt

5. Trova un amore preferito.

Se il tuo bambino ha problemi con la sua routine della buonanotte , trova un [animale] di peluche con cui può fare la routine e poi portarlo a letto. Chiedi a tuo figlio di eseguire ogni fase della routine della buonanotte sull’adorabile, come indossare il pigiama. Quindi fai lo stesso passaggio per tuo figlio.

È facile dimenticare quanto sia difficile essere un bambino, quando tutti fanno le tue scelte per te. Questo dà ai bambini un senso di responsabilità, indipendenza e controllo e può aiutarla a sentirsi meglio prima di andare a dormire.
-Jacqui Zadik è il fondatore del blog sullo stile di vita e sui genitori Mrs. Muffintop .

6. Ricorda, puoi farlo .

Il tuo bambino può provare tattiche da fare i capricci a chiedere l’elemosina per abbracci extra. Il mio bambino di due anni attualmente calpesta i piedi mentre dichiara: “No, vai a letto adesso!” Dopo una lunga giornata, può essere difficile non rispondere con “Sì, lo sei!”

Invece, faccio un respiro profondo e mi ricordo rapidamente che posso immergermi nella mia scorta segreta di cioccolato / abbuffarmi in uno spettacolo Netflix / fare un bagno caldo più tardi. Quindi, posso raccogliere abbastanza pazienza per dire con calma: “Tutti vanno a letto, proprio come te. Ti amo e possiamo giocare con ____________ domani. “
-Jacqui Zadik

Domande frequenti

È troppo tardi per dormire addestrare il mio bambino?

Il tuo bambino esce costantemente dalla culla nel cuore della notte quando dovrebbe dormire? Anche se pensi che sia troppo tardi, puoi addestrare un bambino a fare il sonno. Sebbene l’allenamento del sonno sia decisamente più facile quando i bambini sono neonati, non è impossibile iniziare più tardi. Il metodo pick-up / put-down, che prevede di rimanere nella stanza fino a quando il bambino non si addormenta e dandogli lentamente indipendenza nel tempo, in genere funziona meglio per i bambini di età compresa tra 12 e 18 mesi.

Quanto tempo impiega un bambino ad addestrare il sonno?

Dipende dal metodo che usi. In genere l ‘”estinzione”, o il metodo del pianto, è piuttosto veloce, ma può essere difficile superare il pianto e la testardaggine per quei primi giorni. Il metodo pick-up / put-down è più “delicato” per alcuni, ma può richiedere un po ‘più di tempo.

Come insegno al mio bambino a calmarsi?

Esaminiamo i metodi di allenamento del sonno più comuni. Innanzitutto, c’è Cry it out (CIO), noto anche come estinzione o metodo Ferber. Con questo metodo, metti a dormire il tuo bambino ogni notte e chiudi la porta. Non torni affatto nella stanza. Le prime notti saranno difficili per la maggior parte, soprattutto perché il tuo bambino deve imparare a diventare indipendente rapidamente. Tuttavia, per la maggior parte delle persone, questo metodo richiede solo pochi giorni e in quel lasso di tempo imparano a calmarsi.

Con il metodo pick-up / put-down, pratichi l’auto-rilassamento con il tuo bambino. Siediti vicino alla culla del tuo bambino ogni notte mentre si addormenta. Se piangono, offri rassicurazione. Ogni notte, esercitati ad allontanarti dalla culla in modo che possano imparare a calmarsi da soli. Dopo alcuni giorni, puoi lasciare la stanza per alcuni minuti, aumentando gradualmente gli intervalli di tempo fino a quando non puoi lasciare completamente la stanza del tuo bambino.

C’è una regressione del sonno a 2 anni?

Se tuo figlio sembra resistere ai sonnellini o ha difficoltà ad andare a letto la sera, potrebbe subire una regressione. Il sonno dei bambini è importante per il loro sviluppo, ma è normale che sperimentino regressioni ogni tanto. Attenersi il più possibile al loro programma fornendo l’indipendenza e il comfort necessari.

Devo mantenere il mio bambino con un programma di sonno rigoroso?

Anche se mettere tuo figlio in un programma di sonno può rendere le tue giornate un po ‘inflessibili, paga quando tuo figlio va a dormire e si sveglia alla stessa ora ogni giorno. Una volta che dormi in treno, probabilmente dormirai anche di più! Indipendentemente dalla tecnica di allenamento del sonno che usi, prima inizi, meglio è.

È possibile l’addestramento al sonno dei bambini?

Sì, puoi addestrare il tuo bambino a dormire ed essere anche sulla buona strada per una buona notte di sonno. Puoi usare gli adesivi come ricompensa per ogni notte in cui dormono da soli o assicurarti che stabiliscano associazioni e abitudini del sonno per prepararsi ad andare a letto ogni notte, come fare il bagno o leggere un libro prima di andare a letto.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Fatti, cause e tipi di parasonnia

Perché la luce è essenziale per un buon sonno e una salute ottimale: un’intervista con Ken Ceder