in ,

Ansia e disturbi di panico: fattori di rischio per l’ansia

L'ansia e la preoccupazione intense sono sintomi di un disturbo d'ansia.

Cos’è l’ansia?

Tutti diventano un po ‘ansiosi per gli alti e bassi della vita. Ma se le esperienze quotidiane causano una preoccupazione intensa o costante, potresti avere un disturbo d’ansia . Questo può portare a improvvisi episodi di paura o terrore (chiamati attacchi di panico) che durano pochi minuti. Parli con il medico se nota questi sintomi.

Ci sono cose che possono rendere più probabile l’ansia.

Advertising
La genetica probabilmente gioca un ruolo nel rischio di sviluppare un disturbo d'ansia.

Genetica

È più probabile che tu abbia un disturbo d’ansia se ne hai una storia familiare. Ciò suggerisce che i tuoi geni almeno giocano un ruolo. Tuttavia, gli scienziati non hanno trovato un “gene dell’ansia”. Quindi, solo perché hai un genitore o un parente stretto con uno non significa che ne avrai uno anche tu.

La perdita o l'assenza di un genitore prima dei 18 anni è associata all'ansia.

Genitore assente

Se perdi un genitore o se ne sono andati da casa per lunghi periodi prima dei 18 anni, è più probabile che tu abbia ansia. Anche altri problemi familiari come la violenza, l’alcolismo e l’abuso sessuale possono portare a questo.

Avere una storia di trauma aumenta il rischio di ansia più avanti nella vita.

Trauma

Più eventi di forte stress (come violenza o abuso sessuale) subisci prima dei 21 anni, più è probabile che tu abbia ansia più avanti nella vita. Potrebbe assumere la forma di disturbo da stress post-traumatico (PTSD). È allora che rivivi eventi stressanti nei sogni o ricordi ossessivi. Quando ciò accade, potresti iniziare a sudare. Anche il tuo cuore potrebbe battere forte. Parlate con il vostro medico se avete questi sintomi. Possono suggerire terapia e farmaci.

L'ansia è più comune nelle persone che soffrono di depressione.

Depressione

È quando una sensazione di depressione rimane abbastanza a lungo da influenzare la tua vita quotidiana. Se il medico ti dice che soffri di depressione, è anche più probabile che tu soffra di qualche tipo di disturbo d’ansia. Parla con il tuo medico se ti senti ansioso o depresso. Ci sono trattamenti per entrambi che possono includere terapia della parola e farmaci.

L'autolesionismo è un meccanismo per far fronte ai ricordi traumatici e al dolore mentale.

Autolesionismo

Adolescenti e giovani adulti lo fanno più spesso, anche se è possibile invecchiando. È un modo per affrontare il ricordo di un evento traumatico o di un modello di abuso. Potresti tagliarti al braccio per distrarti dal dolore mentale. Il comportamento è legato a malattie mentali come ansia e disturbo da stress post-traumatico. Parla con il tuo medico se ti sei fatto del male o se pensavi di farlo.

Lo stress costante può innescare l'ansia.

Stress costante

Ambienti stressanti come una zona di guerra o uno spazio di lavoro ad alta attività possono portare all’ansia se sei lì troppo a lungo. Anche le continue preoccupazioni per malattie gravi, problemi finanziari, lavoro o persone care in difficoltà potrebbero farlo. Se questo suona familiare, puoi aiutare a tenere a bada l’ansia se:

  • Esci
  • Rimani fisicamente attivo
  • Impegnati regolarmente con la tua famiglia e la tua comunità

Chiedi aiuto se hai problemi a farlo da solo.

I tratti della personalità come la timidezza sono associati all'ansia.

Personalità

Alcuni tratti rendono più probabile l’ansia, come:

  • Timidezza nelle situazioni sociali
  • Eccessiva sensibilità alle critiche
  • Fissazione sui dettagli
  • Rigidità morale

A volte questi sono abbastanza gravi da costituire un disturbo della personalità. Il tuo medico potrebbe essere in grado di aiutarti a risolvere alcune di queste cose con la parola e altre terapie.

Avere un disturbo d'ansia aumenta il rischio di abuso di sostanze.

Abuso di sostanze

Hai fino a tre volte più probabilità di fare un uso improprio di droghe o alcol se soffri di disturbo d’ansia. Potresti usare alcol o droghe per alleviare lo stress in situazioni sociali scomode. L’abuso stesso potrebbe causare vergogna, imbarazzo, problemi personali e altri problemi che portano all’ansia.

Parlate con il vostro medico se sospettate un abuso di droghe o alcol in voi stessi o in una persona cara.

La solitudine e l'isolamento possono contribuire all'ansia e alla depressione.

Solitudine

Stare da soli non è sempre male. Ed è normale sentirsi soli dopo la perdita di una persona cara. Ma se ti senti disconnesso dal mondo per troppo tempo, potrebbe portare ad ansia e depressione o peggiorare le cose. Questo può isolarti ancora di più e innescare un ciclo terribile.

Trova dei modi per entrare in contatto regolarmente con amici, vicini e persone care. Parla con il tuo medico se ti senti ancora solo dopo averlo fatto.

L'ansia a volte può essere un segno di un problema fisico sottostante.

Malattia fisica

I sentimenti di ansia a volte sono il primo segno di un problema diverso. Questi potrebbero includere:

  • Cardiopatia
  • Diabete
  • Problemi alla tiroide, come l’ ipertiroidismo
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva ( BPCO )
  • Asma
  • Astinenza da farmaci / farmaci

Le donne hanno maggiori probabilità degli uomini di soffrire di disturbi d'ansia.

Il tuo genere

I motivi non sono chiari, ma le donne hanno maggiori probabilità di avere ansia. I medici diagnosticano il doppio delle donne con disturbo d’ansia generalizzato , disturbo di panico e fobie specifiche come la paura di volare o la paura di spazi pubblici affollati.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Salute mentale: come il dolore può influire sulla tua salute

Le migliori mosse per gli addominali piatti per gli uomini