in ,

Salute mentale: celebrità che sono aperte sulla dipendenza

L'attore ammette di aver sofferto di abuso di sostanze da adolescente.

Robert Downey Junior.

L’attore dice di aver usato droghe prima di essere un adolescente e ha trascorso la maggior parte della sua carriera iniziale sotto la loro influenza. Ha avuto diversi arresti di alto profilo alla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000 mentre abusava di alcol, cocaina ed eroina e ha trascorso del tempo in una prigione della California e in una struttura di riabilitazione statale. Nel 2002 ha annunciato di essere guarito. Il film Marvel del 2008 Iron Man ha fatto rivivere la sua carriera in stallo.

Demi Lovato ha lottato con abuso di sostanze, disturbo bipolare e disturbi alimentari.

Demi Lovato

Era un’attrice di 17 anni in una TV per famiglie quando, dice, ha usato per la prima volta la cocaina. Con il decollo della sua carriera di cantante, anche i suoi problemi con la droga e l’alcol. Nel 2010, ha cercato per la prima volta un trattamento per la dipendenza, insieme a problemi di salute mentale tra cui disturbi bipolari e alimentari . Ha affrontato il suo continuo recupero in interviste, sui social media e nella sua musica.

Advertising

Ben Affleck ha combattuto a lungo con la dipendenza da alcol.

Ben Affleck

Affleck, che ha vinto gli Academy Awards per Good Will Hunting e Argo e ha interpretato Batman nel franchise DC Comics, è stato aperto sui suoi problemi con l’alcol. È andato in riabilitazione per la prima volta nel 2001 e ha definito la dipendenza “una lotta difficile e permanente”. Dopo una permanenza in un centro di cura nel 2018, Affleck ha detto sui social media: “Se hai un problema, ottenere aiuto è un segno di coraggio, non di debolezza o fallimento”.

Bradley Cooper non abusa più di droghe e alcol.

Bradley Cooper

È stato nominato per diversi Academy Awards, ma l’attore ha attraversato momenti difficili per il suo successo. Dice che anni di abuso di droghe e alcol hanno minacciato di rovinargli la vita e nel 2004, all’età di 29 anni, ha deciso di smettere di usarli. Da allora è diventato uno dei protagonisti più bancabili di Hollywood.

 Drew Barrymore ammette di aver abusato di alcol in tenera età.

Drew Barrymore

Ha fatto notizia nel 1989 andando in riabilitazione a soli 13 anni e annunciando di essere una tossicodipendente. Proveniente da una famosa e notoriamente travagliata famiglia di attori, aveva 6 anni quando il film ET ha lanciato la sua carriera. Dice che ha iniziato a bere quando aveva 9 anni, per poi passare rapidamente a marijuana e cocaina. Ha trascorso la sua adolescenza cercando di superare la sua notorietà e da allora ha avuto successo come attrice e produttrice.

Elton John si è ripreso da un decennio di dipendenza da alcol e cocaina.

Elton John

La crisi dell’AIDS ha ispirato il cantante ad affrontare le sue dipendenze. Sir Elton John dice che quando il suo amico, il giovane attivista per l’AIDS Ryan White, morì nel 1990, si sentì molto dispiaciuto di aver trascorso il decennio precedente assorbito dall’abuso di alcol e cocaina. Ha cercato un trattamento nel 1990 e ha fondato la Elton John AIDS Foundation 2 anni dopo.

L'attrice era dipendente da alcol e antidolorifici da prescrizione.

Jamie Lee Curtis

L’attrice e autrice di libri per bambini definisce il recupero dall’alcol e dalla tossicodipendenza il più grande risultato della sua vita. Dice di essere diventata dipendente dalla prescrizione di antidolorifici che le sono stati dati dopo una procedura cosmetica. Attribuisce il suo recupero al programma a cui ha aderito e al sostegno di altri in situazioni simili. Curtis è un esplicito sostenitore della consapevolezza dell’abuso di droghe e dei cambiamenti nella politica sugli oppiacei.

Il cantante era in un ciclo di recupero e ricaduta prima di guarire nel 2006.

Keith Urban

Poiché la sua carriera non è decollata negli anni ’90, il cantante country si è rivolto più spesso all’alcol e alle droghe. Quando ha avuto il suo primo successo n. 1, era in un ciclo di recupero e ricaduta. Attribuisce a sua moglie, l’attrice Nicole Kidman, il merito di averlo curato con successo subito dopo il loro matrimonio nel 2006. Urban ha vinto diversi Grammy ed è stato Entertainer of the Year della Country Music Association nel 2005.

Il giovane attore ha avuto un problema con l'alcol.

Daniel Radcliffe

La star del franchise di Harry Potter è un altro giovane attore per il quale improvvisa ricchezza e fama hanno portato problemi personali. Dice di aver bevuto molto durante le riprese degli ultimi tre film di Potter, e alla fine si rese conto che era qualcosa che non poteva controllare. Dice che ha lasciato dopo la fine dell’ultimo film e continua a lavorare sulla sua guarigione.

Amber Valletta ha abusato di droghe e alcol da bambina.

Amber Valletta

La modella e attrice afferma che compiere 40 anni l’ha ispirata a farsi avanti con la sua storia di dipendenza e recupero nella speranza di aiutare gli altri. Dice di aver iniziato a fare uso di droghe da bambina e, al culmine della sua carriera di modella negli anni ’90, abusava regolarmente di alcol e cocaina. La Valletta dice di essersi ripresa quando aveva 25 anni.

Eric Clapton ha costruito un centro per il trattamento di alcol e droghe dopo essersi ripreso.

Eric Clapton

La leggenda della chitarra è sopravvissuta a una cultura rock di sperimentazione di droghe. Dice di essere diventato dipendente dall’eroina nei primi anni ’70. Clapton si è ripreso, ma ha continuato ad abusare di alcol e cocaina per anni. Ha finalmente trovato il successo in riabilitazione nel 1987. Nel 1998, ha costruito il Crossroads Center per il trattamento di alcol e droghe sull’isola caraibica di Antigua.

L'attrice ha lottato con la dipendenza e il disturbo bipolare.

Carrie Fisher

La dipendenza è stata una battaglia per tutta la vita per l’attrice di Star Wars. Ha spesso parlato e scritto delle sue esperienze con il disturbo e il recupero da uso di droghe e alcol, così come il suo disturbo bipolare . Fisher è morto nel 2016 all’età di 60 anni dopo essere andato in arresto cardiaco su un volo transatlantico.

Rob Lowe ammette di avere un passato pieno di alcolici fuori controllo.

Rob Lowe

Essendo uno dei potenti giovani attori del “Brat Pack” degli anni ’80, Lowe ha trascorso gran parte di quel decennio vivendo uno stile di vita eccessivo. Dice che il suo bere iniziò quando era un adolescente e divenne più fuori controllo più diventava famoso. Dice che le conseguenze del rilascio pubblico di una videocassetta di lui che fa sesso lo hanno spinto al punto in cui si è reso conto di aver bisogno di aiuto. Ha subito un trattamento nel 1990.

L'attore è diventato dipendente dagli antidolorifici dopo aver subito un incidente in moto d'acqua.

Matthew Perry

È stato uno dei migliori amici d’America dal 1994 al 2004, ma fuori dallo schermo era alle prese con il disturbo da uso di alcol e droghe. L’attore dice di essere diventato dipendente dagli antidolorifici quando gli sono stati prescritti dopo un incidente con una moto d’acqua. La sitcom e la star del cinema hanno cercato cure e dice che aiutare gli altri è una parte importante della sua guarigione.

L'attrice ha fatto affidamento su un programma in 12 fasi per aiutarla a riprendersi dall'alcolismo.

Edie Falco

L’attrice dei Soprano dice di essere diventata alcolizzata da giovane cercando di lanciare la sua carriera. Attribuisce ai programmi in 12 fasi il merito di averla aiutata a riprendersi nel 1992. Ha spesso parlato del processo di recupero mentre interpretava l’infermiera Jackie, dipendente da oppiacei, dal 2009 al 2015.

Advertising
Advertising

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...

0
Advertising

Salute mentale: come il dolore può influire sulla tua salute

Le migliori mosse per gli addominali piatti per gli uomini