in

Il sonno può essere semplificato nel prossimo futuro? Può essere.

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia ha reso più difficile che mai dormire a sufficienza. Eppure, proprio la cosa responsabile della riduzione del nostro tempo di snooze è …

Viviamo in un’epoca in cui la tecnologia ha reso più difficile che mai dormire a sufficienza. Eppure, la vera cosa che è responsabile di ridurre il nostro tempo di sonnellino sta anche giocando un ruolo nell’aiutarci a dormire meglio.

Che si tratti della luce blu del tuo smartphone, notifiche continue sui social media o e-mail di lavoro che invadono la tua casella di posta alle 3 del mattino, non si può negare che la tecnologia sia almeno in parte responsabile del motivo per cui sempre più di noi non riescono a ottenere le 8 ore consigliate di dormire.

Advertising

Ma la relazione tra sonno e tecnologia è molto più profonda. Un arsenale in continua espansione di app e dispositivi sta aiutando molte persone attente alla tecnologia a lottare per una maggiore qualità del sonno. E lungo la strada, potrebbero persino ridurre del tutto la quantità di sonno notturno di cui abbiamo bisogno.

Tecnologia del sonno 101.

Oltre a passare al miglior materasso , potresti provare a migliorare il tuo sonno con la tecnologia e ci sono opzioni più economiche che mai.

Per i principianti? App. Uno come Proactive Sleep ti aiuta a imparare come ottimizzare le tue abitudini di sonno monitorando il tuo sonno notturno (o la sua mancanza) insieme a fattori che influenzano le tue sessioni di snooze notturne, come l’esercizio fisico e il consumo di caffeina.

Le opzioni di livello successivo, inclusi i dispositivi indossabili, monitorano effettivamente il tuo corpo mentre dormi. Alcuni, come Sleep Cycle Alarm Clock, possono persino svegliarti durante la fase più leggera del sonno in modo da non iniziare la giornata sentendoti intontito.

Ed entrambi i tipi possono essere utili, a patto di non abusare della tecnologia in un modo che finisce per rendere il sonno più difficile da trovare. Ad esempio, la registrazione dei dati in un’app di monitoraggio del sonno alle 22:30 servirà solo per esporti alla luce blu che mantiene il tuo cervello completamente sveglio.

Ma ora anche questo sta cambiando. La nuova modalità Night Shift di Apple iOS 9.3 sposta il display del telefono su colori più caldi la sera, così puoi usare il telefono prima di andare a letto senza rovinare il tuo sonno. App come f.lux e Twilight possono fare la stessa cosa per il tuo laptop o tablet.

Tecnologia del sonno del futuro.

La tecnologia del sonno di oggi si concentra sull’aiutarci a dormire in modo più intelligente. Ma la tecnologia del sonno di domani potrebbe aiutarci a dormire di meno .

Gli esperti nella tecnologia emergente prevedono che entro 20 anni svilupperemo dispositivi e sostanze chimiche che possono effettivamente aiutarci a funzionare con meno sonno. In altre parole, ci darà letteralmente più ore durante la giornata, qualcosa che tutti abbiamo desiderato ad un certo punto.

Quali tipi di dispositivi e prodotti chimici? È difficile saperlo con certezza, ma i futuri strumenti per dormire potrebbero essere piccoli chip che possono essere impiantati nel tuo cervello. I chip, che stimoleranno alcune sezioni del cervello, potrebbero essere utilizzati con farmaci che accelerano il metabolismo e alterano la chimica del cervello e del corpo.

Ma non tutti aspettano che la tecnologia raggiunga il loro desiderio di dormire in modo più efficiente. I dormienti polifasici si allenano a dormire per intervalli più brevi sia di giorno che di notte. (Ad esempio, dormire per quattro ore nel cuore della notte e fare alcuni brevi sonnellini durante il giorno.)

I devoti del sonno polifasico dicono che i loro programmi di snooze li aiutano effettivamente a sentirsi più riposati. E con più tempo in attesa, la loro produttività sale alle stelle.

Sembra interessante, ma ci sono degli svantaggi?

Sebbene le esigenze di sonno di tutti siano diverse , quasi tutti gli esperti concordano sul fatto che dormire meno di sei ore non è salutare. (Anche se potrebbe non essere così grave come il sonno interrotto.) Naturalmente, potrebbe non essere il caso delle tecnologie future progettate per permetterci di funzionare con meno sonno.

Sebbene le esigenze di sonno di tutti siano diverse, quasi tutti gli esperti concordano sul fatto che dormire meno di sei ore non è salutare.

Ma per ora, l’adozione di un programma di sonno polifasico probabilmente non è una grande idea. Dormire troppo poco può aumentare il rischio di obesità e di problemi di salute cronici come ipertensione, diabete e depressione.

E questi problemi possono accadere anche se ti senti bene. A un certo punto, il tuo cervello può diventare talmente privato del sonno che smette di cercare di dirti che hai bisogno di riposo. Uno studio ha scoperto che le persone che hanno dormito più brevemente per due settimane hanno subito un declino nella loro funzione cognitiva all’inizio. Ma alla fine dell’esperimento, hanno detto di sentirsi solo un po ‘stanchi.

In un certo senso, non è diverso dall’essere ubriachi al punto in cui non ti rendi conto di quanto sei veramente distrutto. Il che, se ci pensi in questo modo, è davvero pericoloso.

Quindi, anche se sei pazzo impegnato e desideri poter stare sveglio tutta la notte ogni notte, fatti un favore e continua a cercare di dormire dalle 7 alle 8 ore consigliate per ora. Mentre dormi, puoi sognare di ottenere quel chip del cervello del futuro.

La tecnologia ti ha aiutato a dormire meglio? Condividi la tua esperienza con noi su Twitter .

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Impara a dormire tutta la notte naturalmente, senza svegliarti

Come addormentarsi velocemente (in cinque minuti o meno)