in

Cos’è un Coffee Nap? Quanto dovrebbe durare un pisolino al caffè?

Il caffè e il sonno non sembrano andare di pari passo, ma a volte una tazza di caffè prima di un breve sonnellino può fare miracoli per te. Ingoiando una tazza …

Caffè e sonno non sembrano andare di pari passo, ma a volte una tazza di caffè prima di un breve sonnellino può fare miracoli per te. Bere una tazza di caffè prima di dormire non suona bene, infatti il ​​caffè e il sonno sono controintuitivi. Ma una tazza appena prima di un pisolino ti consente di massimizzare i benefici sia del caffè che del sonno.

I sonnellini al caffè ti aiutano a ottenere una carica di energia tanto necessaria a metà giornata. Se ti senti stanco, un pisolino con caffeina potrebbe essere la tua soluzione rapida: bevi una tazza di caffè, preferibilmente nero, e dormi per 20 minuti. Puoi svegliarti con rinnovata energia.

Advertising

La scienza dietro un pisolino al caffè

Il caffè è uno stimolante. Quando bevi caffè o qualsiasi cosa con caffeina, viene assorbita attraverso l’intestino tenue e passa al flusso sanguigno. La caffeina è sia idrosolubile che liposolubile: si dissolve nel sangue e nelle membrane cellulari. Queste proprietà fanno sì che la caffeina penetri nella barriera emato-encefalica e entri nel cervello.

Una volta nel cervello, la caffeina si trova nei recettori delle cellule cerebrali destinate all’adenosina, un neuromodulatore chimico che quando accumulato in quantità elevate fa sentire il corpo stanco. Strutturalmente la caffeina è come l’adenosina: può facilmente adattarsi ai recettori delle cellule cerebrali destinati all’adenosina. Ma così facendo, deve competere con l’adenosina.

I sonnellini eliminano naturalmente l’adenosina dal cervello. Se fai un pisolino per 20 minuti dopo aver bevuto il caffè, stai effettivamente eliminando l’adenosina dal cervello e riducendo la competizione per la caffeina quando trova la sua strada verso i recettori delle cellule cerebrali. Durante un pisolino, alcuni livelli di adenosina in competizione vengono eliminati quando fai un pisolino, quindi la caffeina gode del privilegio di avere più spazio nel tuo cervello, aumentando la tua vigilanza.

Studi che dimostrano l’efficacia dei sonnellini di caffè

La teoria dei sonnellini al caffè sembra promettente. Scienziati e ricercatori hanno condotto alcuni studi per sostenere l’affermazione che i pisolini al caffè sono più efficaci del caffè o dei soli sonnellini . Sebbene ci siano stati solo pochi studi su questo argomento con campioni di piccole dimensioni, tutti indicano il fatto che i pisolini al caffè sono efficaci.

UN studiare in 12 individui addormentati indica che i partecipanti che hanno preso 200 mg di caffeina seguiti da un pisolino di 15 minuti prima di essere messi in un simulatore di guida per due ore si sentivano il 91% meno assonnati al volante rispetto a quelli che non avevano caffeina e un pisolino. Questo è vero anche se non hanno dormito durante il periodo del pisolino e sono rimasti lì mezzo addormentati.

Un altro studio su 10 giovani adulti sani ha dimostrato che caffeina e sonnelliniprestazioni migliorate nelle attività del computer di un semplice pisolino, un pisolino seguito da un’esposizione a una luce intensa, un pisolino seguito da un lavaggio del viso o nessun pisolino.

I sonnellini di caffè sono risultati efficaci incontrastare la sonnolenza del conducente. In questo studio, 10 adulti assonnati che hanno assunto 150 mg di caffeina prima di dormire per meno di 15 minuti si sono sentiti significativamente meno sonnolenti durante le loro due ore in un simulatore di guida, rispetto al gruppo di controllo.

Tutti questi studi sottolineano il fatto che il caffè che precede il pisolino aumenta la produttività.

Durata di un pisolino

Il tempismo è fondamentale in un pisolino da caffè. Se vuoi sfruttare i vantaggi sia del caffè che del pisolino, il tuo pisolino dovrebbe durare tra i 15 ei 20 minuti. Non dovrebbe durare più di 20 minuti, altrimenti i sonnellini al caffè non sono altrettanto efficaci.

L’intero processo di disintegrazione del caffè e raggiungimento del tuo cervello richiede circa 20 minuti e, a quel punto, il tuo corpo inizierà a sentire l’effetto del caffè. Prima di ciò, se riesci a fare un pisolino velocemente e ad eliminare naturalmente l’adenosina dal cervello, allora lascia più spazio alla caffeina per stabilirsi nei recettori delle cellule cerebrali. La presenza di più stimolanti migliora le tue prestazioni per il resto della giornata.

C’è un altro motivo per cui non è consigliabile fare un pisolino per più di 20 minuti durante un pisolino. Il tuo corpo impiega circa 20 minuti per entrare nelle fasi più profonde del sonno e, se ti dovessi svegliare da una fase di sonno profondo, probabilmente ti sentirai intontito e disorientato per un po ‘di tempo. Sarai in uno stato di inerzia del sonno, che contrasta l’effetto di un pisolino da caffè.

Invece, quando dormi per 20 minuti ti svegli prima di entrare nelle fasi più profonde del sonno. Non provi l’inerzia del sonno e ti svegli riposato.

Come prendere un pisolino al caffè

È meglio ingoiare rapidamente il caffè, perché se lo sorseggi lentamente, anche prima di finire la tazza, la caffeina potrebbe iniziare a influenzare il tuo corpo. Puoi optare per un caffè freddo, quindi è più facile finire. È meglio evitare zucchero, panna o latte: optare per un caffè nero o un espresso. Ciò massimizza i benefici di un pisolino al caffè poiché il tuo corpo assume caffeina in una forma pura. Sebbene ci siano altre bevande contenenti caffeina  come tè, soda e bevande energetiche, devi assicurarti di assumere la quantità necessaria per sentire gli effetti della caffeina.

Trova un posto comodo per te stesso, bevi il tuo caffè, chiudi gli occhi, sdraiati o siediti in una posizione rilassata e imposta una sveglia per 20 minuti. Anche se dormi parzialmente, questo aiuterà il tuo corpo a raccogliere i massimi benefici da un pisolino al caffè.

Domande frequenti

Qual è il momento migliore della giornata per un pisolino?

Per una carica di energia a metà giornata, i sonnellini al caffè sono l’ideale. Ma se ti senti letargico al mattino dopo esserti svegliato, puoi comunque provare a fare un sonnellino al caffè. In nessun caso dovresti provare a fare un pisolino quando sei vicino all’ora di andare a dormire. L’effetto della caffeina non svanisce rapidamente e porta a disturbi del sonno. Puoi provarlo in qualsiasi momento sei ore prima di andare a dormire.

Puoi dormire dopo aver bevuto il caffè?

La caffeina influisce sulla qualità del sonno. Ma in un pisolino da caffè, non entri in un sonno profondo. Vuoi un pisolino veloce per eliminare naturalmente l’adenosina e lasciare il posto alla caffeina per inserirsi nei recettori delle cellule cerebrali per la stimolazione.

Conclusione

Lo sforzo congiunto del caffè e di un pisolino è evidente in un pisolino. I tuoi livelli di energia raggiungono il picco quando puoi utilizzare in modo ottimale l’effetto della caffeina. Un pisolino di 20 minuti stabilisce il ritmo per massimizzare i benefici della caffeina.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

26 spuntini salutari a tarda notte

Puoi starnutire nel sonno?