La gelatina fa ingrassare
in

La gelatina fa ingrassare o aiuta a perdere peso?

La gelatina fa ingrassare? La gelatina non fa ingrassare, in quanto non contiene grassi, ha poche calorie, ha molta acqua ed è ricca di aminoacidi, il che la rende un’importante fonte di proteine ​​e può essere inclusa nelle diete per dimagrire. 

Alcuni studi dimostrano che la glicina, il principale amminoacido della gelatina, aiuta ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue stimolando la produzione di insulina, che è molto utile per combattere l’obesità e le complicanze dell’eccesso di peso, come il diabete, per esempio. Inoltre, gli amminoacidi e le proteine ​​in esso contenuti aiutano a mantenere la massa muscolare.

Un buon modo per aumentare il consumo di gelatina e ottenerne i benefici è mangiarne una tazza al giorno tra i pasti principali o come dessert, essendo un’alternativa al dolce, privilegiando le gelatine in fogli senza zucchero.

Advertising

La gelatina fa ingrassare o aiuta a perdere peso? Benefici della gelatina

La gelatina, oltre ad essere ottima per dimagrire, stimola anche la produzione di collagene nell’organismo grazie al suo contenuto di aminoacidi come glicina e prolina, che a sua volta contribuisce ai seguenti benefici:

  • Rafforza le ossa e le articolazioni;
  • Riduce il rilassamento cutaneo;
  • Invecchiamento lento;
  • Ridurre la formazione di rughe e segni di espressione;
  • Evita la formazione della cellulite;
  • Rafforza le unghie;
  • Aumenta la crescita e la lucentezza dei capelli;
  • Aumenta la sensazione di sazietà;
  • Regola il funzionamento dell’intestino;
  • Combatti la stitichezza.

Inoltre, la gelatina è anche un’ottima fonte di idratazione grazie al suo alto contenuto di acqua, che mantiene la compattezza della pelle e dei capelli. 

La gelatina fa ingrassare o aiuta a perdere peso? Tabella dei fatti nutrizionali

La tabella seguente mostra la composizione nutrizionale di 100 grammi di gelatina di origine animale, in polvere o foglia, e di origine vegetale in polvere.

Componenti Gelatina di animali Gelatina vegetale
Energia 349 kcals 191 kcals
Carboidrati 89,2 g 10 g
Proteina 87 gr 2 g 
acqua 12 g
Grassi 0,1 g 0,3 g 
Fibre 70 g
Calcio 11 mg
Sodio 32 mg 125 mg
Potassio 16 mg
Incontro 32 mg
Magnesio 11 mg

È importante notare che, per ottenere tutti i suddetti benefici, la gelatina deve far parte di una dieta equilibrata e sana.

Come consumarlo

Per consumare la gelatina, una buona opzione è utilizzare la forma in polvere non aromatizzata o il foglio di gelatina, che sono opzioni di origine animale, ma più naturali, senza coloranti e ricchi di proteine, e possono essere preparati aggiungendo frutta come mele, fragole, pesca o ananas a pezzi nell’acqua calda, prima di preparare la gelatina, rendendola ancora più nutriente.

È possibile acquistare anche gelatine in polvere aromatizzate ma senza zucchero, privilegiando quelle che contengono dolcificanti come la  stevia . 

Un’altra opzione è la gelatina di agar-agar, che è di origine vegetale, a base di alghe e può essere consumata da vegetariani e vegani. Questa gelatina non è una buona fonte di collagene, ma è più ricca di fibre, che aiutano a regolare l’intestino e ad aumentare la sensazione di pienezza. Produce anche più della gelatina normale e non altera il gusto del cibo se utilizzato in ricette come torte e dessert, ad esempio.

È importante verificare se la gelatina contiene coloranti prima di consumarla, poiché per le persone allergiche ad essi, questo tipo di gelatina può causare sintomi di allergia come prurito nel corpo, diarrea, vomito o difficoltà respiratorie, ad esempio. In questi casi, si consiglia di consumare solo gelatina incolore e non aromatizzata in polvere o in fogli, oppure gelatina di agar-agar.  

Ricette sane con gelatina

Alcune ricette veloci a base di gelatina che sono anche facili da preparare e nutrienti includono quanto segue:  

1. Gelatina di frutta

Una buona opzione di dessert è la gelatina di frutta, che è più nutriente e può essere consumata a colazione, dessert o come spuntino tra i pasti principali.

ingredienti

  • 3 fogli di gelatina insapore;
  • 1 pesca senza pelle tagliata a cubetti;
  • 3 prugne snocciolate;
  • 1 banana tagliata a ruote;
  • 12 uva bianca senza semi tagliata a metà;
  • 80 g di melone maturo tagliato a cubetti;
  • Succo filtrato di 2 arance.

Metodo di preparazione:

In una ciotola o in pyrex , metti i frutti misti. Aggiungere i fogli di gelatina in un’altra ciotola di acqua fredda per idratarli per 5 minuti. Scolare l’acqua e aggiungere un cucchiaio di acqua bollente ai fogli di gelatina, mescolando bene fino a quando non saranno completamente sciolti. Un’altra opzione è sciogliere la gelatina in fogli per 10-15 secondi alla massima ptenza nel microonde. Aggiungere il succo d’arancia nella ciotola contenente le foglie di gelatina sciolta e mescolare. Aggiungere il composto sulla frutta, mescolare bene e riporre in frigorifero per 3-4 ore.

2. Gelatina di gelatina

La gelatina di agar-agar può essere utilizzata per dare più consistenza alle ricette a base di frutta per dessert.

ingredienti

  • 2 tazze di frutta mista tagliata a pezzi;
  • 2 cucchiai di gelatina di agar-agar in polvere;
  • 3 cucchiai di succo di mela sbucciata;
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere;
  • 1 litro d’acqua.

Metodo di preparazione:

In uno stampo aggiungere la frutta tagliata, il succo di mela e mescolare. Mettere l’acqua in una pentola, aggiungere la gelatina di agar-agar e far bollire per 5 minuti. Lasciate raffreddare e aggiungete la cannella in polvere. Aggiungere questa miscela allo stampo contenente la frutta e riporre in frigorifero per 2 o 3 ore.

3. Caramelle di gelatina o caramelle gommose

Questa ricetta di caramello alla gelatina è molto semplice da preparare ed è molto salutare e può essere consumata anche dai bambini di età superiore a 1 anno.

ingredienti

  • 1 bustina di gelatina incolore e insapore;
  • 2 confezioni di gelatina comune;
  • 200 ml di acqua.

Metodo di preparazione:

Unire gli ingredienti in una pentola e portare a fuoco basso, mescolando sempre per 5 minuti. Quando sarà ben uniforme, spegnete il fuoco e mettete il liquido in stampini di acetato o silicone e, infine, mettete in frigorifero per circa 2 ore. Quando la gelatina avrà una consistenza soda, toglierla dallo stampo.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising
Dieta della cistifellea

Potassio alto o basso: sintomi, cause e trattamento

Builder Food: cosa sono, alimenti e funzioni