in

5 sostanze chimiche grossolane che sono in agguato nel tuo materasso e come evitarle

Se sei una delle persone fortunate che tendono ad addormentarsi di notte senza problemi, accetta le nostre scuse. Offerte del Cyber ​​Monday: Annuncio del 30% di sconto su tutti i materassi Amerisleep …

Se sei una delle persone fortunate che tendono ad addormentarsi di notte senza problemi, accetta le nostre scuse.

Quello che stai per sentire potrebbe rendere un po ‘più difficile sonnecchiare rumorosamente di notte.

Advertising

È probabile che il tuo materasso contenga cose piuttosto disgustose. E non stiamo parlando di acari della polvere, sporco da macchie strane o peli di cane.

Stiamo parlando di sostanze chimiche.

Cosa c’è veramente nel tuo materasso

Che tu abbia un materasso in memory foam o un modello tradizionale a molle, è probabile che la maggior parte di quel materiale morbido sia la schiuma di poliuretano, la sostanza chimica sintetica che proviene dal petrolio.

Sì. È probabile che tu stia dormendo su un materasso a base di combustibili fossili. Il che di per sé può sembrare un po ‘strano.

Ma c’è di peggio: la schiuma di poliuretano contiene composti organici volatili o COV. I COV includono una gamma di diverse sostanze chimiche, ma l’unica cosa che hanno tutti in comune è che vengono rilasciati lentamente nell’aria a temperatura ambiente.

Il che significa che sono incredibilmente facili da respirare mentre dormi.

Un campione di materassi convenzionali testato … ha scoperto che le superfici del sonno contenevano ben 61 diversi COV.

Infatti, quando Walter Bader, autore di Sleep Safe in a Toxic World , ha fatto testare un campione di materassi convenzionali da un laboratorio indipendente, ha scoperto che le superfici del sonno contenevano ben 61 diversi COV.

Quali potrebbero essere nel tuo letto ? È difficile saperlo con certezza, dal momento che non c’è molta regolamentazione su ciò che i produttori possono o non possono utilizzare nei loro materassi o su ciò che devono rivelare.

Tuttavia, ci sono buone probabilità che questi cattivi tossici possano fare la lista:

  • Formaldeide Un conservante usato come adesivo nel materasso, la formaldeide può irritare il naso, la gola e la pelle e potrebbe aumentare il rischio di tosse e respiro sibilante, secondo il EPA.
  • Eteri di difenile polibromurato Ritardanti di fiamma legati a ridotta fertilità e cambiamenti ormonali, così come minor peso alla nascita, QI inferiore e iperattività nei bambini, afferma il Green Science Policy Institute .
  • Benzene Anoto cancerogeno che si trova naturalmente nel petrolio.
  • Diisocianati di toluene Utilizzati per rendere le schiume più flessibili, si ritiene che i diisocianati di toluene siano cancerogeni per l’uomo, secondo un rapporto delIstituto Nazionale della Salute.
  • Polioli Sono usati per aggiungere massa e aiutare a legare le schiume poliuretaniche. E sebbene alcuni polioli derivino dalla soia e da altre fonti naturali, la maggior parte proviene dal petrolio.

Acquistare un materasso migliore

È possibile trovare un materasso che non sia caricato con sostanze chimiche discutibili? La buona notizia è sì. La cattiva notizia? Il processo di acquisto non è esattamente semplice.

Poiché non c’è regolamentazione quando si tratta di ciò che conta come un materasso “organico” o “naturale”, dovrai fare dei compiti prima di consegnare la tua carta di credito se vuoi trovare il miglior materasso del 2021 . Se un produttore di materassi fa affermazioni ecologiche, scavare un po ‘più a fondo per scoprire esattamente come sono realizzati i suoi prodotti.

Se il processo è effettivamente ecologico, trovare le informazioni da un produttore sarà probabilmente abbastanza facile. Amerisleep, per esempio, è up-front circa il fatto che usiamo un’alta percentuale di ingredienti di origine vegetale.

Anche così, non limitarti a prendere in parola il produttore. Dovresti anche verificare se è stato verificato da un certificatore di terze parti rispettabile. Alcuni da cercare:


GREENGUARD Il gold standard nei certificatori di terze parti, i materassi e la biancheria da letto certificati GREENGUARD sono sottoposti a screening per oltre 10.000 sostanze chimiche, compresi i COV.

I tessuti certificati Oeko-Tex , compresi quelli utilizzati nei materassi , sono testati indipendentemente per le sostanze nocive comunemente utilizzate nella produzione tessile.

Come proteggersi adesso

Non sei sul mercato per acquistare un nuovo materasso più sicuro in questo momento? Ti ascoltiamo. L’acquisto di un nuovo letto non è esattamente qualcosa che la maggior parte di noi può permettersi di fare al volo, soprattutto quando si tratta di opzioni più ecologiche.

Quindi come puoi ridurre al minimo l’esposizione ai VOC? Considera l’idea di investire in un coprimaterasso in polietilene . Può fungere da barriera per trattenere alcune delle sostanze chimiche nel materasso invece che nell’aria che respiri.[Un coprimaterasso in polietilene] è l’unico materiale sicuro che può effettivamente impedire ai COV di fuoriuscire dai gas.

Sì, è una plastica, ma è considerata sicura e non tossica. E secondo gli esperti di Healthy Child Healthy World , è l’unico materiale sicuro che può effettivamente impedire ai VOC di fuoriuscire dal gas nel tuo ambiente interno. (Le fodere in cotone non sono tessute abbastanza strettamente da bloccare i prodotti chimici.) Un altro vantaggio è che le fodere mantengono il tuo materasso pulito e sano.

E quando decidi di fare il grande passo su un nuovo materasso? Ecco come trovarne uno senza spendere una fortuna .

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Sleeping Well Throughout Pregnancy

La rivoluzione del sonno: un’intervista con Arianna Huffington