in

Regressione del sonno di 4 mesi: tutto da fare

La regressione del sonno di 4 mesi è un fenomeno a breve termine quando i modelli di sonno di un bambino cambiano: spesso si svegliano durante la notte e possono avere difficoltà a riaddormentarsi. Questo fenomeno significa …

La regressione del sonno di 4 mesi è un fenomeno a breve termine quando i modelli di sonno di un bambino cambiano: spesso si svegliano durante la notte e possono avere difficoltà a riaddormentarsi. Questo fenomeno significa che il bambino sta attraversando uno scatto di crescita o sta imparando una nuova abilità. La regressione del sonno di 4 mesi può essere un periodo frustrante per un bambino e lo stress si riflette nei loro schemi di sonno interrotti.

La regressione del sonno di 4 mesi inizia quando un bambino ha tra i 3 ei 4 mesi di età e può durare fino a quattro settimane. Può anche verificarsi circa 6 mesi, 8 mesi e 12 mesi, ma non sono comuni come la regressione del sonno di 4 mesi.

Advertising

Il nostro articolo esamina i segni di regressione del sonno di 4 mesi e condivide suggerimenti su come gestire questo periodo difficile della vita del tuo bambino.

Segni di regressione del sonno di 4 mesi

Se il tuo bambino ha dormito tutta la notte ma si sveglia spesso improvvisamente, potrebbe subire una regressione del sonno di 4 mesi. Altri segni includono il bambino che pratica una nuova abilità, come sedersi o rotolarsi, e sembra più interessato a ciò che lo circonda.

Il bambino si sveglia più spesso

Uno dei segni più comuni della regressione del sonno di 4 mesi sono i frequenti risvegli notturni. Può sembrare che il bambino si svegli ogni ora invece di dormire tutta la notte. Il bambino potrebbe anche avere problemi con il pisolino.

Il bambino sta praticando una nuova abilità

Durante il giorno, potresti notare che il tuo bambino cerca di rotolare. Questa è una grande pietra miliare in quanto il bambino apprende le capacità motorie. I bambini in genere iniziano a rotolare da 3 a 4 mesi e padroneggiano l’abilità da 6 a 7 mesi.

Il bambino è più interessato al loro ambiente

Mentre dai da mangiare al bambino o cerchi di metterlo a dormire, il bambino può sembrare distratto, con gli occhi concentrati altrove. Questo è un segno dello sviluppo del cervello poiché il bambino impara a estendere la propria attenzione a ciò che lo circonda invece di ciò che è immediatamente davanti a lui.

Come gestire la regressione del sonno di 4 mesi

Le regressioni del sonno di 4 mesi sono stressanti sia per te che per il tuo bambino: il bambino sta cercando di apprendere una nuova abilità e non dormi abbastanza perché il bambino continua a svegliarsi. La buona notizia è che le regressioni del sonno sono temporanee e dovrebbero durare solo poche settimane. I seguenti sono suggerimenti per far uscire il bambino dalla regressione e portarlo a una routine di sonno costante .

Allattamento completo durante il giorno

Durante una regressione del sonno di 4 mesi, i bambini possono perdere interesse nel mangiare perché la loro attenzione si sposta altrove. Cerca di limitare le distrazioni nutrendo il tuo bambino in un ambiente meno stimolante, come un angolo vuoto della stanza con la TV spenta. Le poppate complete assicurano che il tuo bambino non si svegli affamato nel cuore della notte. Inoltre, una volta che il bambino inizia a dormire tutta la notte, cerca di non dargli da mangiare quando si sveglia piangendo, altrimenti potrebbe aspettarsi questa risposta ogni volta che si sveglia.

Auto-lenitivo

Invece di tenere in braccio il tuo bambino finché non si addormenta, mettilo nella culla quando è assonnato e lascia la stanza una volta che si sono sistemati. Quando un bambino si sveglia piangendo di notte, non alzarti immediatamente. Aspetta qualche minuto per insegnare al tuo bambino come calmarsi. Se continuano a piangere, alzati e vai da loro. Sii veloce e calmante: vuoi tenerli stanchi ed evitare di parlare e giocare per rafforzare l’idea che la notte è fatta per dormire.

Camera da letto buia

I genitori hanno bisogno di una stanza buia per dormire , e così anche il bambino. Una camera da letto buia incoraggia a dormire meglio perché blocca la luce che altrimenti renderebbe difficile dormire. Qualsiasi fonte di luce potrebbe disturbare il sonno, specialmente durante i 4 mesi di aggressività del sonno. Quando il bambino si sveglia la mattina, assicurati che la camera da letto sia piena di luce naturale per garantire normali cicli di sonno .

Routine della buonanotte

A 3-4 mesi di età, i bambini hanno  bisogno di 10-15 ore di sonno, compresi i frequenti sonnellini. Stabilire i modelli di sonno di un bambino è meglio attraverso una routine coerente prima di coricarsi, incluso un bagno, cambiarsi in pigiama o cantare una ninna nanna. Seguire una routine aiuta il bambino ad associare queste attività all’ora di andare a letto e consente al corpo di rilassarsi e prepararsi al sonno.

Segnali di sonno

Presta attenzione ai segnali del sonno del tuo bambino, come strofinarsi gli occhi o sbadigliare: questi sono segnali che il tuo bambino ha sonnolenza ed è il momento perfetto per metterlo giù per un pisolino. Durante i 4 mesi di regressione del sonno, il bambino potrebbe avere problemi con il sonno notturno e fare sonnellini più lunghi durante il giorno. Stabilire buone abitudini di sonno notturno garantirà anche tempi di pisolino sani. Assicurati che il bambino non sonnecchi per più di 2 ore alla volta durante il giorno.

Sii flessibile

Anche con una routine costante, è importante essere flessibili riguardo alla regressione del sonno del tuo bambino. I normali schemi di sonno del tuo bambino possono essere interrotti, ma adattarlo di conseguenza aiuta a ridurre l’aggressività del sonno. Ricorda che il tuo bambino si sentirà frustrato mentre apprende nuove abilità: finché farai del tuo meglio e mostrerai molto affetto e sostegno, ti sentirai meglio e sperimenterai meno stress.

Domande frequenti

Riesci ad allenarti durante i 4 mesi di regressione del sonno?

Anche se il tuo bambino si sveglia spesso di notte o fa brevi sonnellini durante il giorno, l’allenamento del sonno è possibile durante una regressione del sonno di 4 mesi. Sii flessibile e cerca di calmare il tuo bambino di notte e mantenerlo attivo durante il giorno. Prima di andare a dormire, stabilisci una routine in modo che il bambino possa dormire senza distrazioni come giocattoli e TV. Durante il giorno, esponi il bambino alla luce naturale e, quando mostra segni di sonnolenza, mettilo in una zona tranquilla per il pisolino.

È normale che i bambini di 4 mesi mangino a grappolo?

L’alimentazione a grappolo è una parte normale di una regressione del sonno di 4 mesi. Se allatti automaticamente il bambino quando si sveglia piangendo di notte, il bambino penserà che è normale. Invece, dai da mangiare completamente al tuo bambino in una zona della casa con il minor numero di distrazioni notturne. Il bambino può concentrarsi sul mangiare invece che su ciò che lo circonda.

Questo metodo riduce il rischio che il bambino si svegli di notte sentendosi affamato. Inoltre, il bambino sarà meno esigente quando è ora di andare a letto.

Come insegno al mio bambino a calmarsi?

Auto-lenitivo significa che il tuo bambino può calmarsi e tornare a dormire da solo dopo essersi svegliato. Alcuni modi comuni per insegnare a un bambino a calmarsi sono stabilire orari regolari per dormire, offrire un oggetto di sicurezza, come un peluche o una coperta, e quando il bambino si sveglia piangendo, aspetta qualche minuto prima di andare da lui.

L’auto-calmante è un ottimo modo per un bambino di imparare a elaborare gli stati d’animo, quindi sono meno pignoli man mano che invecchiano. Ogni bambino è diverso: sperimenta per vedere cosa funziona meglio.

A che età i bambini collegano i cicli del sonno?

Circa 6 mesi è quando la maggior parte dei bambini inizia a stabilire sane abitudini di sonno. Come regola generale, non iniziare finché il bambino non è abbastanza grande da addormentarsi da solo al momento del pisolino. Quando è ora di andare a letto, assicurati che la stanza del bambino sia buia e fresca per evitare distrazioni, mettilo a letto e sveglialo a orari specifici ogni giorno. Guidare un bambino nel collegare i cicli del sonno aiuta a stabilire un ritmo circadiano regolare e garantisce un sonno migliore.

A che età si rotolano i bambini?

Circa 3-4 mesi è quando i bambini iniziano a rotolare. Può sembrare un’azione semplice, ma è una grande pietra miliare per un bambino. Girarsi è un segno che il bambino sta sviluppando forza e mobilità: significa anche che può percepire problemi mentre dorme, quindi può spostarsi su un fianco se ha difficoltà a respirare. Se il bambino non ha imparato a rotolare entro 6 mesi, parla con il tuo pediatra.

Conclusione

La regressione del sonno di 4 mesi è stressante sia per te che per il tuo bambino, ma sappi che questo periodo non durerà per sempre. Sii flessibile e paziente e segui i nostri suggerimenti utili sulla gestione della regressione del sonno di 4 mesi. Il bambino può ancora agitarsi e svegliarsi alle ore dispari, ma rimanere coerente aiuta il bambino a tornare ai normali ritmi circadiani. Se il bambino ha la febbre o sembra più agitato del normale, parla con un operatore sanitario.

Questo articolo è a scopo informativo e non deve sostituire i consigli del medico o di un altro professionista medico.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0
Advertising
Dormire meglio con l'asma

Cause e trattamenti del dolore alla schiena

Come rimuovere le macchie di sangue dal materasso