GREENGUARD Gold
in

Dolore tra le scapole: cause e trattamenti

Il dolore alla scapola, chiamato anche dolore interscapolare, è comune, anche se la causa varia ampiamente, da piccoli ritocchi alle emergenze mediche. Il dolore alla spalla è caratterizzato da sensazioni opache, doloranti, brucianti o lancinanti. Potresti anche avere difficoltà a usare il braccio (i) interessato (i) o la sensazione di uno stiramento muscolare.

In genere, il dolore alla scapola è lieve e scompare da solo, tuttavia, alcune condizioni potenzialmente causano dolore alla spalla cronico o grave. Questo articolo discute le numerose cause del dolore alla spalla, le possibili opzioni di trattamento e come prevenire futuri dolori alla spalla.

Cause di dolore alla spalla

Di solito, il dolore alla scapola non è una delle principali preoccupazioni in quanto andrà via da solo. In rare occasioni, il dolore alla spalla può essere un segno di una grave condizione medica o di un’emergenza.

Advertising

Occasionalmente, potresti aver riferito dolore, che è quando il dolore in una parte del tuo corpo è causato da un diverso problema corporeo.

Muscoli tesi

Gli strappi muscolari si verificano quando le fibre muscolari si allungano e si strappano, causando lividi, gonfiore e dolore localizzati nell’area interessata. I ceppi spesso colpiscono la schiena, le spalle e le gambe e si verificano quando si sollevano oggetti pesanti in modo improprio, si dorme in una posizione strana o si completano allenamenti aggressivi.

Abuso di muscoli

Fare sport e fare esercizio fisico può esaurire i muscoli e lasciarli doloranti. Il dolore muscolare dura in genere alcuni giorni e raramente richiede l’attenzione di un medico.

Cattiva postura

Curvare la schiena, stare seduti in una posizione per un periodo prolungato o guardare in basso spesso mette sotto stress la colonna vertebrale e lascia i muscoli rigidi, tesi e doloranti. Una cattiva postura è comune nelle persone che siedono alla scrivania tutto il giorno, a scuola o al lavoro.

Ernia del disco

La tua colonna vertebrale ha un’imbottitura della cartilagine chiamata dischi intervertebrali. I dischi sono composti da due parti: un interno morbido e soffice e un esterno resistente. Sforzi o lesioni alla colonna vertebrale possono causare il rigonfiamento del disco, noto come ernia, scivolamento o rigonfiamento del disco. Un disco scivolato porta a infiammazione, nervi compressi, intorpidimento e dolore alle mani, ai gomiti e alle spalle.

La malattia degenerativa del disco è spesso causata da un disco scivolato. Con l’avanzare dell’età, i dischi spinali si logorano progressivamente e perdono liquidi, rendendoli soggetti a lesioni.

Scoliosi

La scoliosi è una condizione in cui la colonna vertebrale è innaturalmente curva. Provoca deformità, spasmi muscolari e dolore alle spalle e alla schiena . È tipicamente mite e non richiede trattamento, anche se a seconda della curva, andare in terapia fisica o indossare un tutore per la schiena può migliorarlo.

Trauma

Il trauma muscolare è una lesione alle fibre muscolari e ai tessuti connettivi dovuta a una forza diretta o contundente. In genere provoca dolore localizzato, infiammazione e lividi. Il trauma muscolare è comunemente associato a sport di contatto, cadute o incidenti stradali. La lesione è generalmente lieve, sebbene gravi danni ai tessuti possano prolungare il recupero.

Rimozione o malattia della cistifellea

Il dolore alla spalla può essere un dolore riferito causato dalla rimozione della cistifellea o dai calcoli biliari.

Chirurgia laparoscopica

Comunemente utilizzato per la perdita di peso, pancreatite e colecistite, la chirurgia laparoscopica rimuove la cistifellea. Il sintomo più comune della chirurgia post-laparoscopica è il dolore alla spalla.

Calcoli biliari

I calcoli biliari sono particelle dure che si formano nella cistifellea, comunemente causate da un’alta concentrazione di colesterolo, calcio o bilirubina nella bile. I sintomi dei calcoli biliari includono mal di stomaco, nausea, indigestione e dolore alla spalla.

Artrite

L’artrite è una condizione cronica che causa dolore, ridotta mobilità e rigidità delle articolazioni e in genere peggiora con l’età.

L’artrite della spalla si verifica quando la cartilagine della spalla si logora, in particolare nell’articolazione sferica. La spondilite anchilosante è l’artrite della colonna vertebrale, anche se questo porta a dolore nelle aree circostanti, come le scapole.

Embolia polmonare

L’embolia polmonare è quando i coaguli di sangue dalle gambe viaggiano ai polmoni. I coaguli di sangue bloccano le arterie del polmone, provocando mancanza di respiro e un dolore improvviso e acuto tra le scapole. Se stai riscontrando questi sintomi, chiama immediatamente il 911.

Attacco di cuore

Il dolore alla spalla è un segno comune di un attacco di cuore, in particolare per le donne. Se hai un attacco di cuore, potresti anche avere fiato corto o dolore al petto. Se questi sintomi si verificano insieme, consultare immediatamente un medico.

Lacrima aortica

Quando il vaso sanguigno collegato al tuo cuore si rompe o si strappa, provoca dolore acuto nella parte superiore della schiena e nelle spalle, mancanza di respiro e vertigini. Le lacrime aortiche possono essere mortali, quindi se tu o una persona cara avete questi sintomi, rivolgetevi immediatamente a un medico o in ospedale.

Cancro

Alcuni tipi di cancro, come il cancro al seno o ai polmoni, causano dolore tra le scapole. Il cancro al seno può diffondersi alle ossa, in particolare al collo e alla colonna vertebrale, e causare dolore tra le spalle. D’altra parte, il cancro ai polmoni provoca dolore riferito alle spalle dal gonfiore dei polmoni.

Trattamento del dolore alla spalla

Il trattamento del dolore alla spalla varia in base alla sua causa. Prima del trattamento, il medico determinerà l’origine del problema per risolverlo adeguatamente. I possibili trattamenti includono terapia del caldo e del freddo, stretching lieve o farmaci da prescrizione.

Farmaco

Gli analgesici da banco come l’ibuprofene o l’aspirina possono alleviare il dolore tra le spalle. Il medico può fornire pillole steroidee o un’iniezione per migliorare il dolore e l’infiammazione in alcuni casi. Possono anche prescrivere antidepressivi o rilassanti muscolari per lenire il tuo corpo.

Allungamento

Lo stretching quotidiano può migliorare la circolazione nei muscoli delle spalle e nelle articolazioni, aumentando la mobilità e potenzialmente riducendo il dolore. È sempre importante fare stretching dopo l’allenamento per evitare lesioni, muscoli tesi e stiramenti.

Esercizio

Oltre allo stretching, l’esercizio fisico regolare è vitale per la salute e il benessere generale, ma può anche rafforzare la parte superiore della schiena, i muscoli addominali e le spalle. Rafforzando i muscoli, puoi alleviare e prevenire il dolore.

riposo

A volte, i muscoli oberati di lavoro hanno solo bisogno di recuperare e riparare se stessi, soprattutto se completi sempre movimenti ripetitivi o spingi il tuo corpo oltre i suoi limiti.

Non interrompere completamente l’attività fisica, perché essere sedentari è controproducente. Limita invece il tuo esercizio aggressivo e prova a completare un’attività aerobica più dolce, inclusa la camminata o lo stretching leggero.

Terapia del caldo e del freddo

La terapia con il calore e il ghiaccio può alleviare il disagio e il dolore. Prova bagni caldi, saune o cuscinetti termici per il trattamento caldo e utilizza spray rinfrescanti, impacchi di ghiaccio o bagni di ghiaccio per i rimedi contro il freddo. I gel caldi e freddi sono facilmente accessibili da banco.

In caso di calore o ghiaccio, eseguire il trattamento con incrementi di 15-20 minuti. Assicurati di fare una pausa di 2 ore tra i trattamenti per non scuotere la pelle.

Fisioterapia

Il tuo medico potrebbe indirizzarti alla terapia fisica. Lì, il fisioterapista valuterà il tuo dolore e ti insegnerà esercizi specifici e allungamenti per migliorare i tuoi sintomi. Il tuo fisioterapista può anche eseguire ultrasuoni, stimolazione elettrica o condurre terapia calda e fredda o della luce, se necessario.

Quando contattare un medico

Contatta il tuo medico il prima possibile se:

  • Il tuo dolore è grave
  • Le tue braccia o le tue mani sono intorpidite
  • Non puoi usare la spalla o il braccio
  • La tua spalla è gonfia
  • Il tuo dolore dura più di 12 settimane
  • Sei stato ferito di recente, potenzialmente per caduta, pratica sportiva o incidente automobilistico

Il medico può porre domande sulla tua storia medica prima di completare un esame fisico e suggerire opzioni di trattamento. Il medico può raccomandare un intervento chirurgico per i casi gravi, sebbene quasi tutti i trattamenti non siano chirurgici.

Quando rivolgersi a un medico

Chiama immediatamente il 911 se il dolore alla spalla è associato a uno dei seguenti sintomi:

  • Mancanza di respiro o difficoltà a respirare
  • Dolore al petto
  • Vertigini
  • Tossendo sangue
  • Dolore o gonfiore alle gambe
  • Perdita della vista
  • Battito cardiaco irregolare

Questo è un segno di un’emergenza medica e deve essere curato il prima possibile.

Come prevenire il dolore alla spalla

Puoi prendere provvedimenti per prevenire dolore alla spalla, tensione muscolare e indolenzimento:

  • Evita di raggiungere le altezze frequentemente : Evita di sforzare il tuo corpo per raggiungere le altezze il più possibile. Se puoi, usa uno sgabello o una scala quando necessario e cerca di tenere gli oggetti in posizioni più facilmente accessibili.
  • Mantieni una buona postura : quando sei al lavoro oa scuola, fai del tuo meglio per non piegarti e mantenere una buona postura. Potresti prendere in considerazione l’utilizzo di un cuscino del sedile per migliorare la postura quando sei seduto. Inoltre, non dormire in posizioni strane in quanto può lasciare le spalle doloranti.
  • Usa un materasso di alta qualità : oltre a non dormire in posizioni scomode, su un materasso vecchio o bitorzoluto provoca dolore alle spalle e influisce sul sonno. Investendo in un materasso di sostegno, i punti di pressione del tuo corpo (comprese le spalle) sono meglio ammortizzati, prevenendo a loro volta il dolore durante il giorno.
  • Non sovraccaricare i muscoli : se sei indolenzito, non spingerti oltre e combattere il dolore perché peggiorerà e causerà lesioni. Inoltre, non sollevare oggetti pesanti o spingere il corpo oltre i suoi limiti. Se sposti scatole grandi o mobili pesanti, chiedi assistenza.
  • Dare priorità a una vita sana : mantenersi in buona forma fisica previene potenziali lesioni, quindi assicurati di fare esercizio regolarmente e seguire una dieta ben bilanciata. Come suggerito dal Organizzazione mondiale della sanità, l’adulto medio dovrebbe avere 150 minuti di attività fisica a settimana.
  • Stretching quotidiano : oltre all’attività fisica, lo stretching quotidiano migliora la mobilità e il dolore. Assicurati di allungare sempre dopo l’allenamento per prevenire potenziali tensioni o lesioni.

Domande frequenti

Può dormire su un fianco causare dolore alla spalla?

Se il materasso è troppo rigido , dormire su un fianco può causare dolore alle spalle, con conseguenti infiammazioni, danni strutturali e articolari.

Se dormi su un fianco, usa una rigidità media del materasso per attutire adeguatamente i punti di pressione del tuo corpo e prevenire qualsiasi dolore futuro. Puoi anche provare a procurarti un coprimaterasso morbido per il tuo attuale materasso. Inoltre, posiziona un cuscino tra le ginocchia e usa un cuscino spesso sotto la testa per mantenere la colonna vertebrale neutra.

Perché mi si annodano intorno alle scapole?

I nodi muscolari possono essere causati da una cattiva postura, sedentarietà, stiramenti muscolari, disidratazione, cattiva alimentazione e persino stress e ansia. I nodi in genere scompaiono naturalmente, anche se puoi alleviare il dolore riposando, facendo stretching, automassaggiandoti e con la terapia del caldo e del freddo.

Quanto dura il dolore alla spalla?

La longevità del tuo dolore varia a seconda della sua causa. Un dolore più lieve, forse dovuto allo sforzo in palestra o all’inclinazione alla scrivania, dovrebbe diminuire entro due o quattro settimane. Se il tuo problema è prolungato o il risultato di un infortunio, parla con il tuo medico per il trattamento.

È brutto spezzarti le spalle?

Quando i tessuti connettivi del tuo corpo si allungano e si spezzano, provoca un suono inquietante. Questi suoni scoppiettanti, noti come crepitio, provengono dal rilascio di gas dalle articolazioni. A meno che la rottura della spalla non sia accompagnata da dolore o gonfiore, in genere non è un problema.

Perché le spalle mi fanno male quando starnutisco o tossisco?

Due potenziali motivi per cui le spalle fanno male a starnutire e tossire sono:

  • Pleurite : questa è una condizione in cui i polmoni e il torace si infiammano, causando un forte dolore quando si tossisce, si starnutisce e si respira. In genere provoca solo dolore al petto, ma il dolore può anche spostarsi tra le spalle.
  • Irritazione o lesione del disco spinale : quando i dischi spinali sono feriti, i nervi sono compressi, causando irritazione e spasmi. Starnuti e tosse esercitano una pressione sui nervi e sui dischi di solito, quindi quando sono irritati, questo provoca dolore alle spalle e alle braccia.

Conclusione

Ci sono molte cause per il dolore alla scapola, quindi è essenziale riflettere su ciò che potrebbe causarlo per te, come un recente intervento chirurgico alla cistifellea, una cattiva postura o la scoliosi.

I problemi più lievi possono generalmente essere risolti con un adeguato riposo o trattamenti domiciliari, mentre condizioni o lesioni più gravi richiedono cure mediche. Indipendentemente da ciò, contatta sempre il tuo medico per assistenza su come curare correttamente il tuo dolore. Non ignorare mai dolori o dolori nel tuo corpo, poiché potrebbero peggiorare o potenzialmente portare a condizioni croniche.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising

Come funziona uno studio del sonno a casa?

Dormire meglio con l'asma

Cause e trattamenti del dolore alla schiena