in

7 modi per essere produttivi dopo aver buttato giù e girato tutta la notte

Succede al meglio di noi: anche se sei il tipo di persona che dà la priorità a otto ore di shuteye, ci sono ancora alcune notti in cui Just. Non posso …

Succede al meglio di noi: anche se sei il tipo di persona che dà la priorità a otto ore di shuteye, ci sono ancora alcune notti in cui Just. Non posso. Dormire.

Forse è perché sei insolitamente stressato . O perché sei stato incollato al telefono per tutta la notte prima di andare a letto. O perché il tuo cane è stato strano e ti ha leccato i piedi tutta la notte.

Advertising

Qualunque sia la ragione, puoi affrontarla in seguito. In questo momento, la tua priorità è mantenere la tua giornata in pista anche se i tuoi occhi ti stanno praticamente chiudendo. Questi suggerimenti supportati dalla scienza possono aiutare.

1. Salta il pulsante snooze.

Anche se desideri disperatamente altri cinque o dieci minuti, resisti all’impulso di tornare a dormire. Premere la funzione snooze e svegliarsi con una seconda (o terza) sveglia può interrompere il ciclo del sonno.

E gli esperti concordano sul fatto che rubare più tempo per riposarsi può effettivamente farti sentire più intontito di prima, dal momento che la tua sveglia potrebbe svegliarti nel mezzo del sonno profondo.

2. Sneak in una rapida sessione di sudore.

Aspetta, l’esercizio non ti renderà solo più esausto? No, tutt’altro. L’allenamento invia più ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti. E tutta quella roba extra buona aiuta il tuo corpo a produrre più energia, così sei meno stanco e sei in grado di pensare più chiaramente.

Non preoccuparti, non devi andare a lungo o difficile per raccogliere i frutti. Uno studio ha rilevato che solo 20 minuti di esercizio moderato erano sufficienti per aiutare i soggetti a sentirsi più energici e meno affaticati.

3. Evita il sovraccarico di caffeina.

La caffeina in quella prima tazza di tè (o, ammettiamolo, due) può fare miracoli per svegliarti. Ma bere troppo caffè probabilmente ti farà venire voglia di strisciare sotto la scrivania piuttosto che occuparti degli affari.

Questo perché impazzire con la caffeina può portare a mal di testa, nervosismo e persino palpitazioni cardiache. Inoltre, il caffè può renderti disidratato, il che può farti sentire stanco e avere più difficoltà a concentrarti.

Il cibo da asporto? Vai avanti e prendi un caffè, ma tienilo sotto quattro tazze da otto once. E interrompilo a metà pomeriggio in modo che non finisca per rovinare il tuo sonno stanotte.

4. Fai prima le cose difficili.

Se tendi a trascorrere la prima parte della mattinata recuperando le e-mail e cancellando le attività insensate dalla tua lista nel tentativo di facilitare la giornata, prova a capovolgere il tuo solito programma.

Gli esperti concordano sul fatto che tendiamo ad essere più produttivi durante le prime ore della giornata. In altre parole, anche se ora hai la cacca, è probabile che ti sentirai più cagato in seguito.

Quindi approfitta affrontando prima il tuo progetto più difficile. Avrai più capacità intellettuali per farlo. E una volta finito, puoi usare tutto il succo che ti resta per occuparti delle cose più facili.

5. Migliora la tua postura.

Se la tua posizione abituale è curva sul computer, non c’è momento migliore di oggi per apportare un cambiamento.

Lo slouching può ridurre la tua energia e persino contribuire a sentimenti di depressione. Ma secondo uno studio recente , stare semplicemente seduti in posizione eretta può darti più potere per affrontare la giornata e persino migliorare il tuo umore. Vai avanti, cosa stai aspettando?

6. Apri le ombre.

Prenditi un secondo per valutare la tua situazione di illuminazione. Se sei seduto in una stanza buia o stai usando solo l’illuminazione artificiale, apri quelle ombre, stat.

La luce naturale, anche in una giornata nuvolosa, invia al tuo cervello il segnale che è ora di essere sveglio e vigile. Non c’è da stupirsi, quindi, che i risultati dimostrino che l’esposizione alla luce naturale è collegata a migliori prestazioni lavorative. La luce artificiale , d’altra parte, può aumentare la stanchezza e rendere più difficile svolgere compiti cognitivi.

7. Fai una siesta.

Forse l’ultima volta che hai fatto un pisolino pomeridiano è stato prima di imparare ad allacciarti le scarpe. Non importa.

I sonnellini di mezzogiorno possono migliorare il tuo umore e rendere più facile affrontare le situazioni stressanti. Ancora meglio, ti faranno sentire più vigile e maggiormente in grado di concentrarti su qualsiasi cosa tu stia cercando di fare.

Sii breve. Quando i ricercatori avevano soggetti privati ​​del sonno fare un pisolino alle 15:00, coloro che hanno dormito solo 10 minuti hanno sperimentato i maggiori miglioramenti nelle prestazioni energetiche e cognitive. (Questa tecnica geniale può aiutarti ad addormentarti in soli 60 secondi.) E coloro che hanno dormito per più di mezz’ora si sentivano davvero più stanchi.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

6 passaggi per diventare una persona mattiniera

6 elementi essenziali di cui ogni dormiente intelligente ha bisogno per un tempo di snooze ottimale